Seleziona una pagina
Guidare con i tacchi, si può?

Guidare con i tacchi, si può?

La risposta è semplice. Si può, eccome se si può, per la gioia di noi fanciulle, soprattutto. Ora vi spiego perché.

Non sarò certo l’unica a cui è venuto il dubbio mille e mille volte se guidare con i tacchi sia punibile a livello legale. Diciamoci la verità. E’ capitato anche a te di uscire da casa di corsa, scendere nel parcheggio per recuperare la macchina, vestita di tutto punto, rigorosamente in ritardo e con un tacco da paura e chiederti, o cavolo, se mi fermano con queste scarpe mi arrestano?

guidare-con-i-tacchi-scarpe-rosse

Il codice della strada non prevede precise restrizioni sull’utilizzo delle calzature alla guida, almeno dal lontano, ma non troppo, 1993. Possiamo guidare con i tacchi, con gli anfibi, con le ciabatte, scalze, e persino con le ballerine! Non me ne vogliano le amanti delle ballerine. In pratica quella che viene sanzionata è la guida non in condizioni di sicurezza. Ti spiego meglio. Se l’agente adibito al controllo stradale ti vede zigzagare con l’auto in mezzo al traffico o anche in una strada deserta, naturalmente ti fermerà. E, se scesa di macchina, noterà un fantastico tacco 12 (o anche più alto…) ai tuoi piedi, potrà accertare lo stato di guida pericolosa a causa del suddetto tacco. Se invece vieni fermata per un normale controllo perché non stai zigzagando nel traffico, ma l’agente ha deciso comunque di fermarti per un controllo di routine, una volta sceae di macchina con il tuo tacco vertiginoso, non potrà sanzionarti perché non avrai commesso nessun reato.

Guidare con i tacchi non è un reato

Allora siamo d’accordo: guidare con i tacchi non è un reato. Potrai accertartene tu stessa dando un’occhiata al sito della polizia di stato.

guidare-con-tacchi-alti

Quindi, ben vengano i tacchi 12 alla guida purchè la guida stessa venga comunque effettuata in condizioni di sicurezza.

Pensa che è possibile (e legale) persino parcheggiare con i tacchi. Sappi che noi donne, nella maggior parte dei casi, siamo capacissime di guidare e pure parcheggiare anche meglio dei tanto cari amati e adorabili uomini, e pensate, maschietti, che lo facciamo con un tacco 12 e qualche volta anche più alto. Quindi smettiamola con questi stereotipi da qualunquisti. Volete provare voi?

Consigli pratici per imparare a guidare con i tacchi

Appena sali in macchina

Dovrai inizialmente seguire delle piccole accortezze.

  1. Assicurati che il tappetino sia ben disteso sul fondo dell’auto. Pieghe e increspature potrebbero far sì che i tacchi rimangano incastrati e potrebbe essere pericoloso durante la guida.
  2. Sali in macchina e aggiusta il sedile alla giusta altezza. All’inizio ti sembrerà un po’ strano, ma dovrai aumentare un po’ la distanza del sedile dal volante. I tacchi aumentano la tua altezza anche da seduta.
  3. Aggiusta lo specchietto retrovisore. Infatti una volta spostato il sedile indietro ti accorgerai che anche lo specchietto retrovisore sarà da regolare.
  4. Ultimo, ma non meno importante, ricordati sempre di allacciare la cintura di sicurezza.

A questo punto sarai tecnicamente pronta alla guida con i tacchi.

Mentre sei alla guida

  1. Abbi l’accortezza di non premere troppo il calcagno sul tappetino mentre prepari il piede sui vari pedali. Questo potrebbe sciupare il tacco della scarpa che indossi.
  2. La sensibilità del piede sul pedale sarà data maggiormente dalla punta del piede. Sarà un po’ come guidare in punta di piedi.
  3. Sposta i piedi sollevandoli tutti dal tappetino e non mantenendo il calcagno poggiato a terra. E’ anche un lavoro di gambe.

Guidare con i tacchi è molto più semplice di quello che si crede.

E poi, con tutta questa concentrazione e il gioco di gambe e piedi, fa pure dimagrire!

Divertiti! E stai attente, mi raccomando!

A presto!

-S-

Pin It on Pinterest