Seleziona una pagina
Scarpe bianche per l’autunno/inverno 2018-2019

Scarpe bianche per l’autunno/inverno 2018-2019

Le mie scarpe bianche per l’autunno/inverno 2018-2019 sono degli stivaletti in pelle con cerniere in vista e tacco basso.

Chi l’ha detto che per essere glamour e alla moda dobbiamo sempre indossare i tacchi?
Pare proprio che quest’anno sia davvero obbligatorio avere nel proprio armadio delle scarpe un paio di calzature bianche. E allora ho corso subito ai ripari.

Tralasciando tutti i significati che il colore bianco può avere, a noi fashion addicted basta sapere che proprio questo colore contiene tutti i colori dello spettro elettromagnetico e per questo viene chiamato anche colore “acromatico”. Ovvero il bianco è un “non colore”.
Come una tela bianca si può dipingere con qualsiasi colore, così le scarpe bianche le puoi abbinare a qualsiasi outfit. Quindi, non lasciarti ingannare da chi dice che il bianco è un “non colore” estivo. Le scarpe bianche sono una valida soluzione per ogni stagione, soprattutto per l’autunno/inverno 2018-2019.

Outfit e scarpe bianche

Tenendo ben a mente la definizione del colore bianco, credo che a questo punto tu possa sbizzarrirti nello sfoggiare i tuoi look preferiti abbinando ad essi le tue scarpe bianche preferite. Io ho voluto provare con due outfit diversi per vedere se l’idea delle scarpe bianche poteva piacermi. E devo dire che mi hanno convinto e anche moltissimo.
Come primo look ho scelto di abbinarle ad un outfit casual chic, più in linea con il mio modo di vestire. Un paio di pantaloni classici beige con camicia a fantasia e borsa marrone.
Come secondo look ho provato ad osare indossando un paio di pantaloni militari e un maglione bianco lungo con cintura in vita.

Scarpe-bianche

Scarpe-bianche-2

Scarpe-bianche-3

Scarpe-bianche-5

Scarpe-bianche-1

 

Scarpe bianche e modelli da acquistare

Io ho scelto questo paio di stivaletti bianchi, un mix tra ankle boot e sneaker. Ma, se hai intenzione di acquistare un paio di scarpe bianche, per questo autunno/inverno 2018-2019, non hai che l’imbarazzo della scelta in fatto di modelli. Che siano decollété, sneaker o mocassini, sono certa che hai fatto, o stai per fare, la scelta giusta.

Cosa c’è di più bello che possedere un paio di scarpe alle quali poter abbinare qualsiasi outfit?!

E adesso, se l’idea delle scarpe bianche ha convinto anche te, non ti resta che mantenerle pulite e splendide per poterle utilizzare tutto l’inverno come fossero nuove di pacca.

Se vuoi vedere tante altre foto dei miei look, seguimi sulla pagina instagram!

A presto!

-S-

Scarpe con paillettes: da dove arrivano?

Scarpe con paillettes: da dove arrivano?

Hai notato anche tu che il mondo si sta riempiendo di scarpe con paillettes? A pensarci bene forse le paillettes non sono mai passate di moda. In effetti hanno origini lontanissime. A me viene subito in mente la moda super luccicante degli anni ’70. ma in realtà gia il faraone Tutankhamon nel 1300 a.C. Vestiva degli abiti con sopra attaccati dei dischetti di metallo. Nel 1500 invece andava di moda cucire delle vere monete sugli abiti, un po’ per esibire ricchezza e un po’ per far desistere i ladri e i malintenzionati. Nei primi anni del ‘900 le paillettes erano applicate sugli abiti delle attrici e delle donne più ricche. Solo negli anni ’60 diventarono più comuni, fino ai famigerati anni ’70, in cui cominciano a comparire anche sugli abiti maschili, diventando il simbolo di rottura dalla vita seria e noiosa, in favore di uno sprazzo di luminosità e divertimento.

Scarpe con paillettes ovunque!

E se prima d’ora non mi sarei mai sognata di possedere un paio di scarpe con paillettes, adesso mi sta venendo voglia. È un po’ come la questione delle scarpe leopardate (e dello smalto rosso). Dalle sneaker ai tacchi più vertiginosi, ho trovato paillettes ovunque!

 

Scarpe-con-paillettes

Alberta Ferretti, Euro 1700

 

Scarpe-con-paillettes-1

Casadei, Euro 1100

 

Scarpe-con-paillettes-2

Sergio Rossi, Euro 1100

Scarpe-con-paillettes-3

Miu Miu, Euro 590

 

Scarpe-con-paillettes-4

Zara, Euro 29,95

 

Scarpe-con-paillettes-5

Converse, Euro 150

Ovviamente ci sono anche tante proposte low cost. E anche se non sono un’amante dei prezzi troppo bassi (sai bene che prediligo sempre l’artigianalità del Made in Italy), penso che non vorrò spendere un’esagerazione per un paio di scarpe così esuberanti. Qualche volta vale la pena cedere ai propri principi, non credi?

Comunque non mi farò lasciar scappare l’occasione per fare un po’ di shopping pazzerello. E il prossimo paio di scarpe con paillettes che incrocerò sul mio cammino diventeranno mie!

A te piacciono?

A presto!

-S-

 

Come abbinare le scarpe leopardate: 3 outfit che ti torneranno utili

Come abbinare le scarpe leopardate: 3 outfit che ti torneranno utili

Ti sei sempre chiesta come abbinare le scarpe leopardate? Beh, ultimamente l’ho fatto anch’io e ho trovato degli abbinamenti niente male. Mi sono accorta che prima d’ora, quando pensavo alle scarpe leopardate, avevo sempre avuto l’idea che rendessero un po’ troppo estroso anche l’outfit più elegante. Ma adesso che ci ripenso non è per niente così. Forse è una questione di età o di maturità. Saprai meglio di me che le due cose non vanno affatto di pari passo. Ma torniamo a noi. Questa faccenda delle scarpe leopardate è un po’ come la questione dello smalto rosso: fino ad una certa età ti vergogni a portarlo perché sembra troppo eccessivo, poi invece non puoi più farne a meno. Così, se lo smalto rosso rimane uno dei colori per le unghie tra i più ever green che ci siano, così le scarpe leopardate restano un qualcosa di indispensabile e da possedere assolutamente.
Soprattutto mi sono accorta che abbinare le scarpe leopardate è stato più facile di quello che mi aspettavo. Certo, ho scelto dei look molto sobri, perfettamente intonati con la mia personalità (almeno qualche volta), ma ciò non toglie che nella mia fervida immaginazione abbia pensato anche a qualcosa di molto più coraggioso.
Ancor di più mi sono resa conto di quanto leopardato ci sia in giro. È proprio vero che quando inizi a far caso alle cose, cominci a vederle dappertutto!

come abbinare le scarpe leopardate-3

Come abbinare le scarpe leopardate: 3 outfit che ti torneranno utili

1. Come primo look ho scelto una roba semplicissima, perfettamente in tono con il mio modo di essere. Jeans chiari non troppo stretti e magliettina bianca. Un look sicurezza per poter sfoggiare qualunque tipo di scarpa. Dalla più sobria alla più folle. Quindi niente di esagerato, ma sicuramente un abbigliamento perfettamente allineato allo stile della mia giornata passata in avanscoperta di Assisi.

come abbinare le scarpe leopardate-1

2. Abbinare le scarpe leopardate ad un paio di pantaloni neri lo sanno fare tutti. Per questo ho voluto provare ad osare inserendo nel mio look una canottiera e una borsa ugualmente leopardate. Volevo vedere che effetto avrebbe fatto e anche un po’ sfidare chi dice che un solo accessorio leopardato può bastare e avanzare. Direi che qualche volta osare è più divertente!

come abbinare le scarpe leopardate-2

3. Un abbigliamento casual è un altro giusto compromesso se vuoi abbinare delle scarpe leopardate. In questo caso ho scelto dei biker boots marroni con il gambale, ovvero la parte alta dello stivale, di fantasia leopardata, abbinati a dei pantaloni beige e canottiera marrone. Anche in questo caso aggiungere l’accessorio borsa era facoltativo, ma secondo me ci stava bene.

come abbinare le scarpe leopardate

Adesso di due cose sono curiosa: la prima, se hai mai avuto lo stesso pensiero mio riguardo lo smalto rosso; la seconda, se ti viene in mente qualche altro outfit per abbinare le scarpe leopardate. Hai voglia di azzardare?

A presto!

-S-

Havaianas: che l’estate abbia inizio!

Havaianas: che l’estate abbia inizio!

Se ti dico Havaianas cosa ti viene in mente? Io non riesco a non pensare al caldo, al sole, all’abbronzatura. E poi al mare, alle serate con gli amici, ai falò sulla spiaggia. Havaianas è sinonimo di estate. Per questo le utilizzo anche in inverno per farmi la doccia. Così, ogni volta che do un sguardo ai miei piedi, mi torna in mente l’estate e inevitabilmente conto i giorni che mancano al suo arrivo.

Ma, nota malinconica a parte, per chi, come me, ama in maniera particolare questo periodo dell’anno, l’attesa è finalmente finita. L’estate è appena cominciata!

Storia delle mitiche ciabatte Havaianas

Diventate un must have negli ultimi tempi, ma sulla cresta dell’onda da ben 56 anni, il primo paio di Havaianas nasceva nel 1962 in Brasile e si ispirava ai tradizionali sandali giapponesi, Zori, dalle suole in paglia di riso. Infatti la loro suola imita proprio i chicchi di riso.

Havaianas
E’ il 1964 quando inizia la distribuzione delle ciabatte Havaianas in tutto il Brasile. Venivano vendute dai camioncini Volkswagen!
All’inizio questa ciabatte venivano prodotte solo nei colori blu e bianco, ma a causa di un errore di produzione, ne venne realizzata una serie di colore verde. Ovviamente ebbe un successo enorme e l’azienda decise di iniziare a produrle anche in altri colori: marrone, giallo e nero.
Negli anni ’70 le Havaianas erano talmente tanto famose che altre aziende iniziarono a produrre modelli di imitazione.
Nel 1980 queste ciabatte erano considerate talmente indispensabili che il governo brasiliano le inserì nel paniere che distribuiva ai cittadini per il monitoraggio dell’inflazione, insieme ai generi alimentari come fagioli e riso.

Gli anni ’90 iniziano a vedere Havaianas di tutti i colori e fantasie e negli stessi anni cominciano ad essere distribuite in tutto il mondo.

Havaianas-1 Havaianas-2 Havaianas-4 Havaianas-7

Giornata Havaianas

E’ incredibile pensare che nel 2005 in Brasile venne addirittura istituita la giornata dedicata ad indossare queste famosissime ciabatte. Infatti gli studenti protestano per indossarle in classe e venne loro concesso questo privilegio. Il giorno scelto fu il venerdì. Non avrebbero potuto scegliere giorno migliore!

Guinness dei primati

Nel 2006 Havaianas entra nel Guinness dei Primati, quando migliaia di persone si incontrano sulle spiagge australiane con i materassini a forma di ciabatte giganti, formando la fila più lunga del mondo

Le sneaker Havaianas

Nel 2010 viene lanciata in Europa la linea sneaker. Si, perché non tutti sono così fortunati come i brasiliani che possono indossare queste fantastiche ciabatte tutto l’anno!

Havaianas-3 Havaianas-5 Havaianas-8

Oggi, oltre alle versioni classiche e alle sneaker, puoi trovare anche i sandali e il modello espadrillas! E anche due modelli da sposi! Tra l’altro in Brasile è diventata ormai tradizione che gli sposi regalino ai propri invitati delle ciabatte per permettergli di godersi le danze per tutta la notte!

Havaianas-9 Havaianas-aTu quale preferisci?

A presto

-S-

 

CiaoBella le scarpe di ioamolescarpe

CiaoBella le scarpe di ioamolescarpe

E’ con estremo orgoglio che vogliamo presentarti CiaoBella le scarpe di ioamolescarpe. Questa volta abbiamo scelto un modello completamente diverso rispetto alle TiAmo, ma che rispecchia sempre il nostro stile bonton e glamour.
Ovviamente le caratteristiche tecniche sono sempre le stesse: comodità, stile e qualità! Dettagli a cui teniamo in modo particolare. Oltre al fatto di essere completamente fatte a mano in Italia, più precisamente in Toscana, abbiamo scelto materiali di altissima qualità.

CiaoBella - sandalo in nappa nera

Soletta comfort

Anche le CiaoBella sono dotate di una soletta interna comfort, studiata appositamente per garantire un appoggio confortevole della pianta del piede. Chi è abituata a portare tacchi molto alti conosce bene il beneficio di una soletta comfort.

Tomaia in nappa

Abbiamo scelto appositamente questo materiale morbidissimo per garantire un comfort totale della calzata. E il colore nero, da sempre sinonimo di eleganza senza tempo e sensualità chic.

CiaoBella - sandalo in nappa nera

72 millimetri di tacco

CiaoBella hanno un tacco di 72 millimetri. Alto abbastanza da poter slanciare la figura, ma non eccessivo da provocare disagi. La base larga lo rende senz’altro comodo anche per chi non è abituata alle altezze. Il tacco è in nappa metallizzata argentata, per donare un tocco glam rock tipico del nostro stile.

CiaoBella - sandalo in nappa nera CiaoBella - sandalo in nappa nera

Che altro dire?! Non ti resta che provarle!

Christian Louboutin: la nuova capsule collection per l’autunno/inverno 2018

Christian Louboutin: la nuova capsule collection per l’autunno/inverno 2018

Christian Louboutin ha presentato la nuova capsule collection per l’autunno/inverno 2018. Si chiama Loubikraft proprio perchè prende ispirazione dalla carta utilizzata per le scatole da scarpe del marchio Christian Louboutin. Infatti la carta kraft è quella che viene impiegata per gli imballi e per i confezionamenti (kraft in tedesco significa “forza”).

La tecnica del “Trash”

Christian Louboutin utilizza ancora una volta la tecnica del “Trash”(che in inglese significa “spazzatura”) per dar vita alla collezione Loubikraft. Avanzi di tessuto, pailettes e rimanenze di fili vengono uniti al pvc per creare uno stile tutto magico. Non si butta via niente, ma anzi si ricicla e ciò che sembra vecchio torna a splendere di nuova vita. In un paio di proposte sembra quasi che Louboutin ci porti dietro le quinte del suo lavoro creativo per svelarci tutti i segreti. Ma in realtà non ce ne accorgiamo! E’ il caso dei modelli Metripump e Metricathy, in cui i cartamodelli diventano tamaie e i metri da sarta vengono utilizzati come cinturini.

Christian-Louboutin

Metripump 695 Euro

Christian-Louboutin-1

Metricathy 845 Euro

I pezzi di carta kraft foderata di rosso e stampata con il logo del brand vengono strappati a mano e utilizzati all’interno di pvc trasparente per rimanere bene in vista. La capsule collection Loubikraft propone i modelli più classici della maison come i tacchi So Kate e le sneaker Louis Woman, ma anche una nuova versione di stivaletti. E poi borse e zaini e portafogli. Non manca niente!

Christian-Louboutin-2

So Kate 645 Euro

Christian-Louboutin-3

Louis Woman 745 Euro

Christian-Louboutin-4

895 Euro

Christian-Louboutin-5

895 Euro

 

Un’altra importante novità è la sfumatura di rosso: per la prima volta il tipico rosso che Loubotin utilizza per le suole, viene sfumato sulla tomaia.
Rosso, nero, bianco e marrone, tipico della carta kraft, si mescolano e sfumano tra loro dando vita ad un mix davvero incredibile.

Christian-Louboutin-7

560 Euro

E se già mi aveva conquistata prima, con questa capsule collection il mio cuore appartiene definitivamente a Christian! No dai, il mio amore rimane comunque Jimmy. Perché, si sa, il primo amore non si scorda mai!

A presto

-S-

Pin It on Pinterest