Seleziona una pagina
Le solette giuste per scarpe per il mal di piedi quotidiano

Le solette giuste per scarpe per il mal di piedi quotidiano

Oggi ti voglio raccontare di come ho finalmente trovato pace per i miei piedi con le solette giuste per scarpe. Non è certo un segreto che la mia debolezza e il mio punto di forza risiedano nello stesso sistema. Il mio odi et amo per eccellenza, un bug del mio hardware, un errore di progettazione ingiustificabile, una falla nel sistema: il mal di piedi! Amo infinitamente le scarpe, ma soffro terribilmente il mal di piedi in quasi ognuna di esse. Per questo in ogni mia recensione sono estremamente pignola quando si tratta di affrontare il tema comodità. Ed è anche per questo che quando mi accingo a testare delle scarpe non mi limito a farci qualche passo, ma va a finire che ne consumo le suole dai chilometri. Un test può essere considerato tale per me solo dopo aver indossato un paio di scarpe per un giorno intero e averci camminato per almeno diecimila passi, che tra l’altro sono consigliati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per mantenersi in salute.
Ma, a parte questo slancio da salutista, volevo davvero raccontarti delle miracolose solette che ho scoperto e di come hanno cambiato il mio concetto di comodità.

Le solette per scarpe in gel

Dopo aver provato vari tipi di solette, dalle più classiche in schiuma di lattice a quelle in cuoio, ho voluto provare le tanto decantate solette in gel. E devo ammettere di averlo fatto con un certo scetticismo (sciocchissima me!). In effetti non si è trattato di una scelta ponderata, ma bensì casuale. Il fatto è che, dopo aver provato diversi tipi di solette avevo un po’ perso la speranza di trovarne un paio davvero comode ad un prezzo accessibile. Infatti non volevo spendere una piccola fortuna. Saprai meglio di me che in commercio ci sono solette da tutti i prezzi: da quelle veramente economiche a quelle da qualche decina di Euro. Insomma ho voluto scegliere di spendere una cifra modica e mi sono orientata sul brand Decathlon.

Le solette Decathlon Aptonia Walk 500 Full Gel

Solette-per-scarpe
Queste solette in gel sono consigliate proprio per la camminata e, senza scendere in dettagli troppo tecnici, posso dirti che le ho trovate indicate non solo per affrontare almeno i famigerati diecimila passi quotidiani, ma anche per le lunghe sedute di immobilità totale all’impiedi. Come ad esempio aspettare per ore un’amica in ritardo. Ma, abbandonando il tono polemico, posso confermarti senza ombra di dubbio che le solette Decathlon hanno per me rappresentato la svolta.

Come indossare le solette in gel

Ovviamente conviene acquistare le solette del numero giusto. Decathlon afferma che per adattarle alla perfezione al proprio piede occorre tagliarle prendendo come esempio la sagoma delle solette originali delle scarpe in cui andremo ad inserirle. Io non l’ho fatto e sinceramente non te lo consiglio perché rischieresti di rovinarle. Ricorda che è sempre bene indossarle togliendo prima le solette originali delle scarpe in cui andrai ad utilizzarle. Le ho testate personalmente nelle scarpe da ginnastica e nei miei stivaletti Felmini che non hanno una propria soletta e posso dirti che sono davvero comode.
Dopo averne provate un paio ho deciso di acquistarne un secondo per poterle intercambiare tra le varie scarpe che utilizzo più spesso. So che non è la cosa più funzionale del mondo in quanto ogni scarpa ha la propria forma, ma mi rifiuto di acquistare così tante solette. Per quanto riguarda la manutenzione, basterà lavarle a mano e lasciarle asciugare sdraiate. Ti sconsiglio di lavarle in lavatrice. Detto ciò, non ti resta che testarle tu stessa.

Solette-per-scarpe-1

Hai mai provato delle solette in gel?

A presto!

-S-

5 buoni motivi per non buttare le scarpe

5 buoni motivi per non buttare le scarpe

Era già da un po’ che avevo in mente di scrivere questo articolo. Almeno da quando sono stata costretta a mettere in ordine il mio armadio delle scarpe e a riorganizzare tutti gli spazi che avevo a disposizione. Perchè in effetti mi sono trovata davanti ad un bivio e la decisione poteva dipendere solo da me: comprare un’altra casa o buttare qualche paia di scarpe?
Lascio immaginare a te quale è stata la decisione che ho preso. Ho cambiato casa!
Ovviamente sto scherzando. Non ho cambiato casa. Però sono riuscita ad organizzare gli spazi in maniera tale da non dover rinunciare nemmeno ad un solo preziosissimo paio della mia collezione di scarpe.
Soprattutto negli ultimi anni, guardando alla moda come ad un remake, mi sono resa conto che se avessi conservato tutte le scarpe che ho posseduto da quando porto il numero 37, probabilmente ne avrei già riutilizzate parecchie. Allora mi son detta: visto che la moda pare essere ciclica, perché buttare le scarpe che non uso più, se posso conservarle?
Anche tu sei un’ossessionata, maniaca compulsiva, collezionista schizzofrenica di scarpe come me?

Eccoti i cinque buoni motivi per cui non dovresti buttare le tue scarpe

  1. Le mode tornano. E quel giorno avrai qualcosa di adeguato da calzare ai piedi.
  2. Calzolaio. Se davvero ci tieni alle tue scarpe, lascia perdere i rimedi fai da te. Ricordati che il calzolaio è il santo protettore di noi shoeaholic. In grado di fare dei veri miracoli. Sempre sia lodato!
  3. Trasformarle in qualcos’altro. Curiosa? Presto scriverò un articolo dedicato.
  4. Conservarle per un’occasione speciale. Anche se pensi che non le indosserai più, stai pur certa che prima o poi rimpiangerai di essertene liberata.
  5. Ricordo da tramandare ai posteri. Quando mia mamma mi dice “ai miei tempi avevo un paio di scarpe fatte proprio così…” le chiedo sempre ma perchè le hai buttate?! Ecco, conservando le mie scarpe io immagino sempre che un giorno potrei far felice qualcuno.

Pensa che io che conservo ancora le scarpe del mio diciottesimo compleanno e anno dopo anno sono sempre più fiduciosa che torneranno di moda. Ma anche se così non fosse, posso sempre definirmi una vera collezionista.

5-buoni-motivi-per-non-buttare-le-scarpe-1

Non penserai che chi colleziona orologi ne indossi ogni giorno uno diverso! Allo stesso modo per me le scarpe restano degli oggetti preziosi in grado di raccontare storie e da conservare con l’amore che meritano. Mi riferisco a tutte quelle scarpe acquistate con sacrificio e desiderate ardentemente, quelle a cui sei particolarmente affezionata o che, nonostante gli anni, continuano a farti comodo. Per tutto il resto via libera al Decluttering, ovvero al fare spazio!
Se vuoi farlo nella maniera giusta, ricordati dei bidoni di raccolta di abiti usati che puoi trovare in ogni città.

Per concludere ti lascio con un quesito: sei per conservare o per gettare?

A presto!

-S-

Idee regalo per chi ama le scarpe

Idee regalo per chi ama le scarpe

Visto che le festività natalizie si avvicinano, anzi, sono sempre più imminenti, è giunto il momento di pensare a qualche regalo perfetto per l’occasione. Si dice che il regalo perfetto non esista. Ma io una vaga idea ce l’ho e si avvicina molto alla perfezione. Quest’idea si chiama “scarpe”!

Ma siamo oneste, non è sempre così facile farsi regalare delle scarpe. Anzi, non lo è affatto. Anche mettendo in pratica tutti i miei trucchi per raggiungere questo scopo e farsi regalare scarpe per Natale, raramente sono riuscita a farmele regalare davvero. A pensarci bene è forse il regalo più difficile da fare, a meno che non sia uno di quei regali non a sorpresa. Proprio per questo ho deciso di stilare una piccola lista di idee regalo per chi ama le scarpe.

Ioamolescarpe, ma non solo…

Se sei giunta sul mio blog significa che abbiamo una cosa in comune. Siamo pazze per le scarpe. Ma certamente non mi dispiacciono nemmeno accessori più o meno utili correlati in qualche modo al favoloso mondo delle scarpe. Proprio per questo ho selezionato una serie di accessori a cui nessuno pensa, ma che per noi shoeaholic possono rivelarsi utilissimi.

Per semplificarti la ricerca, tutte le immagini che ho inserito sono cliccabili e ti porteranno direttamente sulla pagina Amazon di ciascun prodotto*.

Il regalo perfetto per una shoeaholic

Lacci
Possibilmente colorati o comunque intonati con le scarpe preferite. Io li cambio spesso ai miei stivaletti neri quando voglio dargli un tocco di colore.

Idee-regalo-scarpe Idee-regalo-scarpe-1

Idee-regalo-scarpe-2   Idee-regalo-scarpe-3Idee-regalo-scarpe-4

Spray per rendere le scarpe impermeabili
È uno di quei prodotti che non mi viene mai in mente di acquistare, ma  a cui penso spesso quando mi accorgo che non posso indossare certe scarpe quando piove. Mai rimanerne senza!

 Idee-regalo-scarpe-5

Spray allarga scarpe
Utilissimo se sei un’amante dei tacchi e ancora di più se hai intenzione di calzare le tue scarpe super nuove.

   Idee-regalo-scarpe-7Idee-regalo-scarpe-8
Solette comfort
Ne tengo sempre almeno un paio a portata di scarpe. Sono utilissime. Ce ne sono di tutti i tipi e per ogni esigenza.

Idee-regalo-scarpe-9Idee-regalo-scarpe-0Idee-regalo-scarpe-aIdee-regalo-scarpe-b
Salva tacchi
Ma che te lo dico a fare?! Da provare almeno una volta con i tuoi tacchi altissimi e costosissimi. Non ti faranno fare bella figura, ma almeno le tue scarpe saranno salve!

Idee-regalo-scarpe-wIdee-regalo-scarpe-e
Calzini

Colorati, monocolore, a fantasia, a righe o a pois, i calzini fanno sempre comodo. Alcuni possono essere davvero simpatici. Basta saperli regalare alla persona giusta che sappia apprezzare.

Idee-regalo-scarpe-rIdee-regalo-scarpe-tSpero che i miei suggerimenti ti abbiano aiutata a smuovere la fantasia. Forse alcune di queste idee regalo per chi ama le scarpe potranno anche sembrare inusuali, ma sono sicura che si riveleranno utilissime!

A presto!

-S-

*Link di affiliazione. Significa che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati attraverso i link che inserisco. I prezzi dei prodotti non cambiano.

Come organizzare le scarpe nella scarpiera

Come organizzare le scarpe nella scarpiera

Oggi ti racconto come organizzare le scarpe nella scarpiera. O almeno, di come io ho organizzato la mia. Nell’articolo di qualche giorno fa ti avevo spiegato come poter organizzare le scarpe in poco spazio.

Lo scorso fine settimana ero in vena di ordine e precisione e colta da un momento di pura follia, ho rivoluzionato il mio armadio delle scarpe (ma anche quello dei vestiti) ed ho creato una scarpiera dentro l’armadio.
Immagina di avere a disposizione un’intera anta dell’armadio in grado di ospitare tutte le tue scarpe, o almeno quelle che preferisci avere a portata di vista e mano. Adesso immagina che in quell’anta ci siano cinque o sei mensole e che su ognuna delle quali siano adagiate in bella mostra quattro o cinque paia delle tue scarpe preferite. Se provi a moltiplicare questi piccoli numeri, vedrai che sto parlando di venti o trenta paia di scarpe che non dovrai più cercare in maniera compulsiva tra le scatole o sotto al letto. Non è fantastico?!
Ebbene, se hai letto il mio articolo precedente, tutto questo è già possibile per te perché lo spazio lo avrai già ricavato. Adesso non ti resta che mettere in pratica la parte più divertente di tutte. Tirare fuori le scarpe una ad una, magari selezionare quelle da buttare, dare una pulita a quelle più sporche e finalmente posizionarle sui ripiani. Yeeeaaaah!

Come organizzare le scarpe nella scarpiera: per tipologia, colore, stagione, utilizzo o a caso?

come-organizzare-le-scarpe-nella-scarpiera-3

In questa fase del lavoro quello che ti consiglio è: via libera alla fantasia!
Ci sarà sempre chi ti dirà che la cosa migliore è suddividere le scarpe per colore perché in questo modo avrai ben presente quante e quali calzature di quel o quell’altro colore puoi abbinare ai tuoi outfit. Ma anche suddividerle per stagione ha i suoi vantaggi. Infine, tenere nel ripiano più comodo quelle che andrai ad indossare più spesso, siano sneaker o decollété non importa, può essere un’idea geniale.
Io sono d’accordo con tutti, ma non sono d’accordo con nessuno! Credo che ognuno debba seguire i propri criteri. Io, per il momento, ho deciso per un posizionamento casuale, ma non escludo di poterle spostare di giorno in giorno. Infondo ho inchiodato le mensole, mica le scarpe!
Qualunque criterio tu abbia scelto, adesso puoi iniziare a divertirti posizionando tutte le tue scarpe sugli appositi ripiani. Le scarpe dovranno essere collocate senza le relative scatole, in modo tale da averle tutte a portata di vista e mano. Sarà bellissimo vederle tutte e non dover cercare ogni mattina quelle che ti servono, ma che non ricordi dove hai messo.

come-organizzare-le-scarpe-nella-scarpiera-1
Una cosa essenziale di cui non potrai fare a meno è un profumatore da armadio da riporre nella tua nuova scarpiera. Infatti mi sono accorta che le scarpe fuori dalle proprie scatole per i primi giorni emanano un odore di pelle e gomma molto intenso. Attenzione, non sto parlando di puzzo di piedi! Per quello esistono tutti i rimedi per pulire ben bene le tue amate scarpe.
Ricordati di seguirmi sul mio profilo Instagram per vedere tante altre foto!

A presto!
-S-

Come organizzare le scarpe in poco spazio

Come organizzare le scarpe in poco spazio

Come organizzare le scarpe in poco spazio è sempre stato uno dei miei crucci. In effetti per anni ho spostato e riassemblato scatole e scarpe per cercare di organizzare la camera in maniera funzionale e il più ordinata possibile. Ma dopo anni e anni di shopping sfrenato sono giunta al punto di non saper più dove mettere le scarpe che ho collezionato. Hai presente quando torni a casa con l’aria vincente di chi ha acquistato l’ennesimo paio di scarpe super cool, ma ti si smonta l’allegria perché torni subito alla realtà quando ti rendi conto che davvero non hai più spazio in cui metterle? Essendo una conservatrice seriale, in tutti questi anni mi sono ostinata a non voler gettare nemmeno una scatola delle mie amate scarpe. E alla fin fine troppe volte mi sono ridotta ad indossare sempre le stesse perché tra le millemila scatole impilate le une sopra le altre, non sapevo più dove erano finite proprio quelle che mi sarebbero servite.

Perché organizzare le scarpe può cambiarti la giornata

Ebbene, mi sono finalmente stufata di trasformare in una caccia al tesoro la scelta dell’outfit per la giornata. Dopo anni che ho girato per casa come la pallina impazzita di un flipper per cercare quelle o quell’altre scarpe da indossare, mi sono decisa finalmente a creare uno spazio solo per loro: le mie adorate e amatissime scarpe. Certo, mi è costato qualche sacrificio, infatti mi son dovuta rassegnare cestinando tutte le loro scatole e mantenendo solo l’essenziale. Ma ne è valsa davvero la pena.
Ammetto che la decisione non è stata delle più semplici, ma comunque necessaria (se, come me, sei pignola e perfettina, mi capirai).

come-organizzare-le-scarpe-in-poco-spazio-1

Hai mai sognato una stanza guardaroba? Io si, tantissime volte!

Dimmi se non hai mai sognato di possedere uno di quegli armadi alla Carry Bradshaw. Praticamente non un armadio, ma una vera e propria stanza da poter adibire a cabina armadio. In cui puoi avere tutti i tuoi preziosi cimeli da shopping compulsivo a portata di vista e tatto, magari organizzata per colori e stagioni e perché no, anche per tipologia di capo. Non so se hai presente il guardaroba di Chiara Ferragni che ha presentato di recente sul suo profilo Instagram. Ebbene, io quello spazio a disposizione non ce l’ho e proprio per questo mi son dovuta arrangiare.

Come organizzare le scarpe in poco spazio: tutto quello che ti serve è…

Ma veniamo al dunque! Tutto quello che ti servirà per organizzare tutte le tue scarpe in poco spazio è: sicuramente un po’ di spazio (banale, ma non scontato), del tempo, un metro, alcune mensole, un cacciavite e tanta voglia di liberarti dalle cose inutili.

Adesso ti spiego nel dettaglio quello che dovrai fare con questi sei ingredienti.
Innanzitutto individua uno spazio in casa da poter adibire a scarpiera. Che sia un angolo dietro una porta o una nicchia recuperata in un muro. Io ho scelto un’anta stretta del mio armadio e la parte bassa di un altro armadio adibita ad appendiabiti. Questo perché avere già dei pannelli portanti mi ha permesso di dover pensare solo a delle mensole supplementari e non a dover costruire un mobile da zero. Ricorda che puoi utilizzare anche una libreria che ti avanza e non usi più. Basterà aumentare, diminuire o spostare le mensole!

Pianifica la tua agenda, prendi le misure e…

Qualunque sia il posto che hai scelto per organizzare le scarpe in poco spazio, considera che per attuare questa operazione ci vorrà un po’ di tempo. Quindi pianifica la tua agenda per avere qualche ora a disposizione, che sia il tuo giorno libero o un ritaglio di tempo tra un impegno e l’altro nella giornata. Io ho scelto un giorno di ferie perché quando inizio un lavoro mi piace portarlo a termine in breve tempo.

come-organizzare-le-scarpe-in-poco-spazio-2

Prendi le misure dello spazio in cui andrai a collocare le mensole che ti serviranno per riporre tutte le tue adorate scarpe. Il metro risulterà uno strumento essenziale. Innanzitutto misura l’altezza e suddividila per lo spazio necessario a far entrare su ogni ripiano le tue scarpe. Ti consiglio di appoggiarci fisicamente le scarpe per vedere su quale altezza orientarti. Ho visto che i ripiani devono distanziarsi dai 18 ai 25 centimetri, a seconda del tipo di scarpe che andrai a riporre (stivali esclusi).
A questo punto, una volta deciso il numero di mensole che ti occorreranno, non ti servirà altro che procurartele (ricordati di acquistare anche dei ganci su cui appoggiarle) e munirti di cacciavite per avvitare gli essenziali ganci da mensole.
Nella prossima puntata ti racconto come concludere al meglio tutto il lavoro! Sarà la parte più divertente!

A presto!

-S-

Come calzano le scarpe? Che numero di scarpe hai?

Come calzano le scarpe? Che numero di scarpe hai?

Come calzano le scarpe? Una delle domande che più spesso mi sento rivolgere è proprio questa, come calzano quelle o quell’altre scarpe?
Tante volte mi è capitato di leggere articoli in cui fashion blogger più o meno famose cercavano di spiegare come calza un certo modello di scarpe di un dato brand, piuttosto che un altro. Oggi ti svelerò un grande mistero. Il mistero che da sempre affligge me e tutte le maniache compulsive dello shopping di scarpe, sia online che non.

Ogni brand e ogni modello di scarpe calzano in maniera diversa

Questo sottotitolo parla da solo. A me non resta che argomentare un po’ questo assunto. Ti faccio qualche domanda:
– Quante scarpe possiedi?
– Si tratta di modelli diversi o tutti uguali?
– Sono tutte dello stesso numero?

Se sei una delle poche fortunate a calzare sempre lo stesso numero di decollete, scarpe da ginnastica o sandali, allora non ho niente da dirti. Puoi anche interrompere la lettura di questo articolo. Ma, se come me, sei sempre in difficoltà quando qualcuno ti rivolge la prima domanda, allora sei nel posto giusto!
La verità è che è davvero impossibile determinare un numero di scarpe che sia assoluto e indipendente dal modello che hai intenzione di acquistare.
Quando mi chiedono che numero di scarpe ho, di solito rispondo così: di media il 37, ma per i sandali posso calzare fino al 36, passando per il 36 e mezzo, mentre per le scarpe da ginnastica posso arrivare al 39. Quindi il mio numero sarebbe 36-39? Converrai con me che può sembrare una follia!
Ebbene ti rivelerò un’altra verità soprannaturale: non sei tu ad avere il piede pazzo, ma sono le scarpe che indossi ad esserlo!
Stupita? Eh, ci credo! Troppi misteri svelati e tutti insieme!

Come-calzano-le-scarpe-1

Provare le scarpe è cosa buona e giusta

Così, dopo tutte queste verità svelate, voglio anche profetare qualcosa: se proverai le scarpe sarà più difficile sbagliare numero. Forse avrei dovuto prima chiederti di metterti seduta prima di una tale rivelazione. Immagino lo shock sia stato tanto, forse troppo. Ma preferisco sempre una dura verità ad una dolce bugia.

Come scegliere il giusto numero di scarpe

Soprattutto quando acquisti scarpe online, la cosa migliore è farlo attraverso siti che, oltre a segnalare il consueto numero di calzata come fanno tutti ovviamente, scrivono accanto a ciascun numero la misurazione in centimetri corrispondente. In alternativa ti segnalo un sito dal quale più spesso ho acquistato scarpe online, che ti dà dei consigli circa la calzata di ogni modello. Ovvero ti dice se acquistare il tuo numero abituale o mezza misura sopra o sotto. Perché alla fin fine di questo si tratta: qualche millimetro in più o in meno. Il sito si chiama sarenza.it, ti consiglio di andarci a sbirciare. Ci sono anche altri siti di brand famosi che offrono la misurazione in centimetri, come Gucci o Nike.

A presto!

-S-

Pin It on Pinterest