Seleziona una pagina
TiAmo le scarpe di ioamolescarpe

TiAmo le scarpe di ioamolescarpe

Le scarpe di ioamolescarpe sono finalmente disponibili online sul nostro SHOP! Te le abbiamo presentate con l’entusiasmo che ci caratterizza e siamo felicissimi di vedere che stanno riscuotendo un grande successo!

Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche delle TiAmo.

Soletta comfort

Le scarpe di ioamolescarpe sono dotate di una soletta interna comfort. Cosa significa? Che è stata studiata appositamente per garantire un appoggio confortevole della pianta del piede. In pratica sono le stesse solette utilizzate per i modelli di scarpe ortopediche. Chi è abituata a portare tacchi molto alti conosce bene il beneficio di una soletta comfort.

TiAmo - modello chanel

55 millimetri di tacco

TiAmo ha un tacco di 55 millimetri, l’altezza ideale per delle scarpe che possono essere calzate per tutto il giorno. Si tratta infatti di un’altezza media ancora in grado di slanciare, ma non così eccessiva da provocare disagi durante la camminata. D’altronde per noi era essenziale che le nostre scarpe fossero così comode da poterle indossare anche per molte ore. In piedi, camminando, di corsa! Per te che sei dinamica!

TiAmo - modello chanel

Modello slingback

Ovvero le scarpe aperte dietro con il cinturino sul tallone, dal fascino bon ton. Sempre attuali, di moda da oltre 60 anni! Un modello classico, ma contemporaneo. Adatto alla mezza stagione, ma anche alle serate estive più glamour!

Tomaia in nappa

Abbiamo scelto appositamente questo materiale morbidissimo per garantire un comfort totale della calzata, ed evitare l’attrito tra la tomaia e le dita dei piedi.

Grigio chiaro natur e argento

Un colore neutro, ma fascinoso. Hai pensato ad un colore che non stia bene con il grigio chiaro? Perché a noi proprio non è venuto in mente. Abbiamo inoltre voluto arricchire TiAmo con un tocco argentato: il laccetto posteriore e il tacco sono di nappa argentata, per rendere le scarpe ancor più luminose. L’argento ti permette di cambiare stile in base al tuo outfit! Cosa scegli oggi? Business, Bon ton, fashion o glam rock?

TiAmo - modello chanel

TiAmo - modello chanel

Fiocco rimovibile

Il fiocco, che solitamente regala un’impronta glamour e fiabesca, l’abbiamo voluto rendere rock squadrandolo! Quanto ci piace! La cosa più divertente è che è intercambiabile, quindi…lo puoi togliere, rimettere o cambiare. Infatti sono già disponibili due colori e ne arriveranno altri. Un fiocco per ogni occasione!

Fiocco Argentato

Vuoi maggiori informazioni? Scrivi a info@ioamolescarpe.it

-S- review

Ovviamente non poteva mancare la recensione della nostra Serena. Come sai, le è impossibile non raccontarti tutto, ma proprio tutto di ogni scarpa che testa personalmente. Quindi lo farà anche per le scarpe di ioamolescarpe e sarà sincera, come sempre!

TiAmo e…arrivare a fine giornata dopo aver calzato per ore ed ore le stesse scarpe e non avere dolore alla pianta del piede è praticamente un miracolo per me. Con le scarpe di ioamolescarpe non ho avuto questo problema.
55 millimetri rappresenta per me l’altezza ideale del tacco per delle scarpe che possono essere calzate tutto il giorno.
Non sei infastidita di avere la scarpiera piena di scarpe bellissime, ma adatte ad essere indossate al massimo un paio d’ore…magari sedute a cena? Siccome il mio armadio delle scarpe è pieno di calzature così, proprio non posso più sopportarne più l’idea. TiAmo non è fra questo tipo di scarpe.

TiAmo e…la tomaia in nappa, un materiale morbidissimo! Infatti uno dei miei punti deboli quando indosso le scarpe chiuse in punta sono proprio le dita. Ho indossato TiAmo per ore, ho camminato, sono stata in piedi, e ti posso garantire, nessun dolore! Nessun danno ai miei piedi!

TiAmo e…il fiocco rimovibile: amo la versione bianca, adoro la versione argento. Ti ho già detto che lo puoi applicare anche ad altre scarpe che già possiedi?!

Ho testato le scarpe di ioamolescarpe con la meticolosità che mi caratterizza. Per precisione i chilometri percorsi con ai piedi TiAmo sono stati 31. Il giorno in cui le ho tenute ai piedi per più tempo ho percorso 12 chilometri circa. I miei piedi sono estremamente delicati, per precauzione, dato che era la prima volta dopo mesi in cui calzavo scarpe senza calze nè calzini, ho passato sulle dita uno stick antivesciche. A parte questo piccolo accorgimento iniziale, nessun doloretto ai miei piedi!
Sono pienamente soddisfatta, TiAmo sono diventate le mie scarpe comode per eccellenza. Se voglio essere glamour ed elegante ma stare comoda, sono le prime scarpe a cui rivolgo il pensiero.
Non c’è bisogno di invidiarmele, le puoi acquistare proprio qui: https://www.ioamolescarpe.it/shop/
-S-

Vuoi maggiori informazioni? Scrivi a serena@ioamolescarpe.it

le-scarpe-di-ioamolescarpe

 

Scarpe slingback: un must per la primavera/estate 2018

Scarpe slingback: un must per la primavera/estate 2018

Le scarpe modello slingback sono un evergreen da oltre 60 anni.  Si chiamano così proprio perché la caratteristica principale è quella di lasciare scoperta la parte posteriore del piede. Te ne parlo perché, pur non essendo mai passato di moda, pare che questa primavera/estate 2018 ne vedrai molte in giro. Si tratta di un modello semplice, particolare, pratico, sofisticato, comodo ed elegante. Devo aggiungere altro?! Personalmente trovo le scarpe modello slingback tra le più sensuali, femminili e chic.

Ideati e realizzati nel 1957, è davvero incredibile come siano sempre attuali.

scarpe-modello-slingback

D’altronde Coco Chanel (il vero nome era Gabrielle) è anche la creatrice del tubino nero e del tailleur, quindi c’è poco da stupirsi. La scelta dei due color, beige e nero, non è certo lasciata al caso. Infatti hanno una funzionalità ben precisa: la tomaia beige, dà l’impressione di una gamba più lunga. E, diciamoci la verità, come effetto ottico non è niente male! Chi non vorrebbe sembrare più alta?! A me fa certamente comodo. Il nero della punta invece fa sembrare più piccolo il piede, perché, si sa, il nero sfina e l’effetto è evidente anche sui piedi.

Karl Lagerfeld, capo esecutivo dei disegnatori della Maison Chanel, ha definito le scarpe modello Chanel come le più moderne delle calzature che, inoltre, abbelliscono anche le gamba.

 

Scarpe modello Chanel: eleganza senza tempo

Status Symbol fin dalla loro creazione, le scarpe modello Chanel sono praticamente onnipresenti. Come amava affermare Coco Chanel “la moda passa, lo stile resta”. Niente di più vero!

Certo che le scarpe modello Chanel di strada ne hanno fatta e tanta! Sono state rivisitate nel tempo per forma, colori e conformazione e altezza del tacco. Adesso ce n’è davvero per tutti i gusti.

scarpe-modello-slingback-1 scarpe-modello-slingback-2 scarpe-modello-slingback-3 scarpe-modello-slingback-4

Per me restano le più affascinanti e femminili. Forse anche perché richiama a quel momento storico in cui la moda femminile cominciava a cambiare e ad emergere. Verso le fine degli anni ‘50 le donne cominciarono a prendere coscienza e consapevolezza del loro ruolo, ora non più relegato solo alle faccende di casa. Una nuova consapevolezza di sé e di ciò di cui potevano essere capaci. Non dimentichiamoci che durante il periodo della guerra le donne dovettero prendere il posto dei loro uomini per tutte quelle mansioni che fino ad allora gli erano state negate. Con la fine della guerra cominciano ad osare di più abbandonando il clima austero che le aveva accompagnate fino ad allora. Non è un caso che Coco Chanel avesse ripreso la sua attività dopo gli anni della guerra. Eleganza e bon ton erano le parole d’ordine. E mi sembra che ci sia poco da aggiungere.

La stessa Coco amava definirle “l’ultima frontiera dell’eleganza”. Icone di stile e un must have irrinunciabile nei nostri armadi delle scarpe. E sono passati più di 60 anni!

Converse All Star

Converse All Star

Le Converse All Star sono considerate le sneaker must have nell’armadio di donne, uomini e bambini. Chi di noi non le ha mai indossate o non le ha mai avute nel proprio armadio? Non esistono stagioni per le Converse All Star, così come non esistono mode che non le ripropongano di anno in anno.

Lo sapevi che le Converse All Star nascono come scarpe da basket? E soprattutto l’avresti mai detto che l’anno della loro nascita risale al lontano 1917? Eh già, proprio così! Fu proprio allora che l’azienda Converse Rubber Corporation, fondata nel 1908 e con sede in Massachusetts produsse per la prima volta un paio di Converse All Star. Prima di allora produceva stivali e calosce di gomma.

Qualche anno dopo, nel 1921 l’azienda propose alla star del basket dell’epoca di promuovere il suo marchio. Indovina come si chiamava l’atleta: Chuck Taylor! Il più famoso cestista degli anni Venti.

Le Converse All Star come le conosciamo noi

Cominciarono allora ad essere prodotte quelle che adesso sono le famosissime Converse All Star Chuck Taylor. Le riconosci subito perché, a parte la caratteristica forma, hanno il logo costituito da un tondo bianco con la scritta al suo interno.

Converse-All-Star-4

Si dice che inizialmente esistesse solo il modello di colore nero e la classica punta bianca, ma c’è chi afferma che il primissimo modello fosse di colore rosso o addirittura marrone. Solo negli anni Sessanta vennero presentati anche altri colori.

Negli anni Settanta e Ottanta andavano molto di moda soprattutto nel mondo della musica rock. Successivamente il loro utilizzo si allargò alla massa. Anche negli anni Novanta le Converse All Star erano molto diffuse, anche perché il marchio decise di iniziare a produrre variazioni in termini di colore e materiali.

Adesso le puoi trovare di tutti i colori e le fantasie che vuoi, ma se proprio non riesci a trovare il colore o la fantasia che più ti piace, sul sito ufficiale, puoi anche personalizzarle, scegliendo non solo il colore o la fantasia della tomaia, ma adattando ai tuoi gusti anche linguetta, striscia sul tallone, fodera, lacci, occhielli, logo, gomma e punta. Più di così!

Puoi sbizzarrirti nell’abbinarle con svariati tipi di abbigliamento per essere sempre alla moda e avere un look molto street.

Dicono che il numero di Converse vendute nel mondo superi gli 800 milioni.

Converse-All-Star Converse-All-Star-1 Converse-All-Star-2 Converse-All-Star-3 Converse-All-Star-5 Converse-All-Star-7 Converse-All-Star-8 Converse-All-Star-9

Quali sono le tue preferite?

 

Anfibi: un must have nell’armadio di ogni donna

Anfibi: un must have nell’armadio di ogni donna

Quando penso agli anfibi mi vengono sempre in mente gli anni ’80. Ma poi ripenso anche agli anni ’90 e all’inizio del 2000. E oggi le vetrine dei negozi di scarpe ne sono ancora piene. Quindi nella mia intera vita li ho praticamente sempre visti? La risposta è sì, tranne per una breve parentesi temporale.

L’origine degli anfibi

In realtà l’origine degli anfibi è praticamente sconosciuta, almeno fino agli anni ’40. Infatti, nel 1945, un certo Klaus Märtens, fisico militare tedesco, infortunandosi ad una caviglia mentre sciava, ideò l’utilizzo di suole di gomma impregnate d’aria per garantire più comfort alle calzature. Nel 1947, insieme ad un collega, il dottor Funck, realizzò il primo prototipo di queste innovative calzature. Questo modello di anfibio ebbe subito un successo immenso e nacquero le famose Dr. Martens. Successivamente il marchio inglese Griggs ne acquistò il brevetto e proprio nel 1960 fu lanciato il classico modello a 8 buchi di color bordeaux, che noi tutti oggi conosciamo.

Ti sembrerà strano, ma le prime acquirenti furono le casalinghe tedesche. Solo poco più tardi gli anfibi Dr. Martens divennero il simbolo della ribellione, del proletariato e delle sottoculture urbane.

dottor-martens-bordeaux

 

Gli anfibi oggi

Oggi ci possiamo sbizzarrire nella scelta degli anfibi che più si confanno ai nostri gusti. Ce ne sono davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. Con la suola più o meno alta, con o senza fibbie e borchie, lucidi o satinati e chi più ne ha più ne metta. Tra l’altro sono davvero versatili e stanno bene con tutto. Io li indosso anche con gli abiti più eleganti perché riescono a donare quel tocco rock che un po’ mi appartiene.

anfibi-liujo

Liu Jo 149 Euro

anfibi-liujo

Liu Jo 199 Euro

anfibi-nerogiardini

NeroGiardini

anfibi-primadonna

Primadonna 59,99 Euro

anfibi-primadonna

Primadonna 79.99 Euro

Ti piacciono gli anfibi? E quali sono i tuoi preferiti?

Tronchetti o Ankle boots: chiamali come vuoi, ma averli nell’armadio è obbligatorio

Tronchetti o Ankle boots: chiamali come vuoi, ma averli nell’armadio è obbligatorio

Sono sicura che hai già iniziato a scandagliare le vetrine di tutti i negozi di scarpe della città. Anche se con la temperatura degli ultimi giorni sembra di essere in primavera inoltrata, siamo quasi a novembre e la corsa per l’acquisto delle scarpe per l’inverno è già cominciata. Come me avrai notato che anche per la stagione autunno/inverno 2018 gli ankle boot o tronchetti, che dir si voglia, sono tra i modelli che vanno per la maggiore. Se per il tuo prossimo acquisto ti focalizzerai sui tronchetti, sappi che non potrai sbagliare. Sì, perché il tacco più basso e più largo rispetto alle décolleté classiche, rende questo tipo di calzatura comodo e versatile. Inoltre si tratta pur sempre di scarpe chiuse e quindi adatte ad affrontare il freddo inverno, che peraltro non accenna ad arrivare, ma meglio così. Ho selezionato una serie di tronchetti ad un prezzo decente, per essere alla moda senza dover spendere un capitale e potersi permettere di osare un po’, rinunciando alla solita scarpa nera in favore di qualcosa di più estroso.

Le proposte low cost per acquistare i tronchetti

tronchetti-anna-field

Anna Field 29.99 Euro

tronchetti-bebo

Bebo 49.99 Euro

tronchetti-dorothy-perkins

Dorothy Perkins 49.99 Euro

tronchetti-glamorous

Glamorous 54.99 Euro

tronchetti-madden-girl

Madden Girl 69.99 Euro

tronchetti-mtng

Mtng 59.99 Euro

tronchetti-new-look

New Look 44.99 Euro

tronchetti-tamaris

Tamaris 41.99 Euro

tronchetti-tamaris

Tamaris 69.99 Euro

tronchetti-topshop

Top Shop 49.99 Euro

tronchetti-wallis

Wallis 69.99 Euro

I tronchetti che preferisco sono quelli dalle fantasie damascate o con gli inserti in perle sul tacco. Li trovo molto eleganti e femminili e senza dubbio esulano dalle solite tinte unite scure tipiche dell’inverno. Con un paio di scarpe fantasia puoi dare vita anche ai capi più anonimi che tutte noi abbiamo nell’armadio e rendere l’inverno più colorato.

Qual è il tuo tronchetto preferito?

Pin It on Pinterest