Collaborazione Adidas e Missoni: scarpe running Pulseboost HD

Collaborazione Adidas e Missoni: scarpe running Pulseboost HD

Non è la prima volta che avviene una collaborazione tra Adidas e Missoni. Infatti ce n’era già stata una la scorsa primavera e, evidentemente, dato l’enorme successo, i due brand hanno deciso di collaborare di nuovo insieme.
Anche questa volta si tratta di una capsule collection che comprende, oltre alle scarpe, anche alcuni capi di abbigliamento come pantaloni, shorts, felpe e t-shirt.

Collaborazione Adidas e Missoni: scarpe running Pulseboost HD

Le scarpe oggetto della collaborazione sono il modello da running Pulseboost HB di Adidas, caratterizzate dalla tomaia in tessuto senza cuciture realizzata con un particolare intreccio di fili che conferisce al tessuto una maggior resistenza e una maggiore traspirabilità. Inoltre questo tessuto si adatta perfettamente alla forma del piede e lo supporta nei punti strategici. La suola è costruita in gomma Continental, una mescola speciale creata appositamente dall’azienda leader produttrice di pneumatici, che garantisce una maggior presa su tutte le superfici, anche bagnate. L’intersuola è dotata di tecnologia Boost che consente un ritorno di energia ad ogni passo. Composta da poliuretano termoplastico espanso, garantisce un maggior comfort grazie alle proprietà ammortizzanti, adattamento a temperature e condizioni atmosferiche diverse, flessibilità e resistenza. Tutte queste caratteristiche conferiscono a questa scarpe la capacità di assorbire e restituire una maggior quantità di energia cinetica. Le scarpe da running Pulseboost HD sono studiate appositamente per i city runner perché offrono una maggiore stabilità sulle superfici urbane, a volte accidentate. I colori disponibili sono sei e puoi trovarli online sui siti di entrambi i brand. Il prezzo è in linea con scarpe tecniche di questo tipo, costano 200 Euro.

Collaborazione-Adidas-e-Missoni

Collaborazione-Adidas-e-Missoni-0

Collaborazione-Adidas-e-Missoni-1

Collaborazione-Adidas-e-Missoni-2

Collaborazione-Adidas-e-Missoni-3

Scarpe-Adidas-bordeau

Missoni e le sue fantasie

D’altrone Missoni vanta una storia di oltre sessant’anni iniziata proprio in campo sportivo, quando, subito dopo la prima guerra mondiale, Ottavio Missoni aprì con un amico un laboratorio che produceva abbigliamento sportivo in lana. Di sua creazione fu anche la tuta indossata dalla nazionale italiana durante i giochi olimpici del 1948 a Londra. Dal 1958 il successo del brand Missoni, fondato da Ottavio Missoni e la moglie Rosita Jelmini, è stato un escalation di conquiste, fino ad oggi. Le fantasie Missoni sono subito riconoscibili perché intrise di colori, righe e tessuti “fiammati”. Tant’è che oggi parliamo di fiammato di Missoni proprio ad indicare la particolare fantasia che per la prima volta è stata utilizzata nella maglieria – prima era impiegata solo nei ricami – .

Fantasie-Missoni
La collaborazione Adidas e Missoni ha visto dar vita a delle scarpe che racchiude la tecnologia Adidas, ma al suo esterno esprime l’estrosità tipica di Missoni, con fantasie in tessuto fiammato. Perché si può essere sportivi senza rinunciare alla moda. E viceversa. Questa collaborazione ne è l’esempio più che mai.

 

A presto!

-S-

Scarpe in fantasia tartan: come abbinarle e altre riflessioni

Scarpe in fantasia tartan: come abbinarle e altre riflessioni

Le scarpe in fantasia tartan – detta anche scozzese – sono uno degli innumerevoli must have dell’inverno 2019 2020. Si tratta di una fantasia subito riconoscibile costituita da quadri e linee parzialmente sovrapposti che si ottengono dall’intreccio di fili di colori diversi che si ripetono seguendo schemi ben definiti – da non confondere con il pied de poule e il principe di Galles -. Già da qualche anno questa fantasia è tornata di gran moda. Ma in realtà si tratta di un ever green indiscusso che non è mai veramente passato di moda, ma che semmai è stato lasciato in disparte per un po’. Chi non ricorda le gonne a pieghe in fantasia tartan di quando eravamo piccole?!

Scarpe-in-fantasia-tartan

Dior

Scarpe-in-fantasia-tartan-0

Scarpe-DrMartens-in-fantasia-tartan

Dr. Martens

Scarpe-Dolce-e-Gabbana-fantasia-tartan

Dolce & Gabbana

Breve storia del tartan

La fantasia tartan o scozzese deriva proprio dalla Scozia. Fino ai primi anni dell’800 ogni regione o distretto della Scozia utilizzava diversi tipi di tartan. E proprio le varie fantasie venivano utilizzate per distinguere l’appartenenza degli abitanti scozzesi. Solo successivamente venne corrisposto un diverso tartan alle più importanti famiglie scozzesi che facevano parte di clan diversi. Ogni tartan era caratterizzato da un particolare tipo di disegno e colore. In origine il tartan era realizzato in lana, ma adesso è possibile trovarlo di qualsiasi tessuto e materiale. Ad oggi sono registrati più di quattromila tipi diversi di tartan, ma quelli in commercio sono solamente circa settecento.

Fantasie-tartan

Come abbinare le scarpe in tartan

Se pensi che abbinare le scarpe in fantasia scozzese o tartan sia difficile, sei ancora in tempo per ricrederti. Con un total look monocromo non puoi sbagliare. Infatti questa fantasia è talmente particolare che basterà un paio di scarpe tartan per rendere prezioso il total look più piatto del tuo guardaroba. Secondo il mio gusto i colori dovranno essere intonati tra loro.

Scarpe-in-fantasia-tartan-2

Come-abbinare-le-scarpe-fantasia-scozzese
Puoi giocare con gli accessori: borsa, sciarpa, cappello o guanti in abbinamento alle scarpe. Dovrai impegnarti molto per trovare la stessa tipologia di tartan, ma non è certo impossibile.

Scarpe-in-fantasia-tartan-1
Se invece hai intenzione di osare, scegli un total look tartan o addirittura fantasie che non c’entrano proprio niente. Ci sono opinioni discordanti in merito a queste opzioni, ma secondo il mio personale punto di vista, l’importante è sentirsi a proprio agio con i vestiti che indossiamo. D’altronde non stai facendo del male a nessuno e la vita è decisamente troppo breve per preoccuparsi di come la pensano gli altri su come ti vesti e nessuno dovrebbe permettersi di giudicarti per questo. Tra l’altro alcuni abbinamenti non sono affatto male.

Total-look-fantasia-tartan

Scarpe-in-fantasia-tartan-3

Oggi ci tengo a fare una piccola riflessione personale su un tema che mi sta a cuore da un po’. Oggigiorno sembra che tutti i capi alla moda debbano essere irrinunciabili e non possano mancare mai nel nostro guardaroba. Beh, io non sono proprio d’accordo. E le ragioni sono molteplici. Innanzitutto dovremmo possedere degli armadi infiniti – e chi ce l’ha tutto questo spazio?! – in secondo luogo dovremmo investire un vero capitale ogni anno per essere alla moda e non farci mancare niente in fatto di tendenze. E ormai sai quanto ultimamente tenga di più alla qualità che alla quantità e quanto preferisca acquistare meno capi, ma di una qualità più alta. Infine sono convinta che gli acquisti che facciamo debbano essere ponderati in base ai propri gusti personali e al prorio modo di essere. Nelle scarpe più che mai è necessario sentirsi a proprio agio.

A questo punto la domanda sorge spontanea, ti piacciono le scarpe in fantasia tartan?

A presto!

-S-

Sneaker Gucci: le scarpe più ricercate del momento

Sneaker Gucci: le scarpe più ricercate del momento

Le sneaker Gucci sono state le scarpe più ricercate e amate negli ultimi mesi. In particolar modo sto parlando del modello Ace, le sneaker dalla silhouette più semplice ed essenziale della collezione.
Le sneaker Ace di Gucci, dall’allure vintage, si ispirano infatti ai modelli di scarpe da ginnastica anni ’70, seguendo la propria evoluzione che le vede ogni anno rivisitate in nuove varianti.
Il modello più caratteristico è quello con la tomaia in pelle bianca, tipico nastro Web Gucci laterale e dettaglio in pelle metallizzata rossa e verde sul retro delle due scarpe con impresso il nome del brand.

Sneaker-Gucci-Ace-a
Sneaker-Gucci-Ace-0Gucci-Ace
Ci sono poi molte varianti per questo modello. Dalle stampe più distintive della Maison Gucci all’utilizzo di tessuti ricchi di colori per la tomaia. Viene proposta anche una versione in nero e una dalla suola a carrarmato. Ma anche gli inserti cambiano ogni volta, così come il logo laterale e l’alternanza dei colori, in base alle stagioni e alle mode del momento.

Sneaker-Gucci-Ace Sneaker-Gucci-Ace-1 Gucci-Ace Sneaker-Gucci-Ace-4 Sneaker-Gucci-Ace-5 Sneaker-Gucci-Ace-6 Gucci-Ace-7 Sneaker-Gucci-Ace-8 Sneaker-Gucci-Ace-9
Insomma, un tripudio di varianti per lo stesso modello che viene riproposto di anno in anno senza venire mai a noia.

Sneaker-Gucci-Ace-b Sneaker-Gucci-Ace-c

Le sneaker Gucci sono le scarpe più amate?

La notizia che le sneaker Gucci siano le scarpe più ricercate del momento non mi stupisce affatto. Giusto qualche settimana fa girellavo per il centro di Firenze e, come spesso mi capita, mi sono ritrovata a guardare verso il basso per vedere che scarpe calza la gente. E mi sono trovata circondata da decine di persone – non sto scherzando – uomini, donne e bambini, che indossavano le sneaker di Gucci. Un po’per il prezzo di mercato che hanno queste scarpe, un po’ per la tipologia di persone che ho visto calzarle, la seconda domanda che mi è venuta in mente è stata, ma, oltre che di gran moda, saranno anche comode? La prima domanda che mi è balenata in testa probabilmente sarà anche la tua, perciò la lascio a te.

A presto!

-S-

Stivaletti con tacco e lacci: a quale epoca vorresti ispirarti?

Stivaletti con tacco e lacci: a quale epoca vorresti ispirarti?

Se dico stivaletti con tacco e lacci, mi viene sempre in mente la moda della cosiddetta Belle Epoque, i costumi delle ballerine di can can e anche gli anni ’90. Si, perché in realtà i modelli per questa stagione sono davvero molti. A quanto pare la moda è davvero un circolo che si ripete. E tu non dovrai far altro che scegliere l’epoca a cui ispirarti. Quest’inverno ne vedremo tantissimi ed io non ho ancora capito se mi piacerebbe o meno indossarli.

Tronchetti-con-tacco-e-lacci-1

*

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-brako

Brako

Tutti i modelli di stivaletti con tacco e lacci

Se ti piace lo stile sportivo, ma non vuoi rinunciare a degli stivaletti con tacco e lacci, le versioni ispirate alle scarpe da trekking, alle polacchine o agli anfibi potrebbero fare al caso tuo.

Stivaletti-con-tacco-e-lacci

*

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-5

*

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-0

*

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-6

*

Ma anche se temi il freddo non è detto che tu debba rinunciare ad indossarli, perché i modelli con pelliccia all’interno corrono in tuo aiuto.

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-1

*

Tronchetti-con-tacco-e-lacci-pelliccia

*

Ti piacciono i plateau? Niente paura perché esistono tantissimi modelli di stivaletti con tacco e lacci dall’altezza vertiginosa.

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-2

*

Stivaletti-con-tacco-e-lacci-3

*

Tronchetti-con-tacco-e-lacci

*

Infine se ami i tacchi fini, non hai che l’imbarazzo della scelta perché ne troverai di tutte le altezze che vuoi.

Tronchetti-con-tacco-e-lacci-0

*

Tronchetti-con-tacco-e-lacci-2

*

Tronchetti-con-tacco-e-lacci-3

*

Tronchetti-con-tacco-e-lacci-4

*

Come indossarli

Per indossare gli stivaletti con tacco e lacci non ci sono particolari indicazioni da seguire. Vanno benissimo sia con i pantaloni che con le gonne. Dovrai solo capire il tuo stile e trasformarlo in un look. Se non ti senti a tuo agio con scarpe che arrivano all’altezza della caviglia perché temi che l’effetto ottico tenda a far sembrare le gambe troppo corte, puoi ovviare a questo inconveniente adottando l’ormai famigerata regola del tono su tono. Ovvero pantaloni o collant che siano dello stesso colore delle scarpe. Questo darà l’idea di un continuum piede gamba. Provare per credere.

Cosa ne pensi di questi stivaletti? Ti piacciono?

A presto!

-S-

Stivali camperos per l’inverno 2019 2020

Stivali camperos per l’inverno 2019 2020

Sei pronta ad acquistare un paio di stivali camperos per l’inverno 2019 2020? Io sinceramente no.
Forse ti saranno noti anche con l’appellativo di texani. Non ho assolutamente niente contro i famigerati stivali texani, solo non riescono a convincermi fino in fondo. In realtà non sono mai passati di moda, tant’è che ne ho un paio rossi da più di dieci anni, ma non riesco proprio a metterli. Però li tengo li, aspettando che i miei gusti cambino. Chissà che questo non sia l’anno giusto.
Decade dopo decade gli stivali camperos hanno fatto parte della storia della moda. Indossati dalle celebrità più conosciute al mondo – tra le tante, Marilyn Monroe, Diana Spencer, Kate Middleton – anche quest’anno li abbiamo visti solcare le passerelle delle più famose sfilate di moda.
Caratterizzati dalla punta allungata e dal tacco largo inclinato, gli stivali camperos sono ormai disponibili in moltissime varianti, dalle forme più spigolose a quelle più morbide. E con il gambale che può arrivare da metà polpaccio fino a metà coscia, in versione cuissardes.

Come abbinare gli stivali camperos per l’inverno 2019 2020

Non ci sono limiti per abbinare gli stivali camperos, anche se, mi pare ovvio, rendono rustico qualsiasi look. Li puoi calzare in abbinamento a jeans, ma anche con abiti corti e gonne al polpaccio. In passato sono stati indossati con jeans stretti e a zampa di elefante, ma anche con abiti lunghi o svolazzanti o in tulle. E dato che la moda degli ultimi anni ci ha abituate agli azzardi con abbinamenti insoliti e qualche volta coraggiosi, direi che i limiti per calzare gli stivali camperos sono del tutto revocati. L’unica osservazione ovvia è che sicuramente sdrammatizzano gli outfit più eleganti, regalandogli un tono più sportivo e grintoso. Il tacco largo e solitamente non troppo alto li rende adatti ad essere indossati dalla mattina alla sera.

Stivali-camperos-per-inverno-2019-2020

Elena Iachi

stivali-texani-jeffrey-campbell

Jeffrey Campbell

Texani-cuissardes-per-inverno-2019-2020

*

Stivali-camperos-per-inverno-2019-2020-0

*

Stivali-camperos-per-inverno-2019-2020-1

*

Stivali-camperos-per-inverno-2019-2020-2

*

Camperos-per-inverno-2019-2020-

*

Camperos-per-inverno-2019-2020-1

*

Texani-per-inverno-2019-2020

*

Camperos-per-inverno-2019-2020-2

*

Non hai che da scegliere il modello di stivali camperos per l’inverno 2019 2020 più adatto a te.

A presto!

-S-

Ugg: gli stivali di montone più famosi al mondo

Ugg: gli stivali di montone più famosi al mondo

Se dico Ugg cosa ti viene in mente? Sicuramente penserai a bianchi scenari antartici, al ghiaccio, alla neve e…ai tuoi piedi al caldo. In effetti si dice che gli Ugg siano le calzature più calde che esistano, testimoni chi l’ha provati. In effetti non c’è da stupirsi se da oltre quarant’anni sono sulla cresta dell’onda. Ma sono anche gli stivali brutti per antonomasia.

Il famigerato brand nasce alla fine degli anni ’70 in California del Sud dall’esigenza di un surfista australiano di mantenere i piedi caldi fuori dall’acqua. Nel giro di pochissimo tempo gli stivali Ugg diventarono famosi in tutto il mondo.

Stivali-Ugg

Curiosità sul brand Ugg

In Australia il termine Ugg indica in maniera generica gli stivali di montone imbottiti di pelliccia ideati negli anni 20. Proprio per questo è in corso una battaglia legale tra il marchio californiano Ugg e l’azienda australiana che rivendica i diritti su questo tipo di calzature.
Non è chiaro chi fu a scoprire per primo gli stivali Ugg. Se fu Corky Carroll, americano che li scoprì in Australia e iniziò a venderli in America oppure Shane Stedmanha, l’australiano che registrò il marchio in Australia o Brian Smith che registrò il marchio in California. Sappiamo per certo che gli Ugg che conosciamo adesso appartengono certamente a quest’ultimo.

Pare che il termine ugg sia un’abbreviazione del termine ugly, che in inglese significa brutto.

Oltre agli stivali c’è di più

Oltre ai famigerati stivali e stivaletti unisex e dalla suola piatta, oggi Ugg propone una vasta gamma di calzature, abbigliamento e accessori.
La collezione di stivaletti da donna è caratterizzata da forme decisamente più simili a ciò che siamo abituate a chiamare stivali e meno bruttine rispetto al modello classico.
Anche l’assortimento di sneaker, sandali, mocassini, ciabatte e pantofole lascia nell’imbarazzo della scelta.

Ugg-Stivaletti

Ugg-Sneaker

Ugg-Sandali

Ugg-Ciabatte

Dove acquistare gli Ugg

Sul sito ufficiale puoi acquistare il modello che preferisci. Puoi trovare una tabella che ti guiderà alla scelta della taglia giusta. È presente anche una sezione outlet – che nel momento in cui sto scrivendo non funziona – . Il pacco viene spedito dai Paesi Bassi, la spedizione è gratuita e impiega circa quattro giorni lavorativi per arrivare tra le tue braccia. Anche il reso è gratuito ed è prenotabile tramite il sito. Il cambio è possibile esclusivamente per lo stesso modello in taglia e/o colore diverso. Passerà un corriere a ritirare il pacco.
Esistono anche altri siti che propongono sconti interessanti. Ti segnalo quelli che ho testato personalmente:

  • Privalia
  • Yoox
  • Saldi Privati
  • Vente Privee
  • Zalando Privé
  • Amazon

Li hai già o li acquisterai?

A presto!

-S-

Pin It on Pinterest