Seleziona una pagina
Come pulire le scarpe

Come pulire le scarpe

D’accordo, una scarpa non è per sempre, a differenza di un diamante, ma se impariamo come pulire le scarpe di sicuro ci dureranno un bel po’, sempre a patto che siano di qualità. Sarà capitato anche a te di tornare a casa con le scarpe in condizioni a dir poco indecenti. Sporche di polvere o fango, oppure semplicemente macchiate di chissà cosa. Questo post è dedicato al prenderci cura delle proprie scarpe.

Ho rispolverato un vecchio libriccino della nonna, conservato, pensa, da più di 30 anni. E si sa che 30 anni fa sicuramente non esistevano gli smacchiatori ultra tecnologici e fantascientifici che possiamo utilizzare oggi e che comunque mi lasciano sempre un po’ perplessa quando devo utilizzarli sulle mie adoratissime scarpe. Quindi, bando agli smacchiatori ultra professionali e torniamo ai vecchi rimedi della nonna. Alcuni di questi li conoscevo e li ho usati centinaia di volte, altri no, ma alla fine si sono rivelati utilissimi. Ogni materiale dev’essere trattato secondo una precisa modalità in base al tipo di macchia.

Pronta? Cominciamo!

Come prenderci cura delle proprie scarpe

Pelle

Se si tratta di rimuovere solo un po’ di polvere e ravvivare il colore, basta passarci sopra un panno asciutto, pulito e morbido, in modo da non graffiare la pelle, poi applicare con del cotone qualche goccia di latte detergente per lucidare le scarpe. Il latte vero e proprio è troppo liquido e rischia di essere assorbito, quindi io preferisco sempre il latte detergente. Se ho più tempo a disposizione invece, dopo averle spolverate, applico della cera per scarpe dello stesso colore della pelle, la distribuisco su tutta la superficie con una spazzola morbida e la lascio assorbire qualche minuto. Dopodiché, con un’altra spazzola, sempre morbida, tolgo la cera in eccesso. Infine le lucido con un panno morbido. Ricorda di non lasciare mai le scarpe di pelle a diretto contatto con la luce solare o fonti di calore. Io ho provato e il risultato è che si sono incartapecorite, quindi non ci provare.

Per pulire le scarpe da macchie d’acqua è invece consigliabile inumidirle completamente con un panno imbevuto di acqua e ben strizzato. Mi raccomando strizzalo bene, ma considera che le scarpe devono assorbire un po’ di quell’acqua. Per le macchie più ostinate puoi utilizzare del succo di limone o dell’aceto chiaro al posto della semplice acqua. Devi inumidire un panno morbido e passarlo sopra la macchia, lasciarlo asciugare e strofinare con una spazzola morbida. Poi passare la cera.

pulire-le-scarpe-prodotti

 

 

Scamosciato

Per pulire le scarpe in scamosciato dalla polvere, utilizza una spazzola morbida, senza premere troppo. Se ci sono delle macchie puoi provare a sciogliere del sapone di marsiglia in acqua tiepida, inumidire un panno morbido con questa soluzione e passarlo su tutta la superficie della scarpa senza strofinare. Poi lasciala asciugare in modo naturale, quindi lontana dalle fonti di calore.

Per le macchie più ostinate passa della gomma pane o della mollica di pane su tutta la superficie delle scarpe. Proprio come a scuola si utilizzavano sulla carta per cancellare i segni di matita. Vedrai che piano piano si sbriciolerà e come per magia le macchie scompariranno.

Per ravvivare il colore puoi utilizzare un prodotto apposito chiamato camoscina. Si tratta di uno spray colorato, pertanto va comprato dello stesso colore delle scarpe da trattare, a meno che tu non voglia cambiare colore alle tue scarpe di camoscio. Va applicato su tutta la superficie in maniera uniforme ad una distanza di circa 20 centimetri. Attenzione perché per evitare che si formino aloni strani devi nebulizzare lo spray in maniera omogenea avendo cura di coprire con dello scotch di carta le parti che devono rimanere di un altro colore per evitare di macchiarle. Dopo aver passato la camoscina devi attendere circa 30 minuti per farla asciugare bene. Poi passa una spazzola di caucciù per risollevare il pellame. Se non ti senti sicura di poter svolgere questa operazione, ti consiglio di portare le scarpe da un bravo calzolaio. Torneranno come nuove.

Per le macchie d’acqua non c’è altra soluzione che lasciare asciugare le scarpe in un luogo asciutto e solo dopo utilizzare una spazzola morbida. È sempre consigliabile acquistare uno spray idrorepellente apposito per calzature per rendere questo tipo di scarpe impermeabili ed evitare danni. Sono davvero delicate!

Velluto

Per pulire le scarpe di velluto dalle macchie, utilizza la schiuma ottenuta mescolando acqua fredda e sapone delicato. Bagna con questa schiuma le setole di una spazzola morbida e comincia a passarla sulle scarpe stando attenta a seguire il verso del velluto (quindi no contro pelo). Passa poi un panno asciutto e pulito e lascia asciugare le scarpe in modo naturale. mi raccomando, utilizza acqua rigorosamente fredda, altrimenti il velluto potrebbe sciuparsi.

 

Tela

La tela è il materiale più facile da pulire perché si può lavare a mano, ma anche in lavatrice. La soluzione perfetta per pulire le scarpe di tela, si compone di 2 cucchiai di aceto bianco e 1 cucchiaio di bicarbonato. Passa questa soluzione con un panno su tutta la superficie delle scarpe e attendi una decina di minuti, dopodiché spazzola il tutto, et voilà! Le scarpe torneranno a splendere! In lavatrice idem con patatine. Aggiungi bicarbonato e aceto al lavaggio. Io preferisco sempre lavarle a mano perché mi è capitato, dopo ripetuti lavaggi, che la suola si è letteralmente scollata dalla tomaia.

pulire-le-scarpe

 

Vernice

Assolutamente vietato utilizzare spazzole! Rischi di graffiarle. Per pulirle e rendere lucide le scarpe di vernice, imbevi del cotone con latte o latte detergente e passalo su tutta la superficie delle scarpe. Dopo questa operazione ti ci potrai specchiare!

 

Questi sono i rimedi che conosco e che ho voluto condividere con te su come pulire le scarpe senza utilizzare prodotti aggressivi. I rimedi della nonna sono sempre quelli che, nonostante il tempo, funzionano meglio, ma se ne hai altri da suggerirmi scrivimi. Sarò ben lieta di provare altre soluzioni.

Pin It on Pinterest