8 by Yoox: collezione primavera estate 2020

8 by Yoox: collezione primavera estate 2020

8 by Yoox è il brand di abbigliamento, scarpe e accessori di Yoox. Se non sai di cosa stiamo parlando, ti spiego subito tutto. Yoox è un portale nato in Italia nel 2000, ma conosciuto anche oltre confine, di vendita online di moda di lusso. Qui puoi trovare capi di abbigliamento, accessori, oggetti di design e tanti prodotti che sono frutto di preziose collaborazioni tra artisti.

Da dove è nato il brand 8 by Yoox

Il bran 8 by Yoox e le relative collezioni sono nate e nascono di stagione in stagione grazie alla raccolta e successiva interpretazione dei dati degli utenti da parte di un intelligenza artificiale. Sono stati interpretati i dati interni alla piattaforma, che vanta una presenza quasi ventennale nel mondo della moda, ma anche quelli esterni presenti in Internet. Keyword utilizzate sui vari social e nelle varie testate online, dati di vendita, tendenze, feedback dei clienti. Tutto è stato analizzato e interpretato per essere trasformato in dati per identificare i trend vincenti. Ovvero quello che piace a noi utenti.

8-by-Yoox-ballerine

8-by-Yoox-ballerine-1

Il risultato è stata infatti una collezione basata sulle vere aspettative dei clienti in fatto di forme, materiali, colori qualità dei capi e prezzi. Per la prossima collezione primavera estate 2020 è stato persino incrementato l’algoritmo alla base di questa analisi che includerà adesso ulteriori dati in grado di segmentare il pubblico in termini di preferenze e identità stilistiche, aumentando anche i capi eco sostenibili.

8-by-Yoox

8-by-Yoox-18-by-Yoox-2
Alla base delle collezioni di 8 by Yoox c’è essenzialità dei capi, facilità nell’essere indossati, silhouette fluide e stile senza tempo. Dietro a tutto ciò c’è un elevata attenzione alla qualità e alla scelta di materiali e fornitori, come se fossi proprio tu a decidere.

Le scarpe di 8 by Yoox

Le scarpe di questo nuovo brand spaziano dai sandali agli stivali, includendo sneaker, espadrillas e persino pantofole. I prezzi sono abbordabili e mai eccessivi. Le scarpe che ti sto mostrando appartengono alla collezione per la primavera estate 2020, che proprio in questi giorni è stata in parte svelata. La maggior parte delle scarpe di 8 by Yoox è in pelle e prodotta in Italia.

Decollete-rosse-8-by-Yoox

Curiosità su Yoox

Ti svelo un ultima curiosità sul nome 8 by Yoox. Il numero 8 è stato scelto per due motivi, il primo perchè è formato dalla doppia “oo”, presente anche all’interno del nome Yoox, il secondo perchè, se posto in orizzontale, rappresenta anche il simbolo dell’infinito. Mentre la y e la x ai lati sono le lettere attribuite ai cromosomi sessuali maschile e femminile. Infine, se ancora non l’hai provato, ti straconsiglio di scaricare subito l’app di Yoox per provare l’esperienza di Yooxmirror, il camerino digitale, ovvero la possibilità di indossare gli abiti in maniera virtuale. Puoi creare il tuo Avatar inserendo altezza, tipo di fisicità e una foto del tuo volto.

Io trovo che tutto questo sia davvero stupefacente, straordinario e davvero futuristico.

Adesso che sai tutto su Yoox e sulla sua nuova collezione di scarpe, non ti resta che andare a curiosare tra vestiti e accessori.

A presto!

-S-

 

 

*Nell’articolo sono presenti link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Siti per acquistare scarpe online: i miei preferiti, affidabili e provati

Siti per acquistare scarpe online: i miei preferiti, affidabili e provati

Conosci già dei siti per acquistare scarpe online? Oggi voglio parlarti di quali sono i miei preferiti e di come funzionano. L’idea di questo articolo è nata dopo una delle chiacchierate con le mie più care amiche riguardo – ovviamente – l’acquistare scarpe. Se anche tu, come alcune delle mie amiche, hai difficoltà a trovare le scarpe nei negozi fisici perché calzi un numero particolare o hai delle esigenze specifiche, i siti per acquistare scarpe online possono davvero risolverti la vita.

Quali sono i migliori siti per acquistare scarpe online?

Si tratta di un elenco piuttosto breve perché, pur essendo vastissima la scelta online, voglio parlarti solo dei siti web che ho verificato personalmente, che poi sono anche quelli più conosciuti. Voglio subito dirti che acquistare scarpe online è semplice in tutti i siti che ti elencherò qui. E anche le politiche di acquisto ed eventuale reso si assomigliano molto. Tutto quello che ti servirà è un indirizzo mail valido, al quale hai la possibilità di accedere e una carta di credito e/o prepagata. Ovviamente un indirizzo di consegna.

Zalando.it: uno dei migliori

Zalando.it è sicuramente quello a cui sono più affezionata. Ed è anche il sito a cui faccio riferimento in tantissimi dei miei articoli per quanto riguarda i link affiliazione. Acquistare scarpe online sul sito di Zalando è semplicissimo. Ti servirà effettuare la registrazione con la tua mail e confermarla cliccando sul link che Zalando ti invierà. A questo punto non ti resta altro che scegliere il modello che più ti piace sfruttando tutti i filtri che Zalando ti mette a disposizione.

Filtri, reso e spedizione su Zalando.it

Quindi potrai scegliere in base al modello, al colore o alla fantasia, all’altezza del tacco, al tipo di allacciatura,al materiale, alla numerazione, alla larghezza della pianta del tuo piede, alla punta della scarpa, alla fascia di prezzo, l’occasione per calzarle, tipo di imbottitura e al brand che preferisci. In questo modo Zalando ti dà la possibilità di trovare proprio ciò che stai cercando. Per ogni modello di scarpe viene segnalata la calzabilità, ovvero come veste al piede – se conviene acquistare il tuo numero abituale o scegliere una taglia in più o in men -. Inoltre Zalando è un ottimo sito anche per acquistare abbigliamento, accessori moda, intimo e beauty. Cliccando poi nella sezione promo hai la possibilità di trovare tantissimi articoli a prezzi davvero shock. Per tutti gli acquisti superiori ai 24,9 Euro la spedizione è gratuita e garantita tra i 2 e i 5 giorni lavorativi, ma io non ho mai ricevuto il pacco più tardi di 3 giorni. Una volta fatto il tuo ordine, Zalando ti invierà una mail di conferma, così come quando te la invierà una volta partito il tuo pacco dandoti la possibilità di seguire la spedizione per rimanere sempre aggiornata sulla posizione geografica del tuo prezioso acquisto. Nel caso in cui il tuo acquisto non fosse conforme al tuo gusto, potrai sempre prenotare il reso gratuito. In questo caso un corriere tornerà a riprendere il pacco e ti verranno rimborsati i soldi dell’acquisto.

Sarenza.it: una garanza per acquistare scarpe online

Sarenza.it è il mio secondo preferito per acquistare scarpe online. Qui ti vengono offerte sessioni di shopping per borse ed accessori, oltre alle scarpe. I filtri disponibili ti consentiranno di scegliere in base a modello di scarpa, numero di calzata, tipo di sconto applicato, brand, colore, fascia di prezzo, altezza del tacco, tipo di comfort ricercato – ad esempio polpaccio largo, suola flessibile, calzata larga – occasione per indossarle – se da sera, da matrimonio, da città, ecc. – materiale e stagione. Qui i filtri utilizzabili, pur essendo comunque molti, sono inferiori rispetto a quelli di Zalando. Anche su Sarenza.it viene segnalata la calzabilità di ogni modello. La consegna avverrà tra i 3 e i 5 giorni lavorativi. La procedura di reso anche qui avviene tramite procedura online, accedendo al tuo profilo e contrassegnando gli articoli che vuoi resituire.

Questi sono i due siti per acquistare scarpe online che utilizzo più spesso, ma è giusto rammentarti anche Amazon.it – dove ho acquistato le mie ultime Converse Platform -, Privalia, in cui ho acquistato le mie Timberland, Yoox.com, in cui puoi trovare tantissime scarpe di grandi firme, compresa la linea 8 by Yoox, Bata.it e Scarpescarpestore.com.

Siti-per-acquistare-scarpe-online

Adesso non ti resta che correre a dare un’occhiata alle proposte di questi siti e abbandonare la diffidenza dell’acquistare scarpe online. Ti invito a leggere il mio articolo sui 9 consigli pratici per acquistare scarpe online e su come misurare i piedi e scegliere la taglia giusta.

Buon shopping online!

A presto

-S-

Scarpe Timberland ecosostenibili:

Scarpe Timberland ecosostenibili:

La linea di scarpe Timberland ecosostenibili fanno parte di un progetto molto più ampio. Il brand è infatti impegnato in una campagna a tutto tondo a favore della sostenibilità ambientale. E lo fa principalmente attraverso il rimboschimento di alcune aree del mondo, la promozione del riciclo delle calzature usate e l’impiego di materiali sostenibili. Tutto ciò per combattere i cambiamenti climatici, rendere migliore l’aria e avere maggior cura del nostro mondo. Questo progetto riguarda non solo le scarpe, ma tutti i prodotti Timberland. Ovviamente io ti parlerò di scarpe.

Le scarpe Timberland sono attente all’ambiente

Quasi tutte le scarpe Timberland sono realizzate utilizzando almeno un componente riciclato, organico o rinnovabile. Tutti i pellami utilizzati provengono da concerie che fanno parte del Leather Working Group (LWG) che ha come obiettivo quello di valutare la conformità dell’industria manifatturiera dei pellami nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza. Tutte le calzature Timberland sono prive di PVC e tutti i materiali idrorepellenti utilizzati non contengono perfluorocarburi (PFC), all’interno dei quali sono presenti leghe molto forti tra carbone e fluoro che non si disintegrano subito nell’ambiente e che possono risultare nocive anche per l’uomo. Inoltre Timberland ha diversi obiettivi per il 2020. Innanzitutto ha intenzione di ridurre ulteriormente la presenza di composti organici volatili (COV) nelle calzature, ovvero composti chimici con caratteristiche di tossicità. Come ridurre ulteriormente il consumo di energia elettrica e utilizzare quella proveniente da fonti rinnovabili. Come trovare un’alternativa ai rifiuti in discarica e coinvolgere maggiormente i dipendenti in opere di volontariato. In tutto ciò Timberland si è impegnata negli ultimi anni per piantare più di dieci milioni di alberi nel mondo e continuerà a farlo per raggiungere la soglia dei cinquanta milioni.

Le scarpe Timberland ecosostenibili: i modelli

Sono sicura che se dico Timberland la prima cosa che ti verrà in mente sarà lo scarponcino classico, del quale ti avevo già parlato. Ma in realtà ormai il brand produce tantissimi modelli di scarpe da donna, sempre dal carattere sportivo. Sneaker, tronchetti, stivali e derby. Sul sito, cliccando su ciascun modello, puoi andare a leggere le caratteristiche di produzione e vedere se sono presenti e quali sono i componenti sostenibili.

Scarpe-Timberland-ecosostenibili Scarpe-Timberland-ecosostenibili-0

Scarpe-Timberland-ecosostenibili-1

Scarpe-Timberland-ecosostenibili-3

 

A presto!

-S-

Cuissardes low cost ispirati ai grandi brand di moda

Cuissardes low cost ispirati ai grandi brand di moda

Oggi voglio proporti i cuissardes low cost ispirati ai grandi brand e alle collezioni che hanno appena sfilato sulle passerelle più importanti del mondo. Settimana scorsa ti avevo parlato degli stivali cuissardes tendenza per l’inverno 2019 2020. E ti avevo mostrato i cuissardes più belli delle maison di moda più famose al mondo. E ogniqualvolta parliamo di alta moda i prezzi si fanno abbastanza proibitivi. C’è una ragione se questo accade e te ne avevo già a lungo parlato nell’articolo sulle scarpe artigianali Made in Italy e in scarpe e fasce di prezzo.
Ormai saprai bene quanto io sia appassionata al tema del Made in Italy e dell’artigianalità in fatto di scarpe – ma non solo – .
Prima di mostrarti cosa ho in serbo per te, vorrei tu fossi ben consapevole che la qualità, i materiali e le lavorazioni dei cuissardes low cost sono solitamente di qualità inferiore a quelle delle marche più prestigiose.
Ma credo anche che la moda debba essere divertente e alla portata di tutte noi senza necessariamente dover spendere un occhio della testa. Soprattutto quando si tratta di acquistare capi, e/o in questo caso, scarpe più estrose di quelle che siamo abituate a calzare tutti i giorni. O semplicemente per toglierci uno sfizio momentaneo.

Ma, bando alle ciance, passiamo agli stivali.

Cuissardes low cost ispirati ai grandi brand di moda

Max Mara ha proposto per quest’inverno 2020 gli stivali cuissardes in pelle stampa coccodrillo con cucitura artigianale laterale e tacco alto 10 centimetri. La versione low cost è del brand Raid e il modello si chiama Cynthia. I miei cuissardes rosa acquistati lo scorso inverno erano proprio di questo brand. E nonostante il basso prezzo, hanno retto bene e la loro comodità mi ha davvero stupita. Se il brand promette bene, anche questi potrebbero essere all’altezza delle aspettative.

Max-Mara-Cuissardes-inverno-2019-2020

Max Mara

Cuissardes-low-cost-ispirati-ai-grandi-brand

*

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche per quanto riguarda gli stivali cuissardes colore turchese di Strategia e Max Mara, c’è una versione low cost di Raid.
Cuissardes-low-cost-ispirati-ai-grandi-brand-1

La stampa animalier pitonata su tessuto techno stretch di Stuart Weitzman, l’ho trovata nei cuissardes in finta pelle di qualità di Steve Madden. Il modello si chiama Dominique ed esiste in tante varianti di colore, tra cui l’argento metallizzato. Wow!

Stuart-Weitzman-Cuissardes-inverno-2019-2020-1

Stuart Weitzman

Cuissardes-low-cost-ispirati-ai-grandi-brand-2

*

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il tacco piegato di Alberta Ferretti lo propone anche il brand low cost Miss Selfridge.

Alberta-Ferretti-Cuissardes-inverno-2019-2020

Alberta Ferretti

Cuissardes-low-cost-ispirati-ai-grandi-brand-3

*

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un modello simile a quello di Stuart Weitzman viene proposto da Call it Spring, ma con il tacco leggermente più alto, ovvero di 10 centimetri anziché 7,5.

Stuart-Weitzman-Cuissardes-inverno-2019-2020

Stuart Weitzman

Cuissardes-low-cost-ispirati-ai-grandi-brand-4

*

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per quanto riguarda i cuissard in colore nero, non hai che l’imbarazzo della scelta nelle versioni low cost.

Spero di averti fatto cosa gradita.

A presto!

-S-

Pantofole da casa: guida alla scelta del modello giusto

Pantofole da casa: guida alla scelta del modello giusto

È già da tempo che avevo intenzione di parlarti di pantofole da casa. Si, perché sono sempre a raccontarti di scarpe, tendenze scarpe e moda che riguarda le scarpe. D’accordo, le scarpe sono la mia passione più grande -e molto probabilmente anche la tua- su questo siamo d’accordo. E, se calzare le scarpe giuste ci fa sentire bene e valorizza la nostra personalità o come vogliamo apparire al mondo, le pantofole che scegliamo sono altrettanto importanti. Generalmente è proprio la casa il luogo in cui ci sentiamo più a nostro agio, in cui possiamo veramente essere noi stesse senza dover dimostrare niente a nessuno. E, se vogliamo, è anche il posto in cui possiamo rilassarci e tirare fuori la nostra vera personalità, il nostro lato più vero, senza giudizi né pregiudizi.

Ciabatte-da-camera

*

Ciabatte-da-camera-7

*

Ciabatte-da-camera-4

*

Ciabatte-da-camera-6

*

Ciabatte-da-camera-0

*

Ciabatte-da-camera-5

*

Oltretutto, le pantofole da casa sono accessori assolutamente fondamentali per affrontare la lunga stagione fredda che sta per arrivare. L’estate ce la possiamo spassare tra infradito e piedi scalzi, ma con il freddo? Le pantofole rappresentano la zona comfort dell’inverno.

Come scegliere le pantofole da casa

Per scegliere le pantofole giuste dovresti innanzitutto fare una valutazione sul tuo grado di freddolosità. Ci sono pantofole più o meno imbottite e di materiali più o meno caldi. In secondo luogo è importante stimare il grado di comodità che vuoi raggiungere. E non parlo solo di comfort nella calzata, le pantofole, si sa, sono tutte piuttosto comode. Ma parlo della tua comodità nel calzarle e sfilarle rapidamente. Ad esempio, sei un asso nella specialità tuffo sul divano con lancio della pantofola? Esistono svariati modelli aperti o chiusi sul tallone e più o meno alti a mo’ di stivaletto.

Ciabatte-da-camera-3

*

Babbuccia-1

*

Babbuccia-0

*

Infine non sottovalutare l’aspetto modaiolo delle tue prossime pantofole. Ormai ci sono talmente tanti modelli di pantofole che decidere quali acquistare non sarà affatto facile. E, mentre per le scarpe sono abbastanza intransigente per quanto riguarda la qualità, per le pantofole posso chiudere un occhio e accontentarmi qualche volta del low cost. Anche perché mi capita di cambiare spesso le pantofole da casa. Ovviamente è sempre doveroso controllare le lavorazioni e i materiali impiegati, anche nel low cost, perché, anche se non ci camminerai o non le indosserai a lungo, si tratta pur sempre di oggetti che vengono a contatto con il corpo e con la pelle e che quindi devono rispettare certi standard di qualità.

Pantofole-da-casa

*

Babbuccia

*

Babbuccia-2

*

Pantofole-da-casa-0

*

Pantofole-da-casa-1

*

Pantofole-da-casa-4

*

Pantofole-da-casa-3

*

Pantofole-da-casa-6

*

Pantofole-da-casa-2

*

Pantofole-da-casa-7

*

Ciabatte-da-camera-1

*

Ciabatte-da-camera-2

*

Pantofole-da-casa-5

*

Adesso sono curiosa di sapere quante pantofole possiedi e quali acquisterai per la stagione invernale. Credo che a breve lancerò anche un hashtag su Instagram dedicato proprio al tema pantofole per condividere anche con te questa piccola parte della scarpiera di cui nessuno parla mai. Quindi seguimi per non perderti nessuna novità.

A presto!

-S-

 

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Scegliere i tacchi giusti in base alla tua altezza

Scegliere i tacchi giusti in base alla tua altezza

Ti sei mai chiesta se c’è un modo per scegliere i tacchi giusti in base alla tua altezza? Ebbene quel modo c’è. Si tratta di un’equazione piuttosto complicata messa a punto dal professore di fisica nucleare dell’università inglese del Surrey, Paul Stevenson. Mentre scrivo questo articolo mi viene da ridere, anzi, sto ridendo. Si, perché pensare che una mente così geniale abbia messo a disposizione dei tacchi il suo ingegno è davvero esilarante. Questo conferma la mia di teoria che afferma che parlare di scarpe può essere anche una cosa seria.

La formula per scegliere i tacchi giusti in base alla tua altezza

Ecco la formula in grado di calcolare l’altezza massima dei tacchi che potrai indossare riuscendo a mantenere ancora una posizione eretta – e non accartocciarti in avanti come un truciolo.

h=Q∙(12+3s/8)

E’ davvero astrusa e tiene conto di diversi fattori.
Q è un fattore sociologico ed è uguale a p (y + 9)∙L, diviso per (t + 1)∙(A + 1)∙(Y + 10)∙(L + £ 20).

Tutto chiaro? Forse è meglio andare per gradi.

p è la probabilità di diventare più attraente indossando delle scarpe con tacco. Più è bassa questa probabilità e più sarà inutile indossarle.
y è il numero di anni di esperienza nel portare i tacchi alti.
L è il costo delle scarpe espresso in sterline. Più saranno costose e più sarai disposta a sopportare i tacchi alti.
t è il tempo da quando le scarpe in questione sono di moda e si esprime in mesi. Più sono attuali e più t si riduce.
A esprime le unità di alcool consumate. Più alcool assumi più basso deve essere il tacco perché la capacità di coordinamento si abbasserà notevolmente.

Se hai fatto bene i calcoli – è proprio il caso di dirlo – sei pronta a scegliere i tacchi giusti in base alla tua altezza!

Scegliere i tacchi giusti in base al tuo fisico se sei minuta

Non ci voleva certo la scienza per renderci conto che un tacco troppo alto su una statura minuta tenderà inevitabilmente a far percepire la gamba più corta della realtà. Ma, formula a parte, ci sono altri dettagli per scegliere i tacchi giusti in base alla tua altezza.
Oltre ai tacchi, non esagerare con il plateau.

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza
Cerca di non creare stacchi di colore tra scarpa e gamba. L’ideale sarebbe scegliere il collant o il calzino dello stesso colore della scarpa. Invece i tacchi color nude sono l’ideale se vuoi indossarli senza collant.

E se hai un fisico curvy…

Cerca di evitare i tacchi a spillo vertiginosi e i tacchi troppo bassi, ma solo per una questione di proporzioni. Rischi di mettere in risalto la corporatura robusta.

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza-1

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza-2

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza-5

Perciò meglio optare per tacchi non troppo alti e abbastanza larghi – che, peraltro, sono anche più comodi. In sostanza dovresti scegliere tacchi ben proporzionati.

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza-3

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza-4

Scegliere-i-tacchi-giusti-in-base-alla-tua-altezza-7

 

Se superi il metro e settanta?

In questo caso hai tutta la mia ammirazione e sono lieta di annunciarti che non ci sono limiti per te. Nel senso che potrai scegliere tra i miei adorati tacchi medi, ma anche spingerti fino al famigerato tacco 12! Non so se invidiarti o no per il tacco 12. Fai solo attenzione a non imbarcarti come un legnetto lasciato all’umido. Direi che forse potresti optare per un tacco più basso.

Qualunque sia la tua altezza o la tua corporatura, ricordati che è sempre una questione di proporzioni. E non sempre il tacco più alto è la soluzione migliore.

Adesso posso dirtelo: non sono riuscita a calcolare precisamente l’altezza che farebbe per me. Io continuo ad usare l’intuito e tu?

A presto!

-S-

Pin It on Pinterest