Seleziona una pagina
Lucy di Jimmy Choo

Lucy di Jimmy Choo

Le Lucy di Jimmy Choo sono un vero capolavoro di eleganza e comodità. Un modello che viene riproposto di anno in anno cambiando colori e fantasie. Ne esistono tre versioni: tacco da 10 centimetri, da 8,5 e flat. Impossibile non accontentarti!

 

 

Lucy-di-Jimmy-Choo-d

10 centimetri

Lucy-di-Jimmy-Choo-c

8,5 centimetri

Lucy-di-Jimmy-Choo-g

flat

Le mie Lucy di Jimmy Choo risalgono ad un paio di anni fa, risultato di un regalo di compleanno davvero molto speciale.

La tomaia in tessuto scamosciato, il taglio asimmetrico e il cinturino alla caviglia non hanno bisogno di descrizioni eccentriche e artificiose per farti capire l’eleganza e la finezza che queste scarpe emanano già di per sé. Inoltre la suola in cuoio particolarmente flessibile, rendono le Lucy di Jimmy Choo tra le scarpe più comode del mio armadio, nonostante i 10 centimetri di altezza.

Ho scelto, tra le numerose proposte, il colore grigio chiaro. Un colore che secondo me sta bene con tutto e esula dal solito nero di cui abbiamo gli armadi pieni. È l’acquisto più consapevole che abbia mai fatto.

Lucy-di-Jimmy-Choo Lucy-di-Jimmy-Choo-1

Chi è Jimmy Choo?

Un nome che mi avrai sentito rammentare un sacco di volte. Jimmy Choo, all’anagrafe Jimmy Choo Yeang Keat, nasce nel 1961 in Malesia e il suo cognome è frutto di un errore dell’ufficio anagrafe. La sua famiglia produceva scarpe e Jimmy all’età di 11 anni crea il suo primo paio di calzature. Nel 1983 si laurea al Cordwainers Technical College, università della moda londinese e nel 1989, all’età di 25 anni, apre il suo laboratorio di scarpe nella parte est di Londra, in un edificio di un vecchio ospedale ormai abbandonato. Una delle prime clienti di Jimmy Choo è la principessa Diana e anche grazie a questo Vogue dedicò un articolo di ben otto pagine al giovane stilista emergente. Le sue creazioni cominciarono ad essere richieste in tutto il mondo.

Nel 1996 nasce la collaborazione con Tamara Yeardye Mellon, redattrice accessori di Vogue British. Da questa collaborazione prende vita la Jimmy Choo Ltd e nel 1997 viene aperta a Londra la prima boutique di scarpe firmate Jimmy Choo.

Nel 2000 aprono negozi a Los Angeles e New York e nel 2001 Jimmy Choo vende metà del suo brand per dedicarsi solo alla linea di alta moda. E’ nel 2007 che, per festeggiare i 10 anni dalla creazione del brand, viene lanciata una Vintage Collection per celebrare i 10 modelli più importanti che hanno reso Jimmy Choo famoso in tutto il mondo.

Nel 2011 l’azienda viene acquistata dal Gruppo Labeloux per 600 milioni di dollari. Oggi Jimmy Choo produce anche occhiali, borse e accessori e una linea di scarpe da uomo.

Inutile dirti che le sue scarpe compaiono a più riprese nella serie tv Sex and the City, che ha contribuito a renderle note al mondo intero. Ne sappiamo qualcosa noi shoeaholic.

Lucy-di-Jimmy-Choo-a Lucy-di-Jimmy-Choo-b Lucy-di-Jimmy-Choo-e Lucy-di-Jimmy-Choo-f

Quali sono le tue Lucy preferite?

Off-White c/o Jimmy Choo: una collaborazione matta e vincente.

Off-White c/o Jimmy Choo: una collaborazione matta e vincente.

Forse qualcuno di voi ancora non sa della collaborazione tra questi due fenomeni. Ebbene sì, Jimmy e Virgil hanno dato vita ad una collezione di scarpe per la primavera/estate 2018, da P-A-U-R-A! Off-White c/o Jimmy Choo.

Di Jimmy Choo ne abbiamo sentito parlare tante volte, ma chi è Virgil Abloh?

Virgil Abloh e Off-White

Nato nel 1980 in Illinois, è un ingegnere, architetto, direttore creativo nonchè designer. Influenzato dalle opere di Mies van der Rohe e del Caravaggio, ha sviluppato un acuto senso estetico. Ha creato nel 2013 il brand Off-White che, oltre a comprendere una linea di abbigliamento da uomo e da donna, include anche una linea di complementi di arredo e oggettistica.

La collezione Off-White c/o Jimmy Choo

La collezione è stata presentata durante la Paris Fashion Week lo scorso settembre e si chiama Off-White c/o Jimmy Choo.

Il direttore creativo di Jimmy Choo, Sandra Choi, ha espressamente dichiarato di adorare questa unione di stili diversi che ha dato vita ad una collezione straordinaria e sorprendente. Il direttore creativo di Off-White, Virgil Abloh, ha detto essersi avverato il sogno di fondere lo stile giovane ed esuberante di Off-White con la celebre eleganza di Jimmy Cho.

Se volete acquistare qualcuno di questi 10 modelli, frutto di questa fantastica collaborazione, vi consiglio di dare un’occhiata al sito di Jimmy Choo per la prevendita. Altrimenti a febbraio 2018 potrete provarle direttamente ai vostri piedi.

Il PVC fa da protagonista assoluto. Sì, proprio così. Insieme a plexiglas, fiocchi giganteschi e drappeggi. Ce n’è per tutti i gusti. Infatti la collezione include stivali, décolleté e sandali con e senza tacco.

Victoria100-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Victoria100 Off-White c/o Jimmy-Choo 1750 Euro

 

Sara100-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Sara100 Off-White c/o Jimmy-Choo 1295 Euro

Mary100-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Mary100 Off-White c/o Jimmy-Choo 750 Euro

Jane100-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Jane100 Off-White c/o Jimmy-Choo 895 Euro

 

Elisabeth100-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Elisabeth100 Off-White c/o Jimmy-Choo 1495 Euro

 

elisabeth100-Off-White c/o Jimmy-Choo

Elisabeth100 Off-White c/o Jimmy-Choo 1350 Euro

 

claire100-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Claire 100 Off-White c/o Jimmy-Choo 995 Euro

Charlieflat-Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Charlieflat Off-White c/o Jimmy-Choo 895 Euro

Anne 100 Off-White-c/o-Jimmy-Choo

Anne 100 Off-White c/o Jimmy Choo 895 Euro

 

Ma vi rendete conto che la prossima primavera potremo indossare i sandali anche con la pioggia?! Io sono estasiata!

A parte il mio entusiasmo evidente, la collezione è davvero particolare e poco alla portata di tutte le tasche. Ma d’altronde tutti i brand di alto livello lo sono.

Vi piacciono?

 

 

 

 

I 9 brand extra lusso che tutte sogniamo

I 9 brand extra lusso che tutte sogniamo

L’autunno è arrivato e dobbiamo fare il conto con le scarpe che abbiamo nell’armadio. Non so voi, ma io ho proprio voglia di fare nuovi acquisti per l’autunno e l’inverno. E allora perchè non andare a curiosare tra i brand più famosi e cari che ci sono? Perchè non farsi del male sognando di avere ai piedi un paio di scarpe da favola, di quelle belle ma purtroppo irraggiungibili per noi comuni mortali? Oggi parliamo proprio dei brand di scarpe extra lusso che in poche possono permettersi. Ma, per fortuna, sognare non costa niente!

I 9 brand extra lusso che preferisco

  1. Sergio Rossi. Si tratta di uno dei brand italiani più conosciuti. Purtroppo potrò recensire un paio di scarpe di Sergio solo nella prossima vita. Quando lo farò vi terrò sicuramente informate. i prezzi vanno dai 395 ai 2950 Euro circa.
ankle-boots-sergio-rossi

Ankle boots 1550 Euro

decollete-sergio-rossi

Décolleté 475 Euro

sneaker-sergio-rossi

Sneaker 395 Euro

stivali-cuissard-sergio-rossi

Stivali 1650 Euro

stivali-sergio-rossi

Stivali 2950 Euro

Tronchetto-sergio-rossi

Tronchetto 1300 Euro

 

 

  1. Balmain. Casa di moda francese, vanta il lusso di aver fatto calzare le proprie scarpe a star del calibro di Angelina Jolie, Penelope Cruz e Kristin Davis. I prezzi vanno dai 575 ai 2208 Euro per gli stivali pezzo forte della collezione di quest’anno. Nel 2015 Balmain collaborò con H&M per una collezione speciale ad un prezzo abbordabile. Non ci resta che sperare in una nuova collaborazione. Nel frattempo possiamo continuare a sognare.
beatles-balmain

Beatles 771 Euro

Decollete-Balmain

Decollete 575 Euro

Decollete-Balmain

Decollete 610 Euro

Sandali-Balmain

Sandali 667 Euro

sandali-balmain

Stivali 2208 Euro

3. Giuseppe Zanotti. Con 250 Euro possiamo già permetterci un paio di ciabatte, ma il prezzo può salire fino a 2395 Euro. Il pezzo forte della collezione 2018 è rappresentato da un paio di tronchetti open toe disegnati in collaborazione con Jennifer Lopez e presentano suola a specchio e cristalli rosati che ricoprono interamente la scarpa.

 

 

 

Ankle-boots-open-toe-giuseppe-zanottiAnkle boots open toe 850 Euro

sabot-giuseppe-zanotti

Sabot 695 Euro

sneaker-giuseppe-zanotti

Sneaker 575 Euro

tronchetto-giuseppe-zanotti

Tronchetto 650 Euro

 

 

tronchetto-con-lacci-giuseppe-zanotti

Tronchetto con lacci 1150 Euro

tronchetto-open-toe-giuseppe-zanottiTronchetto open toe 2395 Euro

 

4. Casadei. Da 360 Euro, si, per un paio di ciabatte, a 1900 Euro.

ballerine-casadei

Ballerine 625 Euro

cuissard-open-toe-casadei

Cuissard open toe 1450 Euro

decollete-casadei

Decollete 550 Euro

decollete-pizzo-casadei

Decollete in pizzo 595 Euro

sneaker-casadei

Sneaker 490 Euro

sneaker-pelliccia-casadei

Sneaker con pelliccia 1900 Euro

stivali-casadei

Stivali alti 1200 Euro

tronchetto-leopardato-casadei

Tronchetto leopardato 950 Euro

5. Jimmy Choo. Con 275 Euro possiamo comprarci gli stivali di gomma da pioggia, ma i prezzi salgono fino ai 3595 Euro. Sponsorizzato dalla principessa Diana negli anni ’80 diventa uno dei fashion designer più popolari. Io lo amo follemente.

ankle-strap-jimmy-choo

Ankle strap 2150 Euro

ballerine-dorsay-cristalli-jimmy-choo

Ballerine D’Orsay con cristalli 695 Euro

 

ballerine-vernice-jimmy-choo

Ballerine vernice 575 Euro

decollete-jimmy-choo

Décolleté 625 Euro

decollete-borchie-jimmy-choo

Décolleté con borchie 1095 Euro

decollete-pois-jimmy-choo

Décolleté pois 550 Euro

sandali-cristalli-jimmy-choo

Sandali con cristalli 3595 Euro

tronchetti-lacci-jimmy-choo

Tronchetti con lacci 995 Euro

tronchetto-pom-pom-jimmy-choo

Tronchetto con pom pom 1595 Euro

6. Christian Louboutin. Prezzi da 550 a 1195 Euro circa. Fashion designer Francese, e inventore della suola rossa più conosciuta del mondo. E che ve lo dico a fare?!

ankle-boots-bottoni-cristallo-louboutin

Ankle boots con bottoni di cristallo 995 Euro

ballerine-louboutin

Ballerine 645 Euro

ballerine-fiocco-louboutin

Ballerine con fiocco 595 Euro

ballerine-nappe-louboutin

Ballerine con nappe 595 Euro

decollete-louboutin

Décolleté 595 Euro

mary-jane-louboutin

Mary Jane 695 Euro

stivali-louboutin

Stivali 995 Euro

tronchetti-louboutin

Tronchetto 795 Euro

tronchetto-bottoni-louboutin

Tronchetto con bottoni 845 Euro

tronchetto-argentato-louboutin

Tronchetto argentato 775 Euro

tronchetto-leopardato-louboutin

Tronchetto leopardato 1045 Euro

7. Gucci. Chi non lo conosce. Non è una domanda, ovviamente. Che dire? Quest’anno mi farà impazzire. Le scarpe Gucci parlano da sole, per cui non dirò altro.

Decollete t-strap-gucciDécolleté t-strap 1100 Euro

mocassino-borchie-cristalli-gucci

Mocassino con borchie e cristalli 1980 Euro

sandalo-borchie-gucci

Sandalo con borchie 1590 Euro

slingbacks-borchie-gucci

Slingbacks con borchie 980 Euro

stivale-ricamo-gucci

Stivale con ricamo 2980 Euro

stivale-floreale-gucci

Stivale floreale 1980 Euro

stivaletto-pitone-cristalli-gucci

Stivaletto in pitone con cristalli 2980 Euro

stivali-serpente-rosso-gucci

Stivali con serpente rosso 1850 Euro

 

8. Roger Vivier. Fashion designer francese, viene considerato l’inventore dello stiletto, ovvero del tacco a spillo. Per cui dobbiamo a lui la nostra fissazione maniacale per le scarpe col tacco alto e fine. Collabora con Christian Dior prima di mettersi in proprio negli anni ’60. I suoi prezzi vanno dai 450 ai 1750 Euro circa.

ballerine-dorsay-roger-vivier

Ballerine d’Orsay 650 Euro

ballerine-effetto-cavallino-roger-vivier

Ballerine effetto cavallino 590 Euro

sandali-roger-vivier

Sandali 650 Euro

sneaker-velluto-roger-vivier

Sneaker di velluto 750 Euro

sneaker-sabot-pelliccia-roger-vivier

Sneaker sabot con pelliccia 1400 Euro

stivaletto-raso-seta-roger-vivier

Stivaletto in raso di seta 1750 Euro

9. Gianvito Rossi. Figlio di Sergio. I prezzi si aggirano tra i 525 e i 1700 Euro.

ankle-boots-gianvito-rossi

Ankle boots 645 Euro

cuissard-drago-gianvito-rossi

Cuissard con drago 1490 Euro

cuissard-raso-gianvito-rossi

Cuissard in raso 1700 Euro

stivale-gianvito-rossi

Stivale 1220 Euro

tronchetto-fibbie-gianvito-rossi

Tronchetto con fibbie 975 Euro

tronchetto-gianvito-rossi

Tronchetto lucido 945 Euro

Dopo questa carrellata da invidia vi lascio sognare in pace. Ma prima di assopirvi vi chiedo: qual è il vostro brand da sogno? Per quanto mi riguarda il mio cuore appartiene a Jimmy, Christian e Gucci. Si, lo so, ho un cuore molto grande!

 

 

 

 

Pin It on Pinterest