Seleziona una pagina
Scarpe per Capodanno: breve guida alla scelta giusta

Scarpe per Capodanno: breve guida alla scelta giusta

È ormai giunto il momento di cominciare a scegliere le scarpe per Capodanno. Ovvero le scarpe che indosserai la sera del 31 dicembre e che ti accompagneranno nell’inizio del nuovo anno.
Se, come me, hai l’armadio pieno di scarpe non ti servirà altro che puntare il dito su quelle più sfiziose che hai e che magari non hai ancora indossato. Altrimenti urge correre ai ripari e acquistare qualcosa di nuovo. Sei ancora in tempo per farti regalare un paio di scarpe nuove.
Ecco alcune proposte allettanti che ho accuratamente selezionato per te, ma anche per me. Perché per una vera shoeaholic degna di essere definita tale, ogni scusa è buona per arricchire la propria collezione di scarpe. Inoltre, ricorda che la sera del 31 dicembre è di buon auspicio indossare qualcosa di nuovo. E allora approfittane e fai in modo che quel qualcosa siano proprio le scarpe per Capodanno.
Ho selezionato per noi qualche modello di scarpe che secondo me si adattano bene a poter diventare le nostre nuove scarpe per Capodanno. Tutte le immagini son cliccabili e ti porteranno direttamente al sito internet in cui potrai acquistarle online*.
Cominciamo!

Sandali con calzino (o senza)

Quale migliore occasione per indossare i tanto discussi sandali con calzino?! Se sceglierai questa opzione, le scelte che potrai fare saranno due: colore della scarpa sobrio e calzino sgargiante, oppure scarpa vivace e calzino semplice. Potrai anche indossarli senza calzini, ma solo sei sei davvero audace.

Scarpe-per-Capodanno-3

*

Scarpe-per-Capodanno-4

*

Decollete

Optare per il classico modello decollete è sempre una scelta vincente. Ma con le paillettes renderanno ancora più glamour anche l’outfit più semplice.

Scarpe-per-Capodanno-2

*

 

Stivaletti

Gli stivaletti sono i migliori alleati delle donne freddolose. Il modello ed il colore giusti non ti faranno pentire di questa scelta.

Scarpe-per-Capodanno-1

*

Avrei potuto proporti diverse centinaia di scarpe per Capodanno, ma mi sembrava inutile confondere le idee anche a te. Ci sono così tante scarpe belle! Ed io le vorrei tutte!

Scarpe-per-Capodanno-7

Sono certa che tra queste opzioni troverai le scarpe giuste da calzare per un Capodanno perfetto.
Nel frattempo mi porto avanti e ne approfitto per dirti che tutto il team di ioamolescarpe ed io ti auguriamo il meglio per questo 2019 che verrà e speriamo con tutto il cuore che continuerai a seguirci nelle nostre avventure future.

A presto!
-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Stivali alti sopra il ginocchio, Cuissard o Over The Knee: consigli per abbinarli al meglio

Stivali alti sopra il ginocchio, Cuissard o Over The Knee: consigli per abbinarli al meglio

La mania per gli stivali ce l’ho praticamente da sempre, ma quest’anno mi è venuta proprio voglia di un paio di stivali alti sopra il ginocchio, chiamati anche cuissard o over the knee. Già da qualche anno ha cominciato a dilagare la moda di questi stivali, come ti avevo raccontato parlando delle tendenze per l’autunno/inverno 2017-2018.

Anche tu hai bisogno di abituarti gradualmente alle nuove mode?

Qualche volta mi capita di dover familiarizzare con le nuove tendenze in fatto di moda, soprattutto se si tratta di uno stile molto diverso dal mio. Ebbene, tutto questo tempo mi è servito per stilare una classifica di gradimento in merito alla portabilità di questo tipo di stivali. Sono sicura che anche tu ne avrai viste di cotte e di crude: stivali alti sopra al ginocchio indossati con jeans, mini abiti, abiti lunghi e camicioni. Ho visto sfilare gli stivali alti sopra il ginocchio, cuissard o over the knee praticamente dappertutto e addosso a ragazze giovanissime e signore più grandi. Proprio per questo, dopo averli tenuti nascosti nel mio armadio delle scarpe per lungo tempo, adesso non solo sono pronta a sfoderarli dalla scatola, ma anche ad acquistarne un altro paio.

Stivali alti sopra il ginocchio, Cuissard o Over The Knee: a chi stanno bene?

L’anno scorso avevo affermato con una certa sicurezza che questo tipo di stivali non stavano bene a chi, come me, non ha gambe proprio affusolate. Dunque, ho cambiato idea!
Infatti, girellando per il web in cerca degli stivali alti sopra il ginocchio perfetti, mi sono imbattuta in diversi modelli adatti anche a fisici più torniti. Che quindi possono essere indossati con una certa disinvoltura senza la paranoia da coscia compressa.
A chi ne fa una questione di età, voglio dire che no, non è affatto vero. Gli stivali alti sopra il ginocchio possono essere indossati a tutte le età. Al massimo basterà scegliere un modello di stivali con il tacco più basso o comunque adeguato al proprio mood.

Stivali-alti-sopra-il-ginocchio

Stivali alti sopra il ginocchio, Cuissard o Over The Knee: come indossarli?

Innanzitutto ci sono diversi modi per abbinare un bel paio di cuissard ad un outfit che non risulti volgare. Basta con queste mise provocatorie per cui sembra che far vedere qualche centimetro di pelle sia assolutamente indispensabile. Non ho più vent’anni e francamente, in inverno, le cosce preferisco tenerle coperte, visto che sono anche piuttosto freddolosa.
Ti assicuro che l’onesta via di mezzo tra volgarità e luogo comune esiste ed è pure possibile. Poi, ci mancherebbe, sono sempre dell’idea che ognuno sia libero di vestirsi secondo i propri gusti.

Stivali-alti-sopra-il-ginocchio-1

Stivali-alti-sopra-il-ginocchio-2

Stivali-alti-sopra-il-ginocchio-5

 

Queste sono soltanto alcuni degli outfit che ho scelto di abbinare ai miei stivali alti sopra il ginocchio. Per altri look, più o meno sobri, seguimi sulla mia pagina Instagram!

A presto!
-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Che scarpe indossare in autunno?

Che scarpe indossare in autunno?

Quando arriva l’autunno, così come ogni mezza stagione che si rispetti, io non so mai cosa mettere ai piedi. Non so se capita anche a te, ma al di là di ogni ragionevole dubbio su quali capi indossare, il mio dilemma principale si rifà sempre alle scarpe.
In effetti l’autunno, come la primavera, è una stagione un po’ imprevedibile e questo sicuramente non aiuta. Per quanto riguarda l’abbigliamento la questione si fa più facile: basta vestirsi a cipolla per essere pronta a qualunque tipo di temperatura e/o intemperia. Ma per le scarpe da indossare in autunno? La questione si fa ardua.

Cose da considerare per capire che scarpe indossare in autunno

Certamente l’autunno, e la mezza stagione in generale, è quel periodo dell’anno in cui le temperature sono tendenzialmente gradevoli, senza picchi particolari né in salita né in discesa. Oserei dire che è la stagione ideale. O almeno, lo sarebbe. Se non fosse per il fatto che le condizioni atmosferiche possono essere imprevedibili.
Proprio per questo occorre essere furbe e saper sfruttare al meglio le scarpe che già abbiamo nell’armadio, prima di buttarsi a capofitto nello shopping sfrenato per la prossima stagione invernale.

Quali sono le scarpe da tenere a portata di mano in autunno?

Sicuramente tutte le scarpe semichiuse o chiuse, ma comunque leggere.

Quindi, via libera a mocassini in tutte le forme e colorazioni.

Che-scarpe-indossare-in-autunno

Piumi 139 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-1

Piumi 179 Euro

Si alle scarpe stringate e alle ballerine.

Che-scarpe-indossare-in-autunno-2

Ash 265 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-3

Windsor Smith 153 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-4

Ernesto Dolani 240 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-5

Steve Madden 98 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-7

Zign 89,99 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-8

Michael Kors 139,99 Euro

Bene le sneaker (anche quelle più leggere).

Che-scarpe-indossare-in-autunno-9

Ishikawa 169 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-0

Jeffrey Campbell 140 Euro

Sun 68 99 Euro

Ok agli stivaletti.

Che-scarpe-indossare-in-autunno-b

Fiorifrancesi 205 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-c

Fiorifrancesi 259 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-d

Juce 195 Euro

Benissimissimo alle mie adorate sling back.

Che-scarpe-indossare-in-autunno-g

Michael Kors 130 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-h

Ioamolescarpe 219 Euro

E non dimenticarti degli anfibi, magari evita quelli con la pelliccia interna.

Che-scarpe-indossare-in-autunno-e

Buffalo 145 Euro

Che-scarpe-indossare-in-autunno-f

Hundred 220 Euro

Meglio aspettare invece per gli stivali più alti e pesanti e per tutte quelle scarpe troppo chiuse ed eccessivamente calde, come i tronchetti di velluto.
Visto che ne abbiamo ancora la possibilità, perché non sfruttare ancora un po’ le temperature miti che le benevole mezze stagioni ci offrono?

Così potrai cogliere l’occasione al volo anche per fare due cose fondamentali. La prima è mettere in ordine il tuo armadio delle scarpe e la seconda è darti la possibilità di valutare bene i tuoi prossimi acquisti in termini di scarpe!

A presto!
-S-

Scarpe con paillettes: da dove arrivano?

Scarpe con paillettes: da dove arrivano?

Hai notato anche tu che il mondo si sta riempiendo di scarpe con paillettes? A pensarci bene forse le paillettes non sono mai passate di moda. In effetti hanno origini lontanissime. A me viene subito in mente la moda super luccicante degli anni ’70. ma in realtà gia il faraone Tutankhamon nel 1300 a.C. Vestiva degli abiti con sopra attaccati dei dischetti di metallo. Nel 1500 invece andava di moda cucire delle vere monete sugli abiti, un po’ per esibire ricchezza e un po’ per far desistere i ladri e i malintenzionati. Nei primi anni del ‘900 le paillettes erano applicate sugli abiti delle attrici e delle donne più ricche. Solo negli anni ’60 diventarono più comuni, fino ai famigerati anni ’70, in cui cominciano a comparire anche sugli abiti maschili, diventando il simbolo di rottura dalla vita seria e noiosa, in favore di uno sprazzo di luminosità e divertimento.

Scarpe con paillettes ovunque!

E se prima d’ora non mi sarei mai sognata di possedere un paio di scarpe con paillettes, adesso mi sta venendo voglia. È un po’ come la questione delle scarpe leopardate (e dello smalto rosso). Dalle sneaker ai tacchi più vertiginosi, ho trovato paillettes ovunque!

 

Scarpe-con-paillettes

Alberta Ferretti, Euro 1700

 

Scarpe-con-paillettes-1

Casadei, Euro 1100

 

Scarpe-con-paillettes-2

Sergio Rossi, Euro 1100

Scarpe-con-paillettes-3

Miu Miu, Euro 590

 

Scarpe-con-paillettes-4

Zara, Euro 29,95

 

Scarpe-con-paillettes-5

Converse, Euro 150

Ovviamente ci sono anche tante proposte low cost. E anche se non sono un’amante dei prezzi troppo bassi (sai bene che prediligo sempre l’artigianalità del Made in Italy), penso che non vorrò spendere un’esagerazione per un paio di scarpe così esuberanti. Qualche volta vale la pena cedere ai propri principi, non credi?

Comunque non mi farò lasciar scappare l’occasione per fare un po’ di shopping pazzerello. E il prossimo paio di scarpe con paillettes che incrocerò sul mio cammino diventeranno mie!

A te piacciono?

A presto!

-S-

 

Gli stivali bicolore di Fiori Francesi

Gli stivali bicolore di Fiori Francesi

Qualche settimana fa mi sono imbattuta in un paio di stivali bicolore di Fiori Francesi. Non ho saputo resistere e poiché ho trovato un’occasione imperdibile in un outlet, sarebbe stato davvero brutto da parte mia non acquistarli. Non so se il modello appartenga alla collezione dell’inverno passato o a quella ancora prima, ma è stata davvero un’opportunità incredibile visto che erano scontati di oltre il 60%. E poi gli stivali non passano mai di moda. Questi poi hanno un aspetto molto retrò, con la punta squadrata e il tacco largo. Mi sono piaciuti da subito.

stivali-bicolore-di-Fiori-Francesi-1

Fiori Francesi è un brand nato nel 2007 nel distretto marchigiano, polo calzaturiero italiano per eccellenza. L’azienda è a conduzione familiare e il team di lavoro è caratterizzato da artigiani altamente competenti. E il risultato si vede. Eccome se si vede. Le calzature di Fiori Francesi sono di alta qualità dal momento che le lavorazioni vengono tutte eseguite manualmente.

I modelli prodotti sono molto femminili e al contempo esprimono un carattere forte e deciso. I tacchi larghi, i plateau, ma anche le suole carrarmato in gomma conferiscono a questo brand una personalità davvero unica, per donne che non vogliono rinunciare all’eleganza, ma neanche alla comodità.

stivali-bicolore-di-Fiori-Francesi-2

Eleganza, comodità e qualità senza tempo

I miei stivali bicolore di Fiori Francesi sono davvero unici nel loro genere. Era da molto che cercavo il giusto compromesso tra eleganza, comodità e qualità. Caratteristiche non sempre facili da trovare in un unico paio di scarpe. Devo confessarti che, presa dall’entusiasmo, ho fatto di nuovo l’errore di acquistare mezza taglia in meno rispetto al mio numero abituale (perderò mai quest’attitudine?!) e quindi ho dovuto fare ricorso ai rimedi per allargare le scarpe troppo strette. Ma a parte questo piccolo intoppo, adesso sono riuscita a renderle comodissime. Anche perché la pelle è morbidissima e hanno già preso la forma del mio piede.

stivali-bicolore-di-Fiori-Francesi-3

Il tacco quadrato e l’altezza di 8,5 centimetri gli conferiscono una portabilità eccellente senza rinunciare ad un glorioso e sacrosanto slancio. Mentre la punta leggermente squadrata concede un tocco retrò che ultimamente non mi dispiace affatto. Anzi, a pensarci bene lo sto ricercando continuamente. Il tacco rivestito di pelle li rende un po’ vulnerabili al ghiaino e ai pavimenti scoscesi, ma proverò a concedergli qualche attenzione in più pera farle sopravvivere alla mia sbadataggine perseverante.

stivali-bicolore-di-Fiori-Francesi-4

Il mio voto a questi stivali

Aspetto estetico 9

Comodità 8

Materiali e componenti 9

stivali-bicolore-di-Fiori-Francesi-5

A presto!

-S-

Come abbinare le scarpe leopardate: 3 outfit che ti torneranno utili

Come abbinare le scarpe leopardate: 3 outfit che ti torneranno utili

Ti sei sempre chiesta come abbinare le scarpe leopardate? Beh, ultimamente l’ho fatto anch’io e ho trovato degli abbinamenti niente male. Mi sono accorta che prima d’ora, quando pensavo alle scarpe leopardate, avevo sempre avuto l’idea che rendessero un po’ troppo estroso anche l’outfit più elegante. Ma adesso che ci ripenso non è per niente così. Forse è una questione di età o di maturità. Saprai meglio di me che le due cose non vanno affatto di pari passo. Ma torniamo a noi. Questa faccenda delle scarpe leopardate è un po’ come la questione dello smalto rosso: fino ad una certa età ti vergogni a portarlo perché sembra troppo eccessivo, poi invece non puoi più farne a meno. Così, se lo smalto rosso rimane uno dei colori per le unghie tra i più ever green che ci siano, così le scarpe leopardate restano un qualcosa di indispensabile e da possedere assolutamente.
Soprattutto mi sono accorta che abbinare le scarpe leopardate è stato più facile di quello che mi aspettavo. Certo, ho scelto dei look molto sobri, perfettamente intonati con la mia personalità (almeno qualche volta), ma ciò non toglie che nella mia fervida immaginazione abbia pensato anche a qualcosa di molto più coraggioso.
Ancor di più mi sono resa conto di quanto leopardato ci sia in giro. È proprio vero che quando inizi a far caso alle cose, cominci a vederle dappertutto!

come abbinare le scarpe leopardate-3

Come abbinare le scarpe leopardate: 3 outfit che ti torneranno utili

1. Come primo look ho scelto una roba semplicissima, perfettamente in tono con il mio modo di essere. Jeans chiari non troppo stretti e magliettina bianca. Un look sicurezza per poter sfoggiare qualunque tipo di scarpa. Dalla più sobria alla più folle. Quindi niente di esagerato, ma sicuramente un abbigliamento perfettamente allineato allo stile della mia giornata passata in avanscoperta di Assisi.

come abbinare le scarpe leopardate-1

2. Abbinare le scarpe leopardate ad un paio di pantaloni neri lo sanno fare tutti. Per questo ho voluto provare ad osare inserendo nel mio look una canottiera e una borsa ugualmente leopardate. Volevo vedere che effetto avrebbe fatto e anche un po’ sfidare chi dice che un solo accessorio leopardato può bastare e avanzare. Direi che qualche volta osare è più divertente!

come abbinare le scarpe leopardate-2

3. Un abbigliamento casual è un altro giusto compromesso se vuoi abbinare delle scarpe leopardate. In questo caso ho scelto dei biker boots marroni con il gambale, ovvero la parte alta dello stivale, di fantasia leopardata, abbinati a dei pantaloni beige e canottiera marrone. Anche in questo caso aggiungere l’accessorio borsa era facoltativo, ma secondo me ci stava bene.

come abbinare le scarpe leopardate

Adesso di due cose sono curiosa: la prima, se hai mai avuto lo stesso pensiero mio riguardo lo smalto rosso; la seconda, se ti viene in mente qualche altro outfit per abbinare le scarpe leopardate. Hai voglia di azzardare?

A presto!

-S-

Pin It on Pinterest