Seleziona una pagina
Le solette giuste per scarpe per il mal di piedi quotidiano

Le solette giuste per scarpe per il mal di piedi quotidiano

Oggi ti voglio raccontare di come ho finalmente trovato pace per i miei piedi con le solette giuste per scarpe. Non è certo un segreto che la mia debolezza e il mio punto di forza risiedano nello stesso sistema. Il mio odi et amo per eccellenza, un bug del mio hardware, un errore di progettazione ingiustificabile, una falla nel sistema: il mal di piedi! Amo infinitamente le scarpe, ma soffro terribilmente il mal di piedi in quasi ognuna di esse. Per questo in ogni mia recensione sono estremamente pignola quando si tratta di affrontare il tema comodità. Ed è anche per questo che quando mi accingo a testare delle scarpe non mi limito a farci qualche passo, ma va a finire che ne consumo le suole dai chilometri. Un test può essere considerato tale per me solo dopo aver indossato un paio di scarpe per un giorno intero e averci camminato per almeno diecimila passi, che tra l’altro sono consigliati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per mantenersi in salute.
Ma, a parte questo slancio da salutista, volevo davvero raccontarti delle miracolose solette che ho scoperto e di come hanno cambiato il mio concetto di comodità.

Le solette per scarpe in gel

Dopo aver provato vari tipi di solette, dalle più classiche in schiuma di lattice a quelle in cuoio, ho voluto provare le tanto decantate solette in gel. E devo ammettere di averlo fatto con un certo scetticismo (sciocchissima me!). In effetti non si è trattato di una scelta ponderata, ma bensì casuale. Il fatto è che, dopo aver provato diversi tipi di solette avevo un po’ perso la speranza di trovarne un paio davvero comode ad un prezzo accessibile. Infatti non volevo spendere una piccola fortuna. Saprai meglio di me che in commercio ci sono solette da tutti i prezzi: da quelle veramente economiche a quelle da qualche decina di Euro. Insomma ho voluto scegliere di spendere una cifra modica e mi sono orientata sul brand Decathlon.

Le solette Decathlon Aptonia Walk 500 Full Gel

Solette-per-scarpe
Queste solette in gel sono consigliate proprio per la camminata e, senza scendere in dettagli troppo tecnici, posso dirti che le ho trovate indicate non solo per affrontare almeno i famigerati diecimila passi quotidiani, ma anche per le lunghe sedute di immobilità totale all’impiedi. Come ad esempio aspettare per ore un’amica in ritardo. Ma, abbandonando il tono polemico, posso confermarti senza ombra di dubbio che le solette Decathlon hanno per me rappresentato la svolta.

Come indossare le solette in gel

Ovviamente conviene acquistare le solette del numero giusto. Decathlon afferma che per adattarle alla perfezione al proprio piede occorre tagliarle prendendo come esempio la sagoma delle solette originali delle scarpe in cui andremo ad inserirle. Io non l’ho fatto e sinceramente non te lo consiglio perché rischieresti di rovinarle. Ricorda che è sempre bene indossarle togliendo prima le solette originali delle scarpe in cui andrai ad utilizzarle. Le ho testate personalmente nelle scarpe da ginnastica e nei miei stivaletti Felmini che non hanno una propria soletta e posso dirti che sono davvero comode.
Dopo averne provate un paio ho deciso di acquistarne un secondo per poterle intercambiare tra le varie scarpe che utilizzo più spesso. So che non è la cosa più funzionale del mondo in quanto ogni scarpa ha la propria forma, ma mi rifiuto di acquistare così tante solette. Per quanto riguarda la manutenzione, basterà lavarle a mano e lasciarle asciugare sdraiate. Ti sconsiglio di lavarle in lavatrice. Detto ciò, non ti resta che testarle tu stessa.

Solette-per-scarpe-1

Hai mai provato delle solette in gel?

A presto!

-S-

Stivali e stivaletti per la primavera 2019

Stivali e stivaletti per la primavera 2019

La primavera è la stagione ideale per indossare gli stivali in scioltezza. In scioltezza per me significa addio calze e addio freddo. Sarà che la primavera è la mia stagione preferita, sarà che gli stivali sono le mie calzature preferite, sta di fatto che pensare a stivali e stivaletti per la primavera 2019 mi mette subito di buon umore.

Quali stivali e stivaletti indossare (e non) in primavera

Iniziamo da quelli che si possono indossare. La primavera è una stagione molto particolare: passare dal gelo al caldo afoso è solo una questione di istanti. Per fortuna, man mano che ci avviciniamo all’estate, le temperature tendono ad alzarsi sempre di più. Proprio per questo ti consiglio di cominciare a mettere via gli stivali più pesanti e iniziare a spostare nel ripiano più a portata di mano stivali e stivaletti più leggeri che potrai sempre indossare con i calzettoni più pesanti, dovesse tornare il freddo improvvisamente. Quindi dico sì a tutti i modelli morbidi sul polpaccio, dal gambale più o meno traforato e a tutti quegli stivali senza particolari imbottiture interne né pellicce.

Stivali-stivaletti-primavera-2019

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-1

*

Per quanto riguarda il materiale dei miei amatissimi stivali e stivaletti, posso dirti che in primavera cerco di evitare gli stivali in velluto. Sono molto attenta alla scelta dei materiali in base alle stagioni, e il velluto, insieme alla lana, è uno di quei tessuti che mi da troppo l’idea di invernale. Ecco perchè in primavera lo evito come punto di principio anche nelle giornate più fresche. Via libera a tutto il resto, soprattutto dopo il tramonto, quando le temperature scendono un po’.
In primavera puoi osare calzando stivali di qualunque colore e/o fantasia: dai più scuri ai più chiari, passando dai colori e dalle fantasie shocking. Ma non dimenticarti del bianco! Un vero must have.

Stivali-stivaletti-primavera-2019-7

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-8

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-9

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-a

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-2

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-3

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-b

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-4

*

Stivali-stivaletti-primavera-2019-5

*

Come abbinare stivali e stivaletti in primavera

La primavera è l’unico momento dell’anno in cui mi sento veramente libera di indossare la gonna con gli stivali. Perchè il fatto che l’aria sia ancora un po’ frizzantina e provochi un brivido sulla pelle, mi suscita una sensazione comunque positiva perchè so che in ogni caso il caldo sta per arrivare. Sarà solo una questione di giorni. Non posso dire la stessa cosa in autunno, quando so che il primo freddo è solo un preludio al ghiaccio invernale.

Stivali-stivaletti-primavera-2019-6

*

Quindi via libera ad abiti e mini abiti con stivali più o meno alti. E assolutamente no ai collant. In caso di leggera brezza sulle gambe, meglio appesantire la parte superiore. Non è primavera se non indosso una maglia leggera con giubbotto di pelle e gonna senza calze con stivali.

Tu come indosserai stivali e stivaletti per la primavera 2019?

A presto!
-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Le scarpe trasparenti come quelle di Cenerentola

Le scarpe trasparenti come quelle di Cenerentola

Qualche anno fa trovai per caso, in un negozio che non ricordo, un paio di decollete completamente trasparenti che avrei voluto ardentemente acquistare per indossarle un giorno. Ho sempre pensato che quel giorno sarebbe sicuramente stato nel periodo carnevalesco. Non avrei potuto pensare ad un paio di scarpe migliori nel caso in cui avessi voluto travestirmi da Cenerentola.
In reltà poi non le comprai e me ne pentii talmente tanto che in tutti questi anni devo ammettere ci ho pensato spesso. Ti capita mai di non acquistare qualcosa e poi pensare a quella mancanza come a qualcosa di irrimediabile? Quasi come se quel qualcosa avrebbe potuto risolverti tutti i look del mondo. So bene che non sarebbe stato così, ma evidentemente il mio pentimento ha influito in qualche modo sul mondo fashion. Ora ti svelo perchè.

Scarpe trasparenti: tutti i modelli per il 2019

Dando un’occhiata tra le scarpe per la primavera/estate 2019, mi sono imbattuta in tanti modelli di scarpe trasparenti.
E chi se ne frega se non sono di cristallo! Forse saranno altrettanto scomode, ma almeno sarai sicura che non si romperà il tacco alla prima buca.
Ce ne sono per tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche. Se stai leggendo questo articolo in piedi, ti consiglio di metterti seduta perché sta per iniziare una bella panoramica delle scarpe trasparenti più in voga del momento, ma anche adatte ad ogni tasca. Cominciamo da quelle dei brand più conosciuti e amatissimi da noi shoeaholic.

Scarpe-trasparenti-v

Gianvito Rossi, 590 Euro

Scarpe-trasparenti-w

Sergio Rossi, 575 Euro

Scarpe-trasparenti-x

Alexander Vauthier, 550 Euro

Scarpe-trasparenti-y

Balmain, 950 Euro

 

Scarpe trasparenti low cost

Passiamo invece alle proposte low cost, più alla portata di chi vuol togliersi lo sfizio senza esagerare con la spesa. Ti ricordo che tutte le proposte di scarpe trasparenti low cost che sto per presentarti sono cliccabili e rimandano direttamente al sito in cui le ho trovate. Così, se ti piacciono, basterà cliccarci sopra per leggere tutti i dettagli relativi a calzata e materiali oppure seguire le istruzioni del sito per acquistarle.

Scarpe-trasparenti-s

*

Scarpe-trasparenti-d

*

Scarpe-trasparenti-r

*

Scarpe-trasparenti

*

Scarpe-trasparenti-1

*

Scarpe-trasparenti-4

*

Scarpe-trasparenti-i

*

Scarpe-trasparenti-l

*

Scarpe-trasparenti-m

*

Scarpe-trasparenti-e

*

Scarpe-trasparenti-g

*

Scarpe-trasparenti-f

*

Scarpe-trasparenti-2

*

Scarpe-trasparenti-7

*

Scarpe-trasparenti-k

*

Scarpe-trasparenti-8

*

Scarpe-trasparenti-b

*

Scarpe-trasparenti-c

*

Scarpe-trasparenti-3

*

Scarpe-trasparenti-9

*

Scarpe-trasparenti-a

*

Scarpe-trasparenti-5

*

Scarpe-trasparenti-h

*

Scarpe-trasparenti-q

*

Scarpe-trasparenti-n

*

Scarpe-trasparenti-o

*

Scarpe-trasparenti-p

*

Giocare con le trasparenze può essere molto sensuale, soprattutto in fatto di scarpe.
Mi sembra doveroso dirti che la pedicure dovrà essere a dir poco impeccabile. E non pensare a vesciche o lesioni strane che il pvc potrebbe provocarti. Goditi solo il momento da principessa! E non si sa mai, potresti trovare il tuo “principesso”, proprio in pieno stile Cenerentola!

Se sei un’amante dell’abbinamento scarpe-borsa, le proposte non mancano.

Scarpe-trasparenti-t

*

Oppure puoi optare per il marsupio trasparente.

Scarpe-trasparenti-u

*

Io le trovo esageratamente glamour e femminili. E tu, cosa ne pensi?

A presto!
-S-

 

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Scarpe per la primavera 2019

Scarpe per la primavera 2019

Quali sono le scarpe che indosseremo nella primavera 2019?
Per fortuna la moda è sempre un passo avanti. Con i saldi appena iniziati, già sono nell’aria le nuove collezioni per le stagioni più calde. Anche tu hai una voglia esagerata di quel dolce tepore primaverile? Io non vedo l’ora che ritorni. E soprattutto ho proprio voglia di cominciare a pensare alla primavera, all’estate, ai vestiti leggeri e a tutti i colori più sgargianti. Incluso l’ormai conosciuto Living Coral.

Ma quali scarpe indosseremo nella primavera 2019?

Torniamo a noi e al tema scarpe, naturalmente. Siamo qui per questo. Nelle ultime settimane ho iniziato a dare un’occhiata alle nuove proposte in fatto di scarpe per la primavera 2019, con tutto l’entusiasmo di cui sopra. La verità è che, con mio sommo stupore, non ho trovato niente di interessante. Tante proposte di scarpe per la primavera 2019, ma poche novità, sia in fatto di modelli che di colori.

Scarpe-primavera-2019

Scarpe-primavera-2019-1

Scarpe-primavera-2019-2

Scarpe-primavera-2019-3

Scarpe-primavera-2019-5

Scarpe-primavera-2019-6

Scarpe-primavera-2019-7

Scarpe-primavera-2019-4

Sneaker, stivali, decollété e sandali

Mi sembra doveroso, a questo punto, riaprire la diatriba più discussa degli ultimi anni: sandali con calzino, si o no?
Se fai parte del partito del si, puoi portarti avanti e dare uno sguardo alle scarpe per la primavera 2019 più aperte. Ma se, come me, non ritieni siano nel tuo mood, direi di aspettare ancora qualche settimana per le proposte decisamente più estive e colorate.
Tutto sommato penso che aspetterò a fare qualche nuovo acquisto per la primavera 2019. Questo è il buon consiglio che voglio darmi. Nel frattempo, mentre continuerò a utilizzare le scarpe che già possiedo, sfrutterò le settimane che mi separano dal caldo primaverile per fare mente locale ed arrivare così preparata al prossimo acquisto.
Penso che questa volta opterò per il “guardare e non comprare”. Perché sempre meglio aspettare un attimo per essere in grado di fare un acquisto più consapevole più avanti.
Spero di non aver deluso le tue aspettative, ma l’acquisto a tutti i costi non fa proprio per me. Tu come la pensi?

A presto!
-S-

Tacco a cono: gli stivali Lyra di Tamara Mellon

Tacco a cono: gli stivali Lyra di Tamara Mellon

Oggi vi racconto del tacco a cono e della sua applicazione sugli stivali Lyra di Tamara Mellon. Una delle mie ultime follie del 2018 (nel 2019 ho inserito tra i buoni propositi quello di comprare meno scarpe).
Avevo parlato di Tamara Mellon qualche articolo fa, un po’ per farti conoscere le sue creazioni, se ancora non ne avevi sentito parlare, e un po’ per introdurti la presentazione di questo mio ultimo acquisto.
Quello che mi ha colpito di queste scarpe è stato proprio il tacco. Una forma particolare, reso ancor più inusuale dall’utilizzo del plexiglass e dei cristalli. Un match che rende questi stivali in scamosciato beige davvero insoliti.

Tacco-a-cono-stivali-Lyra-di-Tamara-Mellon-2

Se mi segui su Instagram non ti sarà sfuggito che ho indossato queste scarpe già qualche settimana fa per un pomeriggio intero, girellando per le strade di Firenze. Ho voluto testarle a lungo prima di parlarne qui sul blog proprio per essere sicura di dirti tutta la verità.

La tomaia in scamosciato color taupe, ovvero tra il beige e il grigio, è davvero morbidissima e rende questi stivali davvero eleganti. È la prima volta che scelgo un paio di stivali che non siano neri e non me ne pento.

Tacco-a-cono-stivali-Lyra-di-Tamara-Mellon

Il tacco a cono, alto 105 millimetri, conferisce a questi stivali una maggiore stabilità al tallone, rispetto al classico tacco a stiletto. Ma è comunque meno stabile di un tacco largo. Questo significa che ho dovuto prestare attenzione a dove mettevo i piedi per evitare che i tacchi rimanessero incastrati tra le fessure delle strade. Camminare tra i sampietrini di Firenze non è stato proprio semplice, ma i miei stivali Lyra di Tamara Mellon ne sono usciti comunque incolumi.
I cristalli incastonati nel tacco donano a queste scarpe una luminosità incredibile. Così, se la tomaia beige li rende facilmente indossabili, i cristalli sul tacco li trasformano immediatamente in delle calzature estremamente luxury. Quali in effetti sono.

Tacco-a-cono-stivali-Lyra-di-Tamara-Mellon-1
Per quanto riguarda la comodità, ho preferito scegliere mezza taglia in più rispetto alla mia per poter inserire una soletta interna e rendere così ancor più morbida la calzata. Questo è un piccolo escamotage che mi permetto di adottare con gli stivali, soprattutto quando sono molto alti. In generale posso definirli comodi, proporzionalmente all’altezza del tacco. Ovvio che non sarei mai in grado di calzarli per tutto il giorno, ma niente mi ha impedito di camminarci per svariati chilometri.

Tacco-a-cono-stivali-Lyra-di-Tamara-Mellon-3
Nonostante non abbia mai aspettato “l’occasione giusta” per indossare un qualsivoglia outfit o tipo di scarpe, questa volta dovrò andare contro i miei principi e riconoscere che queste calzature non sono certo adatte ad essere portate tutti i giorni. Ma d’altronde a volte è anche bello avere un paio di scarpe per le occasioni speciali. Le mie saranno queste.
Compreresti mai degli stivali con il tacco a cono?

A presto!
-S-

Scarpe per la mezza stagione

Scarpe per la mezza stagione

Quali sono le scarpe per la mezza stagione? Quando parliamo di tendenze moda, pare che le stagioni viaggino a braccetto: autunno con inverno e primavera con estate. Quindi, in pratica, per il mondo fashion esistono solo due stagioni all’anno.
Due volte all’anno, pochi giorni prima dell’inizio della primavera e dell’autunno, escono le nuove collezioni, rispettivamente primavera/estate e autunno/inverno.
E se non si pone problema di quali scarpe indossare quando fa molto freddo (pieno inverno) o molto caldo (estate), è durante le stagioni intermedie (primavera e autunno) che si presentano le difficoltà. Almeno per me.

Che scarpe indossare nella mezza stagione?

Anche tu non sai mai quali scarpe indossare nella mezza stagione? A me capita spessissimo. Passare ore davanti all’armadio stracolmo di scarpe e non avere niente da mettere ai piedi. Una vera tragedia che si ripete giorno dopo giorno, stagione dopo stagione, ad ogni cambio dell’armadio.
Almeno fino a quando ho deciso di mettere ordine nel mio armadio delle scarpe e suddividerle anche in base alle stagioni.
Le scarpe per la mezza stagione possono essere tutte quelle che non presentano fodera interna né traforature eccessive. Quindi che non siano troppo pesanti, né troppo leggere. Adatte, appunto, alla mezza stagione.

Quindi via libera a sneaker in pelle o tela, stivali e stivaletti senza fodera, né pelliccia.

Scarpe-mezza-stagione

Scarpe-mezza-stagione-1

Scarpe-mezza-stagione-2

Scarpe-mezza-stagione-3
Anche le scarpe più leggere possono essere indossate tranquillamente durante le stagioni intermedie. Il trucco è calzarle con calzini pesanti che ti consentiranno di non soffrire il freddo durante l’inverno.
Scarpe-mezza-stagione-4

Scarpe-mezza-stagione-5

Scarpe-mezza-stagione-6
Per quanto riguarda i materiali, in primavera dico un no categorico al velluto e un gigantesco sì a a pelle ed ecopelle, che comunque cerco di evitare nelle giornate più calde, per non rischiare che i piedi rimangano letteralmente incastrati nelle scarpe. In autunno vanno bene tutti i materiali di cui sopra, compreso lo scamosciato.

Scarpe-mezza-stagione-7
Infatti, mentre la pelle e l’ecopelle sono materiali che possono andare bene durante tutto l’anno, salvo quando i termometri segnano i quaranta gradi estivi, il velluto e lo scamosciato sono materiali che mi rimandano di più all’idea di inverno e quindi, tendenzialmente più adatti all’autunno.
Per tutto il resto confido nel tuo buon senso.

A presto!
-S-

Pin It on Pinterest