Seleziona una pagina
TiAmo le scarpe di ioamolescarpe

TiAmo le scarpe di ioamolescarpe

Le scarpe di ioamolescarpe sono finalmente disponibili online sul nostro SHOP! Te le abbiamo presentate con l’entusiasmo che ci caratterizza e siamo felicissimi di vedere che stanno riscuotendo un grande successo!

Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche delle TiAmo.

Soletta comfort

Le scarpe di ioamolescarpe sono dotate di una soletta interna comfort. Cosa significa? Che è stata studiata appositamente per garantire un appoggio confortevole della pianta del piede. In pratica sono le stesse solette utilizzate per i modelli di scarpe ortopediche. Chi è abituata a portare tacchi molto alti conosce bene il beneficio di una soletta comfort.

TiAmo - modello chanel

55 millimetri di tacco

TiAmo ha un tacco di 55 millimetri, l’altezza ideale per delle scarpe che possono essere calzate per tutto il giorno. Si tratta infatti di un’altezza media ancora in grado di slanciare, ma non così eccessiva da provocare disagi durante la camminata. D’altronde per noi era essenziale che le nostre scarpe fossero così comode da poterle indossare anche per molte ore. In piedi, camminando, di corsa! Per te che sei dinamica!

TiAmo - modello chanel

Modello slingback

Ovvero le scarpe aperte dietro con il cinturino sul tallone, dal fascino bon ton. Sempre attuali, di moda da oltre 60 anni! Un modello classico, ma contemporaneo. Adatto alla mezza stagione, ma anche alle serate estive più glamour!

Tomaia in nappa

Abbiamo scelto appositamente questo materiale morbidissimo per garantire un comfort totale della calzata, ed evitare l’attrito tra la tomaia e le dita dei piedi.

Grigio chiaro natur e argento

Un colore neutro, ma fascinoso. Hai pensato ad un colore che non stia bene con il grigio chiaro? Perché a noi proprio non è venuto in mente. Abbiamo inoltre voluto arricchire TiAmo con un tocco argentato: il laccetto posteriore e il tacco sono di nappa argentata, per rendere le scarpe ancor più luminose. L’argento ti permette di cambiare stile in base al tuo outfit! Cosa scegli oggi? Business, Bon ton, fashion o glam rock?

TiAmo - modello chanel

TiAmo - modello chanel

Fiocco rimovibile

Il fiocco, che solitamente regala un’impronta glamour e fiabesca, l’abbiamo voluto rendere rock squadrandolo! Quanto ci piace! La cosa più divertente è che è intercambiabile, quindi…lo puoi togliere, rimettere o cambiare. Infatti sono già disponibili due colori e ne arriveranno altri. Un fiocco per ogni occasione!

Fiocco Argentato

Vuoi maggiori informazioni? Scrivi a info@ioamolescarpe.it

-S- review

Ovviamente non poteva mancare la recensione della nostra Serena. Come sai, le è impossibile non raccontarti tutto, ma proprio tutto di ogni scarpa che testa personalmente. Quindi lo farà anche per le scarpe di ioamolescarpe e sarà sincera, come sempre!

TiAmo e…arrivare a fine giornata dopo aver calzato per ore ed ore le stesse scarpe e non avere dolore alla pianta del piede è praticamente un miracolo per me. Con le scarpe di ioamolescarpe non ho avuto questo problema.
55 millimetri rappresenta per me l’altezza ideale del tacco per delle scarpe che possono essere calzate tutto il giorno.
Non sei infastidita di avere la scarpiera piena di scarpe bellissime, ma adatte ad essere indossate al massimo un paio d’ore…magari sedute a cena? Siccome il mio armadio delle scarpe è pieno di calzature così, proprio non posso più sopportarne più l’idea. TiAmo non è fra questo tipo di scarpe.

TiAmo e…la tomaia in nappa, un materiale morbidissimo! Infatti uno dei miei punti deboli quando indosso le scarpe chiuse in punta sono proprio le dita. Ho indossato TiAmo per ore, ho camminato, sono stata in piedi, e ti posso garantire, nessun dolore! Nessun danno ai miei piedi!

TiAmo e…il fiocco rimovibile: amo la versione bianca, adoro la versione argento. Ti ho già detto che lo puoi applicare anche ad altre scarpe che già possiedi?!

Ho testato le scarpe di ioamolescarpe con la meticolosità che mi caratterizza. Per precisione i chilometri percorsi con ai piedi TiAmo sono stati 31. Il giorno in cui le ho tenute ai piedi per più tempo ho percorso 12 chilometri circa. I miei piedi sono estremamente delicati, per precauzione, dato che era la prima volta dopo mesi in cui calzavo scarpe senza calze nè calzini, ho passato sulle dita uno stick antivesciche. A parte questo piccolo accorgimento iniziale, nessun doloretto ai miei piedi!
Sono pienamente soddisfatta, TiAmo sono diventate le mie scarpe comode per eccellenza. Se voglio essere glamour ed elegante ma stare comoda, sono le prime scarpe a cui rivolgo il pensiero.
Non c’è bisogno di invidiarmele, le puoi acquistare proprio qui: https://www.ioamolescarpe.it/shop/
-S-

Vuoi maggiori informazioni? Scrivi a serena@ioamolescarpe.it

le-scarpe-di-ioamolescarpe

 

Lady Dragon di Melissa e Vivienne Westwood

Lady Dragon di Melissa e Vivienne Westwood

Vagando per il web in cerca come sempre di un paio di scarpe da acquistare, mi sono imbattuta nelle Lady Dragon di Melissa e Vivienne Westwood. Che devo dirti, me ne sono innamorata all’istante. Si, lo so, mi innamoro facilmente, ma come poteva non succedere?!

Si tratta di un paio di scarpe completamente in gomma dalla forma retrò e decisamente molto femminile. Non potevo proprio non acquistarle.

Le scarpe Lady Dragon di Melissa e Vivienne Westwood nascono proprio da una collaborazione tra i due brand già dal lontano 2008. Viene definita una delle collaborazioni più durature nel mondo della moda.

Melissa è un marchio brasiliano che produce scarpe e accessori in plastica, mentre Vivienne Westwood è una stilista londinese, nonché esperta di musica, che ha saputo trasformare in moda lo stile punk.

Le scarpe di Melissa e Vivienne Westwood hanno saputo reinventarsi anno dopo anno, collezione dopo collezione, mantenendo uno stile sempre fresco e spiritoso.

Sono realizzate in gomma completamente riciclabile e attenzione, attenzione…profumano di frutta!

Le Lady Dragon di Melissa e Vivienne Westwood sono davvero versatili perché si tratta di un modello intramontabile: il classico modello slingback, che lascia il tallone scoperto, ma sostenuto da un cinturino. La punta è peep toe, ovvero con un’apertura che lascia scoperta solo la punta dell’alluce. Per quanto riguarda i colori e gli accessori applicati sulla tomaia, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Io ho scelto quelle nero opaco con l’orbitale.

Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-1 Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-3

Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-a Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-c

Come calzano le Lady Dragon

Per quanto riguarda la taglia, ho avuto un po’ di difficoltà nel decidere perché il sito non offre molte possibilità per misurare la pianta del piede e non esprime la lunghezza della soletta in centimetri. Per cui mi sono dovuta arrangiare richiamando alla mente formule matematiche e di misurazione astrofisiche applicate alla scienza atomica. A parte gli scherzi, per le scarpe aperte o comunque molto scollate, solitamente acquisto un 36,5, ma in questo caso sul sito ufficiale la proposta era un 35/36 che passava direttamente ad un 37. Mi sono ricordata che le mie infradito Ipanema, sempre made in Brasile, calzano più piccole rispetto alle numerazioni italiane, per cui dovetti acquistare un 38. Quindi ho cercato di fare un ragionamento razionale e alla fine per le Lady Dragon di Melissa e Vivienne Westwood ho deciso di ordinare un 37. Ho fatto bene, perché calzano alla perfezione il mio piede. Quindi, se deciderai di acquistarle anche tu, ti consiglio, nel caso di mezze misure, di considerare mezza taglia in più.

Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-2 Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-5 Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-6 Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-7 Lady-Dragon-di-Melissa-e-Vivienne-Westwood-9

Purtroppo, essendo un modello prettamente primaverile/estivo, non ho avuto molto modo di testarle con le mie lunghe camminate, ma per quel poco che sono riuscita a calzarle, devo dire che mi aspettavo di peggio vista l’altezza del tacco (sono pur sempre 10 centimetri) e il materiale non proprio traspirante. Ti terrò aggiornata appena avrò occasione di portarle più spesso.

Il mio voto a queste scarpe:

aspetto estetico 10

comodità 7, ma aggiornerò il post più avanti

materiali e componenti 8

 

Ti piacciono? Cosa ne pensi?

Abbinare scarpe e borsa: semplici regoline da seguire per non sbagliare

Abbinare scarpe e borsa: semplici regoline da seguire per non sbagliare

Uno dei dilemmi che attanaglia il genere femminile negli ultimi tempi, è come abbinare scarpe e borsa. Esistono delle regole? Sbagliare può essere catastrofico? Sbagliando, rischio di rovinare tutto l’outfit? La risposta ovviamente è NI. È chiaro che non finisce il mondo. Anzi, qualche volta un piccolo errore di stile può far nascere qualcosa di molto bello, ma per non rischiare di apparire ridicole e di cattivo gusto, meglio seguire alcune semplici regoline. Non sono delle vere e proprie regole, infatti qualche volta il semplice cosiddetto buongusto può certamente aiutare a risolvere questo problema opprimente.

Abbinare-scarpe-e-borsa-a

Le regoline per abbinare scarpe e borsa

 

Stesso colore.

Trovo che abbinare scarpe e borsa dello stesso colore e/o fantasia non sia mai un errore. Ma ci sono diversi casi in cui puoi decidere di fare questa scelta.

  1. Hai scelto un abbigliamento mono colore o mono fantasia? Decidere di abbinare scarpe e borsa dello stesso colore può essere una scelta vincente.
Abbinare scarpe e borsa-7

Credits: Vanity Fair

Abbinare scarpe e borsa-3

TuStyle

  1. L’abbigliamento che hai scelto prevede la presenza di più colori e/o fantasie? Anche in questo caso abbinare scarpe e borsa dello stesso colore può andar bene.
Abbinare scarpe e borsa-1

TuStyle

Colori diversi.

Puoi abbinare scarpe e borsa di colori diversi in alcuni casi.

  1. Se l’abbigliamento è mono colore o di una fantasia con pochi colori. In questo caso scegliere scarpe e borsa di colori diversi tra di loro può essere una scelta vincente.
Abbinare scarpe e borsa

TuStyle

  1. Se le scarpe che hai scelto sono di una fantasia con più colori, allora la borsa, anche se mono colore, dovrebbe essere di almeno un colore presente nella fantasia delle scarpe. O viceversa.
Abbinare scarpe e borsa-8

Stile.it

Abbinare scarpe e borsa-9

Elle

 

Tessuti e materiali, indipendentemente dai colori.

Al di la dei colori che decidi di indossare, è importante non fare strani mix in fatto di materiali. Ad esempio non mi sognerei mai di indossare una borsa nera di pelle in pieno agosto con un paio di scarpe sandalo. Così come la borsetta di paglia stonerebbe troppo in inverno con un paio di cuissard. Non so se mi sono spiegata.

 

Pur non essendoci regole ferree, seguendo questi piccoli accorgimenti eviterai quegli abbinamenti che definisco “cazzotto in un occhio”. Ovviamente ci sono delle eccezioni a queste regole che però nel complesso faranno risultare il look comunque garbato e gradevole. E’ il caso, ad esempio, delle sneaker. L’abbinamento scarpe da ginnastica/borsa elegante mi piace davvero molto.

Abbinare-scarpe-e-borsa-b

Pour Femme

È anche vero che ultimamente si vedono in giro cose molto strane in fatto di outfit e abbinamenti, ma, visto che nella vita di tutti i giorni non dobbiamo sfilare su passerelle e red carpet, meglio un po’ di bon ton.

E se anche tu, come me, sei un po’ faticona quando si tratta di cambiare borsa in base all’outfit, ti suggerisco di acquistare almeno una borsa di un colore neutro, che stia bene con tutto. In questa maniera non potrai sbagliare sicuramente!

A presto

 

Serena

 

The MICAM 85: le nuove tendenze scarpe per l’autunno/inverno 2018-2019

The MICAM 85: le nuove tendenze scarpe per l’autunno/inverno 2018-2019

Proprio ieri si è conclusa l’85^ edizione di The MICAM per le nuove tendenze scarpe per l’autunno/inverno 2018-2019. Si tratta del più importante evento espositivo internazionale dedicato al mondo delle calzature. Più di 1300 espositori provenienti da tutto il mondo mettono in mostra i loro prodotti per la stagione autunno/inverno 2018-2019. L’unico modo per scoprire cosa andrà di moda l’anno che verrà. Il paradiso per chi ama le scarpe. L’accesso è riservato solo agli operatori del settore, ma noi ci siamo state per te e ti raccontiamo cosa abbiamo visto.

Sei pronta? Partiamo!

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-1

 

Le nuove tendenze scarpe per l’autunno/inverno 2018-2019

Ketten Heel.

Tradotti letteralmente, “tacchi gattino”. Si tratta di tacchi dall’altezza media che vanno dai 3,5 ai 4,75 centimetri, decisamente sofisticati e bon ton. Ne abbiamo visti tantissimi in questa edizione di The MICAM.

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-4

Credits: IMAXTREE

Tacco a rocchetto.

Uno dei nostri preferiti. L’altezza giusta, non troppo bassa, ma neanche eccessivamente alta, e la base d’appoggio abbastanza ampia, fa del tacco a rocchetto uno dei più comodi ed eleganti.

Sneakers.

Tante tantissime proposte fashion sporty. Lo sappiamo, sembra una parola strana, ma siamo pur sempre delle fashion blogger! Concedeteci qualcosa di stravagante.

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-5

Perle.

Perle ovunque. Dalle sneaker decorate da perle e perline, alle décolléte.

Tacchi decorati.

I cosiddetti tacchi gioiello, impreziositi da tante applicazioni.

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-9

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-a

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-b

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-c

Strass.

Uno sbrilluccichio continuo e tutt’intorno a noi. Tante tantissime scarpe brillavano di luce propria in questa edizione di The Micam.

Anfibi stringati.

Una dei nostri modelli preferiti, resi più femminili ed eleganti da stringhe larghe, anche in raso.

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-7

IMAXTREE

Nastri grossi.

Utilizzati come lacci anche sulle sneaker. Una costante di questa fiera.

Borchie e piercing.

Naturalmente applicati alle scarpe. Immagina un bel piercing che attraversa gli occhielli andando ad allacciare la scarpa, proprio al posto dei lacci. Una bellezza!

Accessori in metallo e applicazioni varie.

Attaccati alle scarpe anche tramite strisce in velcro e quindi, in alcuni casi, rimovibili.

Pellicce.

Se ancora non ti è passata la voglia di peli e pellicce varie, la prossima stagione promette davvero bene! Applicazioni rimovibili o fisse: a te la scelta! Ovviamente ecologiche!

Stampe.

Di tutti i tipi e di tutte le fantasie. Dai graffiti alle scritte vere e proprie passando per i disegni.

Ritorno al classico.

Si, hai capito bene. Abbiamo notato che molti brand hanno rivisitato in chiave moderna tanti modelli ispirati al passato. Una sorta di reinterpretazione dello stile definito Moyenne, che richiama alla mente la regina Maria Antonietta, icona di stile per i suoi tempi. Davvero molto interessante!

Colori.

Per quanto riguarda i colori della prossima stagione autunno/inverno 2018-2019, oltre ai classici nero, marrone e grigio, abbiamo notato ancora tanto bordeaux. Ma anche le amanti del verde avranno grandi soddisfazioni. Dal verde ringhiera al verde petrolio. E anche il gold pink sarà ovunque. E anche fiori e fantasie e broccati e…

nuove-tendenze-scarpe-per-l-autunno-inverno-2018-2019-8

IMAXTREE

Un po’ di suspance vorremmo lasciartela…o ti abbiamo già svelato troppo?!

Alla prossima!

Le scarpe ai tempi della Grecia Antica

Le scarpe ai tempi della Grecia Antica

Le scarpe ai tempi della Grecia Antica, ovvero tra il V e il IV secolo a.C., erano cariche di significati simbolici. Definivano il rapporto che un individuo poteva avere con la natura, ma anche il livello sociale e culturale.

Purtroppo sono pochissime le scarpe di quell’epoca che sono giunte fino ai nostri tempi, ma ci sono invece moltissime testimonianze di tipo letterario e scultoreo.

Quando pensiamo all’antica Grecia viene da immaginarsi che uomini e donne andassero in giro scalzi, ma invece non era affatto così. Anzi, uscire di casa scalzi ad Atene era sinonimo di povertà o di adesione all’ascetismo, filosofia che attraverso la pratica permetteva all’anima di purificarsi e tornare pura.

Le scarpe ai tempi della Grecia Antica: cosa andava di moda

I calzolai greci costruivano scarpe di ogni tipo: di pelle, di feltro, di legno; scarpe con il tacco per chi era basso di statura e scarpe con la suola piatta per chi era troppo alto; sandali, pantofole, stivali e stivaletti.

Ovviamente nell’antica Grecia i sandali erano il modello più diffuso. Ma anche gli stivaletti andavano di gran moda. Gli uomini calzavano stivaletti chiusi da lacci intorno alle caviglie, mentre le donne portavano degli stivaletti leggeri senza lacci chiamati coturni, che si adattavano ad entrambi i piedi.

scarpe-ai-tempi-della-grecia-antica

Pinterest

La distinzione tra scarpe da uomo e da donna era molto netta. Addirittura c’erano calzolai specializzati nella fabbricazione di calzature per l’uno o per l’altro sesso.

Nell’Atene democratica indossare scarpe troppo lussuose era considerato inadeguato. Infatti i ricchi conducevano una vita quanto più simile a quella di qualunque altra persona di ceto più basso. Anche gli schiavi, il più delle volte, andavano in giro con le scarpe.

le-scarpe-ai-tempi-della-grecia-antica-1

Le scarpe ai tempi della Grecia Antica: significati simbolici

Prima del matrimonio, quando le donne dovevano trasferirsi dalla casa del padre a quella dello sposo, indossavano dei sandali nuovi che venivano chiamati nymphides, ovvero sandali da sposa. Ad allacciarli poteva essere la sposa stessa, ma anche una domestica o simbolicamente Eros. In generale, il gesto di allacciarsi le scarpe, rappresentava un cambiamento. Il passaggio dall’ambiente privato a quello pubblico; il passaggio dalla sfera profana a quella sacra; l’inizio e la fine di un viaggio.

Ad esempio per recarsi ai santuari o alle celebrazioni religiose i devoti dovevano essere scalzi. Anche il viaggio inteso come passaggio dalla vita alla morte era molto simboleggiato attraverso le scarpe. Le calzature erano infatti essenziali per compierlo e quindi venivano messe nelle tombe dei vasi a forma di piede con i sandali o a forma di gamba con i calzari.

le-scarpe-ai-tempi-della-grecia-antica le-scarpe-ai-tempi-della-grecia-antica-2

Le scarpe erano considerate anche oggetto di seduzione da parte delle donne.

In generale per i greci le scarpe e le azioni che le riguardavano avevano una grande importanza, erano cariche di significati simbolici.

 

L’avresti mai detto? Forse si! Ma è comunque sempre molto interessante scoprire antiche e affascinanti storie sulle nostre adorate scarpe.

Pin It on Pinterest