Sandali con tacco medio: la scelta pratica e chic

Sandali con tacco medio: la scelta pratica e chic

I sandali con tacco medio sembrano essere la risposta a tutti i nostri “cosa mi metto”. Da qualche anno ho abbandonato i tacchi vertiginosi preferendo altezze decisamente più moderate. Perché preferisco sentirmi più comoda, ma allo stesso tempo non voglio rinunciare a quell’eleganza che secondo me solo un paio di tacchi può dare.
Preferisco questo tipo di tacco nei sandali e nei modelli slingback, cioè quelli con il laccio sul tallone. Mi è piaciuta così tanto l’idea del tacco medio che ho creato due modelli di scarpe tutti miei, in versione sandalo e slingback che puoi trovare nella sezione shop del blog.

Dal tacco largo al Kitten Heels

Il tacco medio arriva ad essere alto 6-7 centimetri ed esiste nella variante larga – e più appariscente, ma anche più stabile – e fine – definito anche Kitten Heels -.

Sandali-con-tacco-medioIn entrambi i casi si presentano eleganti, raffinati, bon ton e chic. E negli ultimi tempi tanti case di moda più o meno famose hanno creato modelli per accontentare tutti i gusti.
Se ti stai chiedendo con quali look abbinare i sandali con tacco medio, la risposta è facile: con tutto! Gonne più o meno classiche, pantaloni dal taglio maschile, jeans strappati, abiti lunghi o corti. Da quando ho creato le TiAmo e le CiaoBella ho sperimentato qualunque tipo di abbinamento.

Sandali-con-tacco-medio-1

I sandali con tacco medio sono le scarpe senza effetti collaterali

Ma quali sono i vantaggi di calzare ai piedi dei sandali con tacco medio? Faccio prima a dirti che praticamente non ci sono svantaggi! Eleganza, femminilità e praticità in un solo paio di scarpe. Oltretutto sono la scelta perfetta per tutte quelle giornate in cui hai bisogno di zompettare freneticamente da un impegno all’altro o stare in piedi per tante ore. Mi vengono in mente le mie giornate delle ultime settimane, tra seminari di lavoro, spesa, matrimoni e aperitivi con le amiche.
I sandali con tacco medio mi hanno salvato i piedi e il look in più occasioni, io li trovo geniali!

*

Sandali-con-tacco-medio-a

*

Sandali-con-tacco-medio-b

*

Sandali-con-tacco-medio-9

*

*

Sandali-con-tacco-medio-5

*

Sandali-con-tacco-medio-6

*

Sandali-con-tacco-medio-7

*

Sandali-con-tacco-medio-8

*

Ti ho fatto venire voglia di un paio di scarpe nuove? Quale migliore occasione dei saldi per acquistarle!

A presto!

-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Ciabatte Ipanema per l’estate 2019

Ciabatte Ipanema per l’estate 2019

Sei pronta a sfoggiare i look da spiaggia più glam con le ciabatte Ipanema? Ormai manca davvero poco alle ferie estive ed è tempo di pensare a cosa mettere in valigia. Tra le varie cose non dimenticarti di almeno un paio di ciabatte di gomma per la spiaggia, che potrai utilizzare anche per la doccia una volta tornata dal mare. L’anno scorso ti avevo parlato delle mitiche Havaianas, quest’anno ti voglio raccontare delle altrettanto famose ciabatte Ipanema.

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-d

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-5

*

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-c

ciabatte-ipanema-estate-2019-6

*

Le ciabatte Ipanema hanno una storia più recente rispetto alle rivali Havaianas. Anch’esse Brasiliane, prendono il nome dal quartiere della Zona Sud della città Rio de Janeiro, una dei posti più ricchi di tutta la città.
Nascono nel 2001 e grazie alla collaborazione con la famosa modella brasiliana Gisele Bündchen, e altrettanto famosi designer, questa ciabatte diventano presto celebri in tutto il mondo.
Colore e fantasia sono le parole che meglio le caratterizzano: dal monocromatico alle stampe più disparate. Oltre alle ciabattine classiche, questo brand produce anche sandali minimal e ciabatte con zeppa, versatili e adatte a più occasioni.

*

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-4

*

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-7

*

*

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-8

*

La cosa che più mi piace delle ciabatte Ipanema è che alcuni modelli presentano la pianta anatomica, per un maggior comfort del piede.

Ciabatte-Ipanema-estate-2019-0

Ciabatte-Ipanema-estate-2019

*

Numerazioni e calzata delle ciabatte Ipanema

Le numerazioni da donna vanno dal 35 al 42, mentre per l’uomo dal 39 al 48.
Per quanto riguarda la calzata, il mio consiglio è quello di acquistare almeno un numero in più rispetto alla tua taglia abituale perché vestono piccole. Ad esempio il mio piede, che veste una taglia 37 delle scarpe chiuse e un 36,5 dei sandali molto aperti, entra in un 38 delle ciabatte Ipanema. Per quanto riguarda l’acquisto, le puoi trovare nei negozi fisici oppure online. Purtroppo attualmente non è possibile acquistarle direttamente dal sito ufficiale, ma ci sono tanti online store che spesso offrono prezzi competitivi grazie a degli sconti davvero interessanti.
Che ne pensi, ti piacciono?

A presto!

-S-

 

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

I tacchi più strani di questa stagione

I tacchi più strani di questa stagione

Pensi di aver visto tutti i tacchi più strani che esistano? Anche io credevo di si. Ma siccome per fortuna al genio non c’è mai fine, anche quest’anno alcuni degli stilisti più in auge dei nostri tempi hanno deciso di deliziarci con queste creazioni uniche. In alcuni casi sono delle vere e proprie opere d’arte in miniatura. In altri solo forme sproporzionate. In ogni caso si tratta pur sempre di voglia di esagerare. E sicuramente di scarpe che, per un motivo o per l’altro, non possono non saltare all’occhio. Per cui, se l’obiettivo nel mondo della moda, ma non solo, è quello di “non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli”, direi che lo scopo è centrato in pieno.
Si sa che la moda puo’ essere davvero spietata qualche volta, soprattutto negli ultimi anni.

I tacchi più strani del 2019

Dagli anni ’50 in poi, molti sono stati i designer che ci hanno deliziato con le loro opere inusuali e insolite. E se questa inventiva non ti ha annoiata, ma anzi continua a divertirti e rallegrarti e stai cercando qualcosa di estroso e diverso dalle comuni scarpe che sei solita trovare in giro, allora questo post è per te. Mettiti comoda perché le proposte sono davvero tante, da quelle più minimal a quelle più bizzarre. Tutte caratterizzate dal tacco piuttosto insolito.

i-tacchi-più-strani-2

Roger Vivier, Euro 1100

i-tacchi-più-strani-5

Marni, Euro 550

i-tacchi-più-strani-o

Roger Vivier, Euro 650

i-tacchi-più-strani-6

Burberry, Euro 650

i-tacchi-più-strani-z

Giuseppe Zanotti, Euro 575

i-tacchi-più-strani-7

Jacquemus, Euro 610

i-tacchi-più-strani-8

Saint Laurent, Euro 995

i-tacchi-più-strani-9

Dolce & Gabbana, Euro 795

i-tacchi-più-strani-q

Balmain, Euro 950

i-tacchi-più-strani-4

Area, Euro 630

i-tacchi-più-strani-1

By Far, Euro 434

i-tacchi-più-strani-r

Alexa Chung, Euro 445

i-tacchi-più-strani-y

Giuseppe Zanotti, Euro 1595

i-tacchi-più-strani-t

Prada, Euro 790

i-tacchi-più-strani-s

Jil Sander, Euro 745

i-tacchi-più-strani-v

Salvatore Ferragamo, Euro 950

i-tacchi-più-strani-0

Dsquared2, Euro 1100

i-tacchi-più-strani-a

Cult Gaia, Euro 380

i-tacchi-più-strani-d

Cult Gaia, Euro 455

i-tacchi-più-strani-b

Yuul Yie, Euro 335

i-tacchi-più-strani-c

MM6 Maison Margiela, Euro 550

i-tacchi-più-strani-n

Jacquemus, Euro 540

i-tacchi-più-strani-zz

Giuseppe Zanotti, Euro 850

i-tacchi-più-strani-e

Yuul Yie, Euro 360

i-tacchi-più-strani-f

Yuul Yie, Euro 360

i-tacchi-più-strani-g

Dolce & Gabbana, Euro 945

i-tacchi-più-strani-k

Saint Laurent, Euro 1395

i-tacchi-più-strani-m

Givenchy, Euro 650

i-tacchi-più-strani-h

Jacquemus, Euro 475

i-tacchi-più-strani-i

Sophia Webster, Euro 450

i-tacchi-più-strani-x

Giuseppe Zanotti, Euro 1150

i-tacchi-più-strani-p

Alexander MCQueen, Euro 950

i-tacchi-più-strani-u

Proenza Schouler, Euro 795

i-tacchi-più-strani-w

Proenza Shouler, Euro 550

i-tacchi-più-strani-l

Manolo Blahnik, Euro 995

 

Credo davvero che a questo punto ogni parola in più sia superflua: questi piccoli e geniali capolavori parlano da soli.

Quali sono le tue preferite?

A presto!

-S-

 

Converse Platform: somiglianze e differenze rispetto alle Converse classiche

Converse Platform: somiglianze e differenze rispetto alle Converse classiche

Le Converse Platform sembrano essere le sneaker perfette per chi vuol rimanere ginnica senza rinunciare a qualche centimetro in più sotto ai piedini. Certo, ultimamente non sono le uniche scarpe sportive ad aver subito questa trasformazione. Negli ultimi anni ne ho viste moltissime e sono sicura che non saranno sfuggite neanche a te. Ma cosa hanno di diverso le Converse Platform rispetto a tutti quei modelli di scarpe da ginnastica a cui sono stati appiccicati alla suola tre o quattro centimetri di plateau? Semplicemente che uniscono la moda all’ultimo grido di scarpe ginniche con suola rialzata ad uno styling classico che ormai conosciamo tutte. E che ci ha conquistato nei secoli dei secoli. Il connubio perfetto tra moda intramontabile e rinnovamento. Con ciò voglio tranquillizzarti affermando serenamente che, nonostante mi sia arresa al fascino delle Converse Platform, il mio amore per le Converse classiche non è affatto mutato. E sono certa che se sei una devota anche tu, questa predilezione non cambierà neanche per te.

Converse-Platform

Platform o flat: perché provare ad osare?

Da alcuni anni non possedevo più delle sneaker Converse perché, dopo averle cestinate a causa del logorio a cui le avevo costrette, mi ero obbligata, forzandomi, a fare senza. Devo ammettere che sono stati momenti difficili perché, parliamoci chiaro, le Converse rappresentano sempre la via d’uscita più schietta e semplice per tutte quelle occasioni in cui non sai cosa metterti ai piedi per restare comoda senza diventare troppo sportiva, soprattutto nelle mezze stagioni. Mai sneaker fu più azzeccata per abbinarci vestiti e/o gonne a corredare i look più femminili. E dopo anni di nenie e lamenti vari (tra me e me), mi sono decisa e poi intestardita ad acquistarne un altro paio. Ed è cosi che, per cambiare, ho voluto provare le Converse Platform e le ho acquistate qui*. Adesso ti racconterò delle smilitudini e contrari che ho trovato rispetto alle classiche acquistate qualche anno fa.

Converse-Platform-1

Converse Platform: cosa resta uguale e cambia rispetto alle Converse classiche

Come ti dicevo, erano alcuni anni che non acquistavo un paio di sneaker Converse e adesso che l’ho fatto voglio raccontarti quali sono le similitudini e le contrarietà che ho trovato.

Converse-Platform-2

Innanzitutto la prima incredibile differenza che ho notato acquistando le Converse Platform è che il mio piede pare essersi rimpicciolito. Infatti, nonostante la mia solita taglia 37, questa volta ho dovuto acquistare un 36.5. Non so spiegarmi questo cambiamento. Credo sia impossibile che il mio piede abbia subito una tale trasformazione. Ma siccome mezzo numero in più o in meno ci può stare, non so dirti se si è trattato di un cambio di numerazione da parte dell’azienda Converse o se sia stata solo una mia percezione di calzata.
In secondo luogo voglio parlarti della calzata stessa. Non ho trovato grandi differenze nel senso che i punti deboli sono rimasti deboli. Chi possiede delle Converse già da un po’ sa benissimo che i primi tempi non sono certo momenti di amore assoluto e indiscusso. Sono pur sempre scarpe in tela con profili in gomma e ciò comporta una certa durezza all’inizio. Io dico sempre che le Converse, così come altri tipi di calzature, vanno saputi dominare. Solo dopo potrai davvero amarli. Per quanto riguarda la comodità a livello della suola del piede, non ho niente da eccepire: per me sono adeguatamente comode, lo sono sempre state.

Converse-Platform-3
Adesso che dire, se non lasciare a te l’ultima parola. Che ne dici, ti piacciono?

A presto!

-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

scarpe per l’estate 2019: quali scegliere?

scarpe per l’estate 2019: quali scegliere?

Hai già dato un’occhiata alle scarpe per l’estate 2019? Pare che i colori della prossima estate 2019 siano il blu elettrico, il rosa e il giallo acceso. Insomma, le tonalità più brillanti che meglio si addicono alla stagione estiva. Ovviamente non mancheranno il bianco, il verde e il rosso e le fantasie.
Dopo questa lunga pausa invernale, durata ben due primavere, non vedevo l’ora di parlarti di scarpe per l’estate 2019! Direi che adesso siamo tutte pronte a sfoggiare i piedini.

scarpe-per-estate-2019-d

*

scarpe-per-estate-2019-e

*

scarpe-per-estate-2019-h

*

scarpe-per-estate-2019-3

*

scarpe-per-estate-2019-l

*

scarpe-per-estate-2019-7

*

Quali scarpe scegliere per l’estate 2019

Pare che la scelta tra le scarpe per l’estate 2019 sarà davvero vasta. Infatti le nuove collezioni spazieranno dalle scarpe piuttosto squadrate, grosse e bruttine ai modelli più classici e meno estrosi, passando attraverso listini più o meno fini, fibbie, pvc e tacchi gioiello. Un tripudio di colori e forme in cui sarà impossibile non trovare qualcosa che faccia al caso tuo o che rispecchi i tuoi gusti.
Non mancheranno comunque sneaker, Chunky Sneaker e stivaletti. Nel caso sentissi l’esigenza di tenere i piedi al chiuso.

scarpe-per-estate-2019-8

*

scarpe-per-estate-2019-a

*

Scarpe con listini

Sono quelle fasce sottili in grado di tenere saldi i piedi alla soletta dei sandali. Quest’anno ne vedremo tantissimi, soprattutto in versione minimal che esporranno i nostri piedi in bella mostra.

scarpe-per-estate-2019-1

*

scarpe-per-estate-2019-b

*

scarpe-per-estate-2019-2

*

scarpe-per-estate-2019-4

*

 

Sandali con fibbie

Se sei un’amante delle fibbie, quest’estate non rimpiangerai i tanto amati anfibi e gli stivaletti. Infatti potrai trovare anche tanti sandali impreziositi da allacciature e chiusure in metallo.

scarpe-per-estate-2019-6

*

scarpe-per-estate-2019-9

*

Pvc si o no?

Un materiale termoplastico trasparente che ormai siamo abituate a vedere impiegato nelle scarpe. Alcuni grandi brand l’hanno utilizzato per decollete e stivali e te ne avevo già parlato qui e qui. Questa estate lo vedremo anche nei sandali. Per il match perfetto: piedi ben in vista e sudati. Quindi, mi raccomando, attenzione alla pedicure.

scarpe-per-estate-2019-5

*

scarpe-per-estate-2019-f

*

scarpe-per-estate-2019-g

*

scarpe-per-estate-2019-i

*

Tacchi gioiello

In alcuni casi sono dei veri e propri oggetti di design, ma applicati alle scarpe.

scarpe-per-estate-2019-c

*

Etnico, retrò, anni ’90, tacco comodo o punte allungate? Qual è il tuo stile per l’estate 2019?

A presto!

-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Stivali e stivaletti per la primavera 2019

Stivali e stivaletti per la primavera 2019

La primavera è la stagione ideale per indossare gli stivali in scioltezza. In scioltezza per me significa addio calze e addio freddo. Sarà che la primavera è la mia stagione preferita, sarà che gli stivali sono le mie calzature preferite, sta di fatto che pensare a stivali e stivaletti per la primavera 2019 mi mette subito di buon umore.

Quali stivali e stivaletti indossare (e non) in primavera

Iniziamo da quelli che si possono indossare. La primavera è una stagione molto particolare: passare dal gelo al caldo afoso è solo una questione di istanti. Per fortuna, man mano che ci avviciniamo all’estate, le temperature tendono ad alzarsi sempre di più. Proprio per questo ti consiglio di cominciare a mettere via gli stivali più pesanti e iniziare a spostare nel ripiano più a portata di mano stivali e stivaletti più leggeri che potrai sempre indossare con i calzettoni più pesanti, dovesse tornare il freddo improvvisamente. Quindi dico sì a tutti i modelli morbidi sul polpaccio, dal gambale più o meno traforato e a tutti quegli stivali senza particolari imbottiture interne né pellicce.

Stivali-stivaletti-primavera-2019

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-1

*

Per quanto riguarda il materiale dei miei amatissimi stivali e stivaletti, posso dirti che in primavera cerco di evitare gli stivali in velluto. Sono molto attenta alla scelta dei materiali in base alle stagioni, e il velluto, insieme alla lana, è uno di quei tessuti che mi da troppo l’idea di invernale. Ecco perchè in primavera lo evito come punto di principio anche nelle giornate più fresche. Via libera a tutto il resto, soprattutto dopo il tramonto, quando le temperature scendono un po’.
In primavera puoi osare calzando stivali di qualunque colore e/o fantasia: dai più scuri ai più chiari, passando dai colori e dalle fantasie shocking. Ma non dimenticarti del bianco! Un vero must have.

Stivali-stivaletti-primavera-2019-7

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-8

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-9

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-a

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-2

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-3

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-b

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-4

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-5

*

Come abbinare stivali e stivaletti in primavera

La primavera è l’unico momento dell’anno in cui mi sento veramente libera di indossare la gonna con gli stivali. Perchè il fatto che l’aria sia ancora un po’ frizzantina e provochi un brivido sulla pelle, mi suscita una sensazione comunque positiva perchè so che in ogni caso il caldo sta per arrivare. Sarà solo una questione di giorni. Non posso dire la stessa cosa in autunno, quando so che il primo freddo è solo un preludio al ghiaccio invernale.

Stivali-stivaletti-primavera-2019-6

*

Quindi via libera ad abiti e mini abiti con stivali più o meno alti. E assolutamente no ai collant. In caso di leggera brezza sulle gambe, meglio appesantire la parte superiore. Non è primavera se non indosso una maglia leggera con giubbotto di pelle e gonna senza calze con stivali.

Tu come indosserai stivali e stivaletti per la primavera 2019?

A presto!
-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Pin It on Pinterest