Le scarpe Ambra Cavallini: inaugurazione collezione autunno/inverno 2018-2019

Le scarpe Ambra Cavallini: inaugurazione collezione autunno/inverno 2018-2019

Conosci le scarpe Ambra Cavallini? Oggi ti racconto una breve storia (vera) di queste scarpe e di come le ho conosciute.
Ad inizio estate mentre stavo entrando in un ristorante in provincia di Pisa ho notato, con la coda dell’occhio, una vetrina che esponeva alcuni modelli di scarpe. Non ho potuto fare a meno di rimanere attratta dai colori brillanti di quelle scarpe.
Siccome ero in ritardo e avevo fretta, sovrappensiero ho fotografato con lo smartphone le scarpe e la brochure esposta accanto. Così ho iniziato la mia serata.

Qualche settimana dopo, scorrendo l’album fotografico del mio telefono, mi è ricapitata quella foto sott’occhio. A quel punto mi sono ricordata di quelle bellissime scarpe e, incuriosita, ho iniziato a fare qualche ricerca su internet per capire dove avrei potuto vederle dal vivo. Allora ho scoperto che l’azienda che le aveva prodotte era molto vicina a dove mi trovavo in quel momento e che proprio all’interno dell’azienda era presente uno spazio aperto al pubblico per la vendita diretta. Ovviamente come avrei potuto non fargli una visitina?!
Questa è la breve storia di come ho conosciuto le scarpe di Cavallini.

Le scarpe Ambra Cavallini sono un vero mix di eleganza, comodità e puro stile Made in Italy. Gli oltre cinquant’anni di storia e l’attenta passione per i dettagli, riescono a dare vita a delle calzature non solo belle, ma anche raffinate e soprattutto comode.

Il calzaturificio Ambra Cavallini

Il calzaturificio Ambra Cavallini nasce nel 1964 a Santa Maria a Monte, situata ai piedi delle colline, tra il Comune di Castelfranco di Sotto e il fiume Arno, nella provincia di Pisa, cuore pulsante del Comprensorio del Cuoio toscano. In questa zona viene realizzata la maggior parte della produzione di pellame e cuoio utilizzato per costruire le scarpe.
Cavallini rappresenta a pieno l’espressione di una lavorazione artigiana, riuscendo a regalare design fantasiosi, come questi bei sandali colorati, ma anche linee più sobrie, ma mai banali, come le mie scarpe gialle. Frutto di uno studio delle forme e impiego di materiali di altissima qualità.

scarpe-di-Cavallini

scarpe-di-Cavallini-1

Avendole anche provate in qualche pomeriggio di fine estate passeggiando sui sanpietrini fiorentini, posso tranquillamente affermare che la tomaia, morbida e confortevole, fa sentire il piede ben avvolto, ma non costretto. Mentre la soletta interna rinforzata con dei cuscinetti sull’appoggio del tallone e della pianta del piede, permette di calzare le scarpe di Cavallini per ore ed ore, nonostante il tacco vertiginoso.

Inaugurazione nuova collezione autunno/inverno 2018-2019

Dunque, se ti ho incuriosita abbastanza e non hai ancora avuto il piacere di scoprire, conoscere e provare le scarpe di Cavallini, sono felice di annunciarti che sabato 29 settembre si terrà l’inaugurazione della nuova collezione per l’autunno/inverno 2018-2019. In quell’occasione potrai provare tutte le scarpe delle prossime stagioni e conoscere Renato e Tiziana, i proprietari del calzaturificio. Per maggiori informazioni riguardanti indirizzo e orario, dai una sbirciatina sul loro sito, sempre aggiornato.
Io ci sarò, e tu? Sarai dei nostri?
Magari ci salutiamo, con Renato & Tiziana!

A presto

-S-

Le scarpe di ioamolescarpe

Le scarpe di ioamolescarpe

Oggi è un grande giorno per me perchè ti presento le scarpe di ioamolescarpe.

Sono stati mesi di duro lavoro, fatto di ricerca, incontri, scontri ed emozioni forti. Ma ce l’ho fatta! Ed oggi finalmente sono pronta a svelare al mondo intero le mie creazioni!

In questo progetto che ha portato alla creazione delle scarpe di ioamolescarpe ci sono entusiasmo, passione, dedizione ed eccitazione. Pura adrenalina!

Il 2018 è per me un anno importante perché è l’anno di nascita del primo modello della collezione di scarpe di ioamolescarpe. Sono entusiasta e voglio condividere questo importantissimo traguardo con te!

Il mio sogno che si realizza

La collezione, completamente autofinanziata, nasce da una rigorosa ricerca nel campo della moda. Le scarpe di ioamolescarpe dovevano rigorosamente essere fatte a mano in Italia, con materiali di altissima qualità, che mantenessero un costo accessibile a tutti, e soprattutto, che fossero facilmente indossabili. E sono riuscita a realizzare il mio sogno!

Tutto ha avuto inizio dal blog, in una calda mattina primaverile quando la passione da sempre innata per il mondo delle calzature si è unita ad una voglia implacabile di mettermi in gioco. Uno spazio in cui condividere la passione delle calzature e parlare e scambiarsi opinioni e consigli su tutto ciò che gira intorno al mondo delle scarpe. Ma l’idea di ampliare il progetto era già nell’aria. E così dopo pochi mesi la passione ha incentivato la ragione e la ricerca è diventata implacabile.

Quando la realtà incontra la fantasia

È nel cuore della Toscana che tutto ha preso vita. Fulcro dell’artigianalità nel mondo e attenta esportatrice di qualità e professionalità. Le scarpe di ioamolescarpe sono il risultato di competenza artigianale, ricerca, passione e stile. Ogni dettaglio è stato minuziosamente ideato e creato per dare vita ad un autentico sogno. Le scarpe di ioamolescarpe sono progettate per chi ha intenzione di indossarle, di viverle e non lasciarle chiuse nell’armadio come cimeli. Infatti la soletta comfort è la base da cui sono partita per costruire poi tutto il resto. Sentirsi belle e glamour restando comode; questo è l’obiettivo principale della mia collezione. Adatte alla donna elegante, ma anche casual; chic, ma anche pratica, attenta ai prodotti artigianali ed estimatrice dei particolari. Eleganza, femminilità e buon gusto sono le parole d’ordine a cui non ho rinunciato e alle quali mi sono ispirata per dar vita a questa collezione. La caratteristica principale di ogni modello è la sua unicità. Pochi ed esclusivi pezzi studiati nei minimi dettagli. Opere uniche e preziose che spero apprezzerai.

A presto!

-S-

 

Vintage Selection: The Next Past. L’intervista a Gaudeli’s Vintage

Vintage Selection: The Next Past. L’intervista a Gaudeli’s Vintage

Abbiamo intervistato Elisabetta, di Gaudeli’s Vintage, espositore di Vintage Selection The Next Past.

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-b

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-a

Ciao Elisabetta. Ci racconti qualcosa della tua attività?

Io sono uno dei soci di Gaudeli’s Vintage. La nostra attività principale consiste nella ricerca di accessori e abbigliamento vintage. Siamo specializzati in pezzi che risalgono all’arco temporale che va dal 1850 circa fino agli anni ’80 del ‘900. Poniamo un’attenzione particolare ai piccoli accessori, come bottoni e pizzi, ma anche a borse e scarpe. Ovviamente anche l’abbigliamento è di nostro interesse, ma la nostra passione sono gli accessori. Abbiamo questa attività da 14 anni.

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-9

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-7

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-8

Quindi avete un negozio?

In questi 14 anni abbiamo avuto 4 negozi. Il primo è stato quello di Sesto Fiorentino. Poi ne abbiamo avuti due nel centro storico di Firenze, uno da uomo e uno da donna. Infine un negozio a Berlino, che abbiamo dovuto chiudere dopo che ho avuto una bambina. E gestire tutti questi negozi era diventato troppo impegnativo in termini di tempo. Ma, adesso che mia figlia è un po’ più grande, abbiamo intenzione di riaprire a breve un altro negozio.

Siete anche online?

Adesso siamo online col nostro sito. Per tanti anni siamo stati partner di Dalani per la loro sezione vintage. Inoltre siamo presenti anche su Instagram, Facebook e Twitter.

Qual è la cosa del tuo lavoro di cui sei più orgogliosa?

La perfezione nella presentazione. Abbiamo solo prodotti vintage originali e ci piace presentarli al meglio avendo cura della parte espositiva. Siamo molto attenti al restauro dei pezzi danneggiati. Il restauro è molto dispendioso sia in termini di tempo che di denaro, ma qualche volta ne vale davvero la pena. Purtroppo, quando un pezzo è irrimediabilmente danneggiato, dobbiamo rinunciarci. Spesso portiamo con noi pezzi che, seppur danneggiati e quindi non vendibili, fanno comunque la loro figura e li utilizziamo per le esposizioni.

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-4

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-5

Qual è il pezzo più particolare che ritieni di aver venduto?

Ricordo di essere rimasta molto colpita da un beauty degli anni ’70 di Gucci, in coccodrillo poroso color blu copiativo. È ovvio che ogni singolo pezzo rimane nel cuore. Ricordo la Bag Bambù di Gucci bianca di struzzo. Oppure decine e decine di foulard di Hermesse con le stampe più improponibili…mi ricordo tutto.

 

Ti dispiace abbandonare così i pezzi che vendi?

Chi mi ha insegnato a fare una parte di questo lavoro mi diceva sempre che ogni cosa ha un padrone. In parte è vero. Una persona indossa un vestito e inevitabilmente gli appartiene, si appartengono l’uno con l’altra. Quando succede questo il distacco fa meno male. Invece quando me ne separo sapendo che chi acquista dovrà riprodurre quell’abito o quella borsa e quindi la taglierà o scucirà, allora mi dispiace di più.

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-1

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage-2

Cosa pensi di Vintage Selection?

È una delle più vecchie manifestazioni di vintage specializzata solo nel vintage. È collegata a Pitti Filati quindi c’è una buona qualità di ricerca. Pur essendoci molte fiere di vintage, questa rimane quella più bella come quantità e qualità di espositori.

Che cos’è per te il vintage?

Il vintage è una scelta di vita. Sarebbe molto più facile andare a comprare le borse in pelletteria o farsi produrre una linea di abbigliamento da una catena di produzione. Il vintage è molto più faticoso, ma da anche tante soddisfazioni.

Vintage-Selection-The-Next-Past-Gaudelis-Vintage

Per le altre interviste di Vintage Selection, continua a seguirci.

Civico 306 Calzature & … Un piccolo paradiso per chi ama le scarpe

Civico 306 Calzature & … Un piccolo paradiso per chi ama le scarpe

Chi di noi non ha i propri negozietti di fiducia, quelli che dopo una giornata triste, malinconica o deprimente, sanno come coccolarti e tirarti su il morale? Oggi vorrei parlarvi di uno di questi. Uno dei miei preferiti e, che, da oggi potrebbe diventare anche il vostro.

entrata-civico-306

Civico 306 Calzature & è un piccolo negozio di calzature da donna di ultima tendenza sempre ben fornito. E’ prevalentemente rivolto ad un pubblico femminile, ma potrete trovare anche alcuni modelli da uomo. Civico 306 nasce nel 2003 grazie ad una collaborazione con uno dei più importanti calzaturifici italiani di allora e la proprietaria, Sabrina, lavora nel mondo delle calzature dal 1989. Il 95% dei brand che trovate all’interno del negozio sono rigorosamente made in Italy e Sabrina è talmente preparata e informata sulle varie tipologie di scarpe di cui è fornito il negozio che saprà certamente consigliarvi il modello più adatto alle vostre esigenze, sia in termini di materiali e componenti che meriti e pecche di quel dato modello. Vi ricordate quando vi ho parlato delle mie scarpe argentate? E’ lì che le ho acquistate. Pensare che non le avrei nemmeno guardate se non fosse stato per lei, perché troppo lontane dai miei gusti e dal mio modo di essere. Invece me ne sono perdutamente innamorata. Tra l’altro la versione invernale è altrettanto favolosa e versatile. Anche il mio ultimo acquisto con i saldi l’ho fatto lì.

logo-civico-306

La certezza dell’acquisto consapevole…

Da Civico 306 avrete la certezza di fare il cosiddetto acquisto consapevole perché non solo potrete informarvi sull’origine della calzatura che state provando, ma se chiedete vi saranno fornite informazioni dettagliate sui materiali, sui pregi e sui difetti di quelle scarpe. E non è cosa da poco, soprattutto per chi, come me, ha deciso di imparare ad acquistare in maniera informata. Le scarpe, si sa, hanno a che vedere con il modo in cui ci fanno sentire sia mentalmente che fisicamente e quindi è bene sapere cosa stiamo per acquistare.

Appena arrivate da Civico 306 vi troverete davanti a tre grandi vetrine ben fornite delle ultime scarpe di tendenza e anche all’interno l’assortimento è molto vasto. Le numerazioni vanno dal 36 al 41 e per alcuni modelli è possibile trovare anche il 35.

…competenza e professionalità

Sabrina è molto disponibile e gentile e saprà da chi indirizzarvi nel caso in cui doveste aver bisogno di un calzolaio di fiducia. E si sa che oggi non è così facile trovare un calzolaio che sappia accontentarci. Per piccoli accorgimenti al momento dell’acquisto, come aggiustare la misura delle fibbie o necessità di aggiungere dei fori sui laccini, potete chiedere direttamente a lei.

In questi giorni sta iniziando ad arrivare la nuova collezione e fino alla fine di settembre continueranno ad arrivare scarpe per la stagione invernale, per cui vi consiglio vivamente di andare a dare un’occhiata. Poi fino a novembre arriverà ancora qualcosa.

Vi do un assaggio di quello che potete trovare da Civico 306, ma se andate sulla loro pagina di Facebook troverete tutto l’assortimento presente in negozio. Intanto deliziamoci con queste immagini. Ce n’è davvero per tutti i gusti!

mocassino-con-tacco-donna

anfibio-con-applicazioni

stivaletti-donna-con-bottoni

stivaletti-donna-con-cerniera

slip-on-con-frange

slip-on-con-applicazioni

mocassino-con-tacco-donna

sandalo-invernale-con-pelliccia

Mi sento di consigliarvi con sincerità questo negozio di scarpe perché raramente mi sono imbattuta in personale così esperto e preparato. E non aggiungo altro per quanto riguarda la gentilezza, cosa da non sottovalutare.

Per le iscritte alla newsletter di ioamolescarpe ci sarà uno sconto su tutti i prodotti della nuova collezione di Civico 306.

Come al mio solito ho adocchiato qualche modello. Anche voi? Non dimenticate di farmi sapere cosa avete acquistato! Sono molto curiosa!

Pin It on Pinterest